1

Papa Francesco: i cristiani sono donne e uomini di speranza

Papa Francesco i cristiani sono donne e uomini di speranza

Papa Francesco, proseguendo nel proprio ciclo di catechesi sulla speranza cristiana, ha iniziato oggi, durante la Udienza Generale, a meditare sulla virtù della speranza alla luce del Nuovo Testamento. Continue reading “Papa Francesco: i cristiani sono donne e uomini di speranza”

Share Button
1

La speranza della resurrezione ci conforta nel ricordare i defunti

La speranza della resurrezione ci conforta nel ricordare i defunti

Nel giorno in cui la Chiesa commemora tutti i defunti, Papa Francesco si è recato nel cimitero romano di Prima Porta per celebrare la Santa Messa. Durante la propria omelia, il Santo Padre, ha ricordato come la ricorrenza odierna, pur lasciandoci un velo di tristezza, ci infonde speranza. Continue reading “La speranza della resurrezione ci conforta nel ricordare i defunti”

Share Button
1

La Logica del dopodomani: la Resurrezione orizzonte del cristiano

Logica del dopodomani: la Resurrezione orizzonte del cristiano

È difficile “entrare nella logica della carne di Cristo“, tanto che, per non farlo, preferiamo “una pietà spiritualistica, una pietà delle sfumature“. Durante l’omelia della Santa Messa di oggi, Papa Francesco, commentando la Prima Lettura (1Cor 15,12-20) ha sottolineato come San Paolo ci inviti a guardare alla Resurrezione come l’orizzonte del cristiano, che solo possiamo capire con la “grazia dello Spirito Santo“. Continue reading “La Logica del dopodomani: la Resurrezione orizzonte del cristiano”

Share Button
1

La presenza di Gesù risorto trasforma ogni cosa

La presenza di Gesù risorto trasforma ogni cosa

Papa Francesco nella propria riflessione prima della preghiera mariana del Regina Coeli, che in periodo pasquale sostituisce l’Angelus, ha sottolineato, commentando il Vangelo di oggi, come “la presenza di Gesù risorto trasforma ogni cosa“. È proprio questo il messaggio che possiamo trarre dalle Letture del giorno che narrano “la terza apparizione di Gesù risorto ai discepoli, sulla riva del lago di Galilea, con la descrizione della pesca miracolosa (cfr Gv 21,1-19)“. Continue reading “La presenza di Gesù risorto trasforma ogni cosa”

Share Button
1

Cambiare vita è un modo di risorgere, di risuscitare.

Cambiare vita è un modo di risorgere, di risuscitare.

Il Vangelo di oggi è stato al centro della riflessione di Papa Francesco prima della recita della preghiera mariana dell’ Angelus: rivolgendosi ai fedeli presenti in Piazza San Pietro, il Santo Padre ha chiesto “crediamo che Gesù ci può guarire e ci può risvegliare dalla morte?Continue reading “Cambiare vita è un modo di risorgere, di risuscitare.”

Share Button
1

Nella Passione è posto il germoglio della Resurrezione

Nella Passione è posto il germoglio della Resurrezione

Cento anni fa come ai giorni nostri, il ricordo del massacro dei cristiani armeni è stato al centro del discorso che Papa Francesco ha rivolto al Sinodo patriarcale della Chiesa Armeno-Cattolica: il male di cui è capace l’uomo a volte non riesce a spiegarsi e tutto ciò che possiamo fare è fermarci e contemplare il mistero della passione, che solo si comprende con il dono della Sapienza. Continue reading “Nella Passione è posto il germoglio della Resurrezione”

Share Button
1

Con il nostro atteggiamento e la nostra vita, diciamo: Gesù è risorto

Con il nostro atteggiamento e vita, diciamo: Gesù è risorto

Annunciare il Vangelo, partendo dalle periferie, è stato il messaggio che Gesù stesso ha rivolto alle donne che si erano recate al sepolcro: commentando le Letture del Giorno (Mt 28, 8-15) Papa Francesco ha fatto notare come la Galilea, il luogo dove Gesù dice agli apostoli di recarsi per trovarlo, è la periferia nella quale “Gesù aveva iniziato la sua predicazione – ha detto il Pontefice durante il Regina Coeli di oggie di là ripartirà il Vangelo della Risurrezione, perché sia annunciato a tutti, e ognuno possa incontrare Lui, il Risorto, presente e operante nella storia“. Continue reading “Con il nostro atteggiamento e la nostra vita, diciamo: Gesù è risorto”

Share Button
1

La morte non è l’ultima parola sulla sorte umana

La morte non è l’ultima parola sulla sorte umana

Anche nel corso dell’Angelus di oggi, 2 novembre 2014, in occasione della Commemorazione di Tutti i Fedeli Defunti, Papa Francesco ha ricordato che i Santi e i Defunti sono legati fra loro da una comune unione, formando, assieme ai noi in Terra, il “corpo mistico di Gesù Cristo“: defunti e santi ci mostrano “come la gioia e le lacrime trovano in Gesù Cristo una sintesi che è fondamento della nostra fede e della nostra speranza“. Continue reading “La morte non è l’ultima parola sulla sorte umana”

Share Button