1

Dio ha voluto nascere là dove non lo aspettavamo

Dio ha voluto nascere là dove non lo aspettavamo

I magi, ha spiegato Papa Francesco durante la propria omelia in occasione della Solennità dell’Epifania del Signore, “esprimono il ritratto dell’uomo credente, dell’uomo che ha nostalgia di Dio; di chi sente la mancanza della propria casa, la patria celeste“. In tal senso, essi, “riflettono l’immagine di tutti gli uomini che nella loro vita non si sono lasciati anestetizzare il cuore“. Continue reading “Dio ha voluto nascere là dove non lo aspettavamo”

Share Button
1

Quando non si può parlare di religione vi è un divieto di adorazione

divieto di adorazione

Papa Francesco nella riflessione mattutina odierna in Santa Marta ci parla del “Divieto di Adorazione” che è fenomeno sempre più diffuso nella società moderna: a casa tua puoi adorare chi vuoi, ma in pubblico è vietato adorare Dio. Continue reading “Quando non si può parlare di religione vi è un divieto di adorazione”

Share Button
1

San Paolo ci dice che noi siamo templi dello Spirito Santo

tempio dello spirito santo

Io credo – umilmente lo dico – che noi cristiani forse abbiamo perso un po’ il senso della adorazione“. E’ su questa riflessione che Papa Francesco costruisce l’omelia quotidiana nella Chiesa di Santa Marta: l’importanza del ruolo dell’adorazione nella vita del fedele; adorazione a Dio che va compiuta non solo nel Tempio, nella Chiesa intesa come luogo fisico, ma anche nella Chiesa vivente, cioè nell’intimo di ogni cristiano. Continue reading “San Paolo ci dice che noi siamo templi dello Spirito Santo”

Share Button
1

Il cristiano si riconosce dal cuore che sa perdonare e pregare

perdonare e pregareIl cristiano si riconosce dal cuore, un cuore che sa perdonare e pregare. Del resto insegna Papa Francesco, se la preghiera è vera e non è frutto di un atto meccanico e ripetitivo, “fa miracoli“. Continue reading “Il cristiano si riconosce dal cuore che sa perdonare e pregare”

Share Button