Giovani, partecipate al Sinodo: voi siete speranza della Chiesa!

Giovani, partecipate al Sinodo: voi siete speranza della Chiesa!

“Cari giovani, voi siete la speranza della Chiesa. Come sognate il vostro futuro? Partecipate al #sinodo18!”. Questo il contenuto di un tweet pubblicato da Papa Francesco tramite l’account ufficiale @Pontifex. Dal momento in cui oggi ricorre la Giornata Internazionale Onu della Gioventù, il Papa ha voluto avanzare un invito ai più giovani, richiamandoli a compilare un questionario online rivolto a tutti i ragazzi del mondo di età compresa tra i 16 e i 29 anni.

Nel questionario viene chiesto a ciascuno di loro di esprimere il proprio parere in vista del Sinodo che si terrà nell’ottobre 2018 e che vedrà i padri sinodali di tutto il mondo riunirsi attorno al tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

Il 13 gennaio scorso, in occasione della presentazione del Documento Preparatorio del Sinodo, Francesco aveva già scritto di suo pugno una lettera indirizzata ai giovani.

“Un mondo migliore – diceva il Santo Padre – si costruisce anche grazie al contributo dato da voi giovani, anche grazie alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità. Non temiate di ascoltare lo Spirito che vi sprona ad essere e a compiere scelte audaci, non indugiate quando la coscienza vi chiede di rischiare per seguire il Mistero”.

Già, perché la Chiesa rimane sempre in ascolto della voce dei più giovani, della loro sensibilità e della loro fede. “Perfino i vostri dubbi e le vostre paure – scriveva il Papa – sono motivo di interesse per la Chiesa. Fate sentire il vostro grido, lasciate che risuoni nelle comunità e fatelo giungere fino ai pastori”.

Share Button

Può interessarti anche:

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>