Come fare per partecipare alla Messa di Papa Francesco a Santa Marta

Come fare per partecipare Messa Santa Marta Papa Francesco

Come partecipare alla Messa del Papa a Santa Marta? Molti fedeli desiderano partecipare alle messe che ogni mattino della settimana, dal lunedì al sabato, Papa Francesco celebra nella piccola chiesa di Casa Santa Marta, la residenza che il Pontefice ha scelto come sua abitazione.

Purtroppo però la chiesa dove Bergoglio dice Messa ogni mattino ospita solamente 50 posti: non si tratta infatti di una grande basilica ma di un piccolo luogo raccolto.

Di questi 50 posti la metà sono riservati ai cittadini di Roma. Sappiamo infatti che il Papa è il Vescovo di Roma ma non potendo andare personalmente in tutte le parrocchie della vasta diocesi di Roma, ha disposto che ogni giorno un sacerdote della diocesi, a rotazione, possa prendere parte alla Messa celebrata dal Pontefice a Santa Marta, portando con sé alcuni fedeli della sua parrocchia.

I rimanenti posti invece sono disponibili per il pubblico in generale. Si tratta però, come abbiamo detto, di appena 25 posti a fronte di migliaia di richieste di fedeli di ogni parte del mondo che vorrebbero partecipare alla Santa Messa celebrata dal Pontefice.

Per partecipare alle Messe del Papa a Santa Marta dunque si deve inviare una richiesta scritta via posta ordinaria a

Segreteria di Sua Santità Francesco, Casa Santa Marta, 00120 Città del Vaticano

Tuttavia va detto che a fronte di questi 25 posti disponibili ogni giorno vi sono già migliaia di richieste. Va quindi compreso che è pressoché impossibile prenotare una data ma, se la richiesta viene approvata, si deve accettare la data che viene proposta dalla segreteria.

Infatti se ciascun fedele proponesse la data più comoda per lui diventerebbe impossibile gestire in modo ordinato i soli 25 posti al giorno disponibili per i fedeli che volessero incontrare Papa Francesco durante la Messa a Santa Marta.

È invece molto più semplice incontrare Papa Francesco partecipando a una udienza pubblica: alla pagina su come contattare Papa Francesco troverete tutte le istruzioni per richiedere i biglietti gratuiti.

andare messa papa francesco

383 Commenti

Carla il 15 maggio 2018 alle 10:08 am.

Salve, per partecipare alla Messa del Papa a Santa Marta, ho inviato una richiesta scritta via posta ordinaria con raccomandata di ritorno il 31 di marzo, ei miei parenti arriveranno a Roma il 21 al 23 de maggio, per avere la risposta cosa devo fare.
grazie anticipadamente.
Carla

Rispondi

ANTONINO CERTA il 9 maggio 2018 alle 10:15 pm.

Venerdì 8 Giugno 2018, ricorrendo il 50esimo anno di matrimonio, io e mia moglie siamo stati autorizzati a partecipare alla Santa Messa che Papa Francesco celebrerà alle ore 7 nella cappella di Santa Marta. Gradiremmo conoscere, via e-mail, quale abbigliamento sarà più conforme vestire in quella occasione. Cordiali Saluti
Antonino Certa

Erice CS 9 Maggio 2018

Rispondi

rosina forlino il 15 aprile 2018 alle 10:46 pm.

Buonasera, sono Rosa vorrei fare una sorpresa a mio marito…siamo sposati da 25 anni..abbiamo due ragazzi di 23 e 17 anni. Vorrei tanto partecipare ad una celebrazione eucaristica del Santo Padre e ricevere la sua benedizione. Spero che questo mio desiderio si avveri. Cordialmente saluto

Rispondi

Russo Emanuela il 28 febbraio 2018 alle 9:56 pm.

Buona sera. Vorrei chiedere di poter partecipare alla messa in Santa Marta con la mia famiglia (che è composta da mio marito ed io , le nostre 2 figlie e il fidanzato della primogenita). PROSSIMAMENTE (Il 17 aprile festeggeremo il nostro 25esimo anniversario), so che sarebbe chiedere troppo per quella data , ma sarà già un’ immensa gioia avere esito positivo a questa richiesta.

Rispondi

deborah il 18 febbraio 2018 alle 4:58 pm.

che bello!!!!

Rispondi

Bernardo il 9 febbraio 2018 alle 12:44 am.

Sarebbe un onore poter partecipare della Messa a Santa Marta celebrata da Sua Santitá, ma non voglio disturbare. Sono argentino (cittadino italiano, da Roma) e saró a Roma dal 24 al 27 aprile, e dal 10 al 14 maggio. Se non c´é disponibilitá, vedró di partecipare nell’udienza generale dei mercoledí. Vi saluto distintamente.

Rispondi

Ottavio Varricchio il 2 febbraio 2018 alle 5:30 pm.

Perché imprecate. SAN PIO HA PREGATO PER NOI “IN VITA”. PERDONACI SAN PIO, ACCOGLI LE NOSTRE PREGHIERE E INTERCEDI PER NOI. E’ Troppo bello, andare da San Giovanni Battista a termine della vita e, chiedere, San Giovanni, Sono Stato Battezzato, Dammi la mia anima pura che la devo presentare all’altissimo.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>