La Chiesa nasce dal fuoco dell’amore e da un “incendio” che divampa a Pentecoste

 

Nella solennità della Pentecoste l’elemento principale è la preghiera che è il “polmone” che dà respiro ai discepoli di tutti i tempi; senza preghiera non si può essere discepolo di Gesù; senza preghiera noi non possiamo essere cristiani! Continua »

Share Button

Lui ci dà la forza per ricominciare, riprovare, ricostruire

 

In occasione della festa della Santissima Trinità, domenica 16 giugno 2019, il Santo Padre ha deciso di “stare vicino” e di pregare con e per i terremotati di Camerino, una comunità che lo ha atteso con grande gioia e trepidante affetto. Continua »

Share Button

Rinunciare a trattenere i doni di Dio e non cedere alla mediocrità

 

Nel corso dell’udienza generale di mercoledì 12 giugno 2019 il Santo Padre ha sottolineato l’importanza del discernimento comunitario e ha ricordato a tutti i presenti come nel DNA della comunità cristiana siano presenti tanto la libertà di sé stessi quanto l’unità. Tali fattori permettono di non attaccarsi alle cose e di diventare testimoni di Dio vivente. Continua »

Share Button

Ciò di cui abbiamo bisogno è lo Spirito Santo

 

In occasione della Domenica di Pentecoste, Domenica 9 giugno 2019, Papa Francesco ha tenuto una Santa Messa a Piazza San Pietro. E’ grazie allo Spirito Santo, ha detto il Santo Padre, che una storia che sembrava ormai arrivata al capolinea ha ritrovato vigore. Continua »

Share Button

Preghiamo per i sacerdoti perché si impegnino in un’attiva solidarietà

 

Nelle videomessaggio per le intenzioni di preghiera di giugno Papa Francesco pone l’attenzione sui sacerdoti cattolici: “Voglio chiedervi di volgere il vostro sguardo ai sacerdoti che lavorano nelle nostre comunità”. Continua »

Share Button

Vi racconto il mio viaggio in Romania

 

All’Udienza Generale Papa Francesco ringrazia il Presidente e la Signora Primo Ministro della Romania insieme a tutte le altre Autorità civili ed ecclesiastiche e a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa visita. Continua »

Share Button

Portate la luce del Vangelo ai vostri contemporanei e continuate a lottare

 

Domenica 2 giugno 2019, in occasione del terzo ed ultimo giorno del suo viaggio apostolico in Romania, Papa Francesco ha compiuto la Divina Liturgia beatificando sette vescovi martiri greco-cattolici e lanciando a tutti i fedeli l’invito ad essere come questi Beati, veri testimoni di libertà, misericordia e perdono. Ciò che ha detto è che “adesso tocca a noi lottare, come è toccato a loro in quei tempi” contro tutte quelle ideologie atee che disprezzano il valore della persona, della vita e della famiglia. Continua »

Share Button

Mai avere paura di mescolarsi e di aiutarsi

 

Nel corso del secondo giorno di viaggio apostolico in Romania, l’1 giugno 2019, il Santo Padre ha tenuto la Santa Messa nel santuario mariano di Sumuleu Ciuc. L’appello che il Papa ha lanciato a tutti i fedeli presenti è stato quello di chiedere aiuto a Maria per imbastire il futuro camminando assieme e, se necessario, anche rischiando affinché, grazie alla gioia della salvezza nell’unità data dal Vangelo, nessuno possa rimanere indietro. Continua »

Share Button