Misericordia et Misera: perdonando, trasforma e cambia la vita
Riflessioni di Papa Francesco

Misericordia et Misera: perdonando, trasforma e cambia la vita

È stata pubblicata oggi la lettera apostolica “Misericordia et Misera” con la quale Papa Francesco da un lato ha voluto riassumere questo Anno Santo della Misericordia e dall’altro ha voluto allargare l’orizzonte al futuro, poiché, come già aveva affermato ieri, “anche se si chiude la Porta santa, rimane sempre spalancata per noi la vera porta della misericordia, che è il Cuore…

Continua a leggere

Non preoccuparsi per chi viene scartato è voltare la faccia a Dio
Riflessioni di Papa Francesco

Non preoccuparsi per chi viene scartato è voltare la faccia a Dio

“La persona umana, posta da Dio al culmine del creato, viene spesso scartata, perché si preferiscono le cose che passano“: con queste parola, Papa Francesco, rivolgendosi agli oltre 4.000 senza tetto che hanno assistito alla odierna Messa nella Basilica Vaticana, ha denunciato come la società moderna, nella quale domina la cultura dello scarto, sovverta l’ordine che Dio stesso ha imposto…

Continua a leggere

Dobbiamo includere tutti, poiché Dio non esclude nessuno
Riflessioni di Papa Francesco

Dobbiamo includere tutti, poiché Dio non esclude nessuno

Durante l’ultima Udienza Giubilare, volgendosi ormai in chiusura l’Anno Santo della Misericordia, Papa Francesco ha invitato i cristiani a includere tutti gli altri, così come ci ha insegnato Gesù, “senza classificare gli altri in base alla condizione sociale, alla lingua, alla razza, alla cultura, alla religione: davanti a noi c’è soltanto una persona da amare come la ama Dio”.

Visitare i malati e i carcerati ci arricchisce personalmente
Riflessioni di Papa Francesco

Visitare i malati e i carcerati ci arricchisce personalmente

Papa Francesco, durante la Udienza Generale di oggi, continuando il proprio ciclo di catechesi sulle opere di misericordia corporali, ha parlado del visitare i malati e i carcerati. Il Santo Padre, ricordando come sia stato proprio Gesù, nel corso della sua vita terrena, a mostrarci quanto importanti siano queste due azioni, ha sottolineato come al realizzare una opera di misericordia…

Continua a leggere

Il perdono è il dono che ci rende più simili a Dio
Riflessioni di Papa Francesco

Il perdono è il dono che ci rende più simili a Dio

Ormai in chiusura dell’Anno Santo della Misericordia, Papa Francesco ha voluto incontrare  i rappresentanti di diverse religioni affinché il mistero della misericordia, che la Chiesa ha contemplato durante tutto questo anno, continui a celebrarsi “soprattutto con le opere, con uno stile di vita realmente misericordioso, fatto di amore disinteressato, servizio fraterno, condivisione sincera“.

Diventiamo protagonisti della rivoluzione della tenerezza
Riflessioni di Papa Francesco

Diventiamo protagonisti della rivoluzione della tenerezza

L’ecumenismo della carità è il cammino che permetterà a tutti i cristiani di giungere alla tanto desiderata unità. Non ha dubbi Papa Francesco che, durante la celebrazione comune della Riforma del 1517, presso la Cattedrale luterana di Lund, in Svezia, ha sottolineato come Gesù “è colui che ci sostiene e ci incoraggia a cercare i modi per rendere l’unità una realtà…

Continua a leggere

Più amiamo, più il nostro cuore sarà pieno di Dio
Riflessioni di Papa Francesco

Più amiamo, più il nostro cuore sarà pieno di Dio

Essere misericordiosi come il Padre, ha sottolineato Papa Francesco durante la Udienza Generale di oggi, 21 settembre 2016, non è uno slogan ad effetto, ma di un impegno di vita: commentando il Vangelo di Luca (6,36-38) che ha ispirato il motto di questo Anno Santo, il Santo Padre ha sottolineato come la capacità di ricevere l’amore di Dio sia direttamente proporzionale a quanto…

Continua a leggere