Come Contattare Papa Francesco

scrivere papa francescoSempre più persone esprimo l’esigenza di contattare Papa Francesco per affidargli le proprie preoccupazioni e chiedergli di pregare per loro: chi affida al Pontefice il racconto della propria vita, chi chiede un consiglio al Papa, chi desidera raccontargli i propri drammi personali, chi invece vede nella saggezza del Vescovo di Roma un’ancora di salvataggio che gli permette di non perdersi del tutto, chi invia una poesia o un sciarpa o un qualsiasi oggetto con affetto, come lo si consegnerebbe al vicino di casa.

Ormai moltissime persone scrivono ogni giorno a Papa Francesco a quell’indirizzo così semplice da ricordare, così familiare che sembra essere quello di un amico che è lì da sempre che aspetta, pronto a dare conforto.

Non tutti sanno però che l’Ufficio Corrispondenza di Papa Francesco, che riceve tutta questa moltitudine di lettere è composto da appena quattro persone: a capo vi e mons. Giuliano Gallorini aiutato da due signore laiche e suor Anna che devono gestire e rispondere a corrispondenza che giunge in tutte le lingue del mondo.

Si tratta di un lavoro molto complesso per un così piccolo gruppo ma che viene svolto in maniera minuziosa ogni giorno: sarebbe infatti impossibile per Papa Francesco leggere e rispondere personalmente a migliaia e migliaia di lettere.

La prima attività, spiega proprio mons. Gallorini è smistare le lettere in base alla lingua, poi le buste vengono aperte e ne viene letto il contenuto. Viene risposta ad ogni lettera ricevuta mentre i casi più complessi, i casi di coscienza vengono direttamente affidati ai segretari del Pontefice affinché sia Papa Francesco stesso a rispondere, o meglio a dare delle indicazioni su come rispondere.

Non tutte le lettere inviate al Pontefice, dunque, vengono lette personalmente da Papa Francesco ma il suo Ufficio Corrispondenza si fa carico di condividere la sofferenza di ogni persona che scrive a Bergoglio e di rispondere con lo stile e con le parole del Pontefice, sottoponendo a questi i casi più gravi.

Come scrivere a Papa Francesco

Per tutti coloro che volessero scrivere al Pontefice, l’indirizzo postale di Papa Francesco:

Sua Santità Francesco, Casa Santa Marta, 00120 Città del Vaticano

Papa Francesco non possiede un indirizzo email pubblico, pertanto se si desidera scrivergli é necessario farlo via posta tradizionale all’indirizzo sopra riportato.

Come partecipare a una udienza pubblica di Papa Francesco

Per incontrare il Papa partecipando a una udienza pubblica del Pontefice sono necessari dei biglietti che sono gratuiti e che vengono rilasciati dalla Prefettura della Casa Pontificia.

Per richiedere i biglietti possiamo

  • 1) inviare un fax al numero +39 06 698 858 63, indicando l’udienza alla quale si intende partecipare e il numero dei partecipanti utilizzando questo sito;
  • 2) richiedere i biglietti via posta ordinaria – utilizzando sempre lo stesso modulo sopra riportato e indicando i dati sopra evidenziati – scrivendo alla Prefettura della Casa Pontificia, 00120 Città del Vaticano.

Per ulteriori informazioni, potete contattare la Prefettura della Casa Pontificia telefonando ai numeri +39  06 698 848 76, +39 06 698 831 14, +39 06 698 832 73 dalle ore 9 alle ore 13.

I biglietti, infine, saranno consegnati ai richiedenti nell’apposito Ufficio che troveremo dentro al Portone di Bronzo ubicato nel colonnato di destra in Piazza San Pietro.

Come ricevere la benedizione di Papa Francesco

Per ricevere la benedizione speciale di Papa Francesco si deve utilizzare questo sito seguendo tutte le procedure indicate impostando il tipo di pergamena, i vostri dati personali, i dati da inserire nella pergamena e infine facendo una piccola donazione.

La benedizione può essere richiesta per i seguenti sacramenti ed occasioni speciali: Battesimo, Prima Comunione, Cresima; Matrimonio; Consacrazione Secolare; Professione Religiosa; Ordinazione Diacono permanente; Ordinazione Presbiterale; Benedizione di Matrimonio o di Professione Religiosa; Benedizione di Compleanno; Benedizione di Persona singola cattolica o famiglia. Alcune benedizioni necessitano del nulla osta del parroco, pertanto é consigliabile richiedere informazioni in merito al vostro parroco prima di inviare la richiesta al Papa. Va detto infine che la benedizione é gratuita ma vi é un costo da sostenere per la pergamena. La benedizione é disponibile in 6 lingue differenti.

7.342 Commenti

BR il 5 gennaio 2019 alle 7:35 pm.

Buona sera Francesco, sono BR, volevo domandare come posso fare a tirare fine mese con il mio stipendio, sono single, disabile, con bassa paga, figlia unica di 2 genitori che hanno fatto i miracoli finché potevano, sono una persona gentile e quindi spesso me lo vogliono mettere in quel posto, talvolta ci sono riusciti, perlopiú uomini incravattati e con paroloni e modi intimidatori.
Ha una concreta soluzione?

Rispondi

HerMan il 6 gennaio 2019 alle 11:42 pm.

Salve, sono un semplice lettore, le scrivo, per darle una soluzione concreta.
Potrebbe affittare una camera, interessarsi di quanti sgravi o aiuti le spettano di diritto, potrebbe far tesoro degli errori e farne un punto di forza.
In ogni caso ricordi che molto probabilmente vi sono persone che stanno peggio di lei e non si lamentano.
Non lo dico per sminuire i suoi problemi, ma per renderli un po più leggeri ai suoi occhi e pensieri.
Avere un lavoro, anche se di bassa paga, oggi come oggi per molti è un lusso.
Lei lo veda come una base, forse piccola ma salda.
Mi creda non voglio essere cinico, ne sottovalutare le sue sofferenze, da semplice lettore del suo quesito,
posso suggerirle (essendo lei una persona gentile) di condividere con altri il tetto.
Forse è poca cosa, ma potrebbe esserle di aiuto e non solo economico.
Le auguro ogni bene e cose buone per il futuro.
Con stima:
volga i suoi pensieri a quanto di bello ha, esser gentili è un gran bel dono, segno di una persona molto intelligente, che troverà soluzioni a un momento di sconforto.
Stia su.. la Vita è Bella, non lasci che qualche brutta esperienza le tolga la serenità senza contare, beni preziosi,
quali: Amicizia, Amore per il prossimo e ogni giorno prezioso che abbiamo la fortuna di vivere.
Dimentichi tali “uomini incravattati e con paroloni e modi intimidatori”.
Illumini i suoi occhi e dia il Buon giorno al domani.
Con affetto
Un lettore.

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 5 gennaio 2019 alle 6:11 am.

Satana, e ogni demone che egli ha inviato per distruggere l’umanità, hanno creato molta divisione nel mondo. Stanno tentando di portare le nazioni e le comunità in un conflitto reciproco. Gli attacchi terroristici diverranno ancor più incontrollati, ma il segno più importante sarà il modo in cui perseguiteranno i Cristiani. Mai prima d’ora, i Cristiani sono stati tanto umiliati, ridotto il loro diritto alla libertà religiosa e violato il loro diritto di rimanere leali alla Parola, quanto lo saranno adesso.

I Cristiani non solo saranno il bersaglio dei Miei nemici, ma si rivolteranno anche gli uni contro gli altri. I gruppi che promuoveranno l’eresia contro la Sacra Bibbia, cercheranno quelli che rimarranno saldi nella Fede. Costoro li criticheranno pubblicamente, mettendo in ridicolo la loro lealtà alla Parola e scoveranno ogni Mio servitore consacrato che osa sfidare il loro tradimento verso di Me, Gesù Cristo.

Il Maligno Mi combatte, in questo momento, con una rabbia terribile, perché sa che il Mio Tempo è quasi giunto su di voi.

Rispondi

Guglielmo il 13 gennaio 2019 alle 8:13 pm.

Gentilmente… Potrebbe non intasare la posta di sti’ sermoni inutili? Grazie.

Rispondi

Koffi Blandine il 4 gennaio 2019 alle 10:29 pm.

Buongiorno Papa Ti prego pregha per me ed il mio Marito non abbiamo un Lavoro,abbiamo bisogno della benedizione Di Dieu.

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 4 gennaio 2019 alle 3:31 pm.

Quando parlo di DIO UNO CREATORE UNI-VERSO, non mi riferisco a demiurghi e dei,  loro si sono macchiati  di  manipolazioni genetiche improprie sacrileghe  agli occhi di DIO CREATORE e della umanità. Essi i demiurghi e gli dei non sono ne  saranno mai accreditati quali  creatori dell’umanità, anche se vorrebbero passare per tali, dove le manipolazioni di ingegnerie genetiche sull’umanità restano cose sacrileghe. Mentre  la CREAZIONE di DIO UNO CREATORE DELL’UMANITA’  è  la CREAZIONE della UMANITA’  e ne resta la CREAZIONE IN ASSOLUTO VERA UNICA   CREAZIONE. I demiurghi, gli dei e i demoni,  sono i veri responsabili che agiscono contro DIO e contro gli umani, che si riconoscono quali Figli di DIO.SIGNORE PERDONA LORO ( gli uomini ) PERCHE NON SANNO QUELLO CHE FANNO. I demiurghi  gli dei  e  i  demoni  sono i veri responsabili delle male azioni su gli uomini, che vengono indotti inconsapevolmente a male agire di riflesso sia col pensiero che con le azioni sui propri simili, da qui, “ Signore, perdona loro,  ( gli uomini ) perche non sanno quello che fanno. “

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 4 gennaio 2019 alle 2:02 pm.

5 AFFIDIAMOCI A GESU’ CRISTO NOSTRO SIGNORE.
( dalla caduta delle Anime, al Sacro ritorno alla Casa del Padre )
( vegliamo, perche non conosciamo né il giorno né l’ora )
( il firmamento viene giù, chi sa, dica la verità in tutta la sua gravità, servirà almeno a non continuare a darci inutilmente addosso l’uno contro l’altro e se la Fine del Mondo simbolicamente sta venendo, di qua deve passare, noi qua siamo ! )
=====================================================================
Comunque per la cronaca  noi umani siamo tutti schedati dal primo all’ultimo sulla Terra, magari con diverse modalità d’uso e di impiego non sempre percepite, anzi pochissime volte percepite   ma siamo tutti schedati  e  Schiavizzati da forze nefaste che operano sia dall’esterno che dall’interno al nostro Mondo.

Da questa schiavitù, noi umani Figli di DIO stiamo per essere definitivamente  liberati da nostro Signore GESU’ CRISTO, QUESTO E’.

Si riceve il dono della Salvezza per Grazia di DIO UNO NOSTRO SIGNORE e non per meriti propri, ma in quanto Figli di DIO.
Prenderne Attentamente Coscientemente Visione.

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 4 gennaio 2019 alle 7:16 am.

Se le persone non sapessero dei pericoli che Satana infligge alle anime, allora non sarebbero in grado di armarsi contro il male. Se questo accadesse, i Veri Insegnamenti di Dio non sarebbero più accettati per quello che sono. Il tempo nel Mio Regno non cambia. Satana è il più grande flagello della razza umana e la sua contaminazione è letale. È talmente attento a nascondersi che risulta il maestro dell’inganno, poiché presenterà sempre il bene come male e il male come bene. Solo coloro i cui occhi sono veramente aperti a Dio, comprendono la minaccia che egli rappresenta per la salvezza del mondo. DA GESU’

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 4 gennaio 2019 alle 6:49 am.

Nuove parole, che vi diranno venire dalle Mie Labbra, saranno usate, da parte della Mia Chiesa sulla Terra, per accogliere gli stranieri nella Mia Casa, e mentre Io Me ne starò tranquillo in un angolo, essi metteranno a soqquadro la Mia Casa; toglieranno i tesori e tutti i simboli che si riferiscono a Me, alla Mia amata Madre e le Stazioni della Via Crucis. La Mia Casa sarà spogliata di tutto ciò che ho di più caro e gli impostori prenderanno dimora in essa. Diventerà un luogo di strane cerimonie commemorative, di nuove ed insolite preghiere e un nuovo libro andrà a sostituire il vecchio. Questo andrà avanti finché Io non sarò costretto ad abbandonare la Mia Casa, poiché non sarà più degna della Mia Santa Presenza. Per quanto concerne tutti i Miei innocenti discepoli, essi vedranno solo quello che credono sia un tentativo di modernizzare la religione Cattolica.

Presto Io non avrò più la chiave della Mia Casa, poiché essi porteranno via anche quella. Allora, Io edificherò la Mia Dimora solo nei cuori dei Miei leali servitori consacrati, nei Miei amati discepoli e in coloro il cui cuore sarà aperto a Me. La Mia Casa è vostra. La Mia Casa è per tutti; ma quando accolgo con favore i pagani nella Mia Casa, ciò non dà loro il diritto di costringere i figli di Dio ad accettare le loro usanze o a permettere che le loro cerimonie si svolgano nella Casa del Signore.

Rispondi

Mama il 4 gennaio 2019 alle 1:12 am.

Svaty Otec Frantisek, prosim Vas o modlitbu za mna.

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 3 gennaio 2019 alle 3:28 pm.

Nuove parole, che vi diranno venire dalle Mie Labbra, saranno usate, da parte della Mia Chiesa sulla Terra, per accogliere gli stranieri nella Mia Casa, e mentre Io Me ne starò tranquillo in un angolo, essi metteranno a soqquadro la Mia Casa; toglieranno i tesori e tutti i simboli che si riferiscono a Me, alla Mia amata Madre e le Stazioni della Via Crucis. La Mia Casa sarà spogliata di tutto ciò che ho di più caro e gli impostori prenderanno dimora in essa. Diventerà un luogo di strane cerimonie commemorative, di nuove ed insolite preghiere e un nuovo libro andrà a sostituire il vecchio. Questo andrà avanti finché Io non sarò costretto ad abbandonare la Mia Casa, poiché non sarà più degna della Mia Santa Presenza. Per quanto concerne tutti i Miei innocenti discepoli, essi vedranno solo quello che credono sia un tentativo di modernizzare la religione Cattolica.

Rispondi

Giovanni Ioannoni il 3 gennaio 2019 alle 3:20 am.

Io Sono Presente in colui che ama tutti, indipendentemente dalla loro razza, credo, sessualità o colore. Io Sono in tutti coloro che vivono la loro vita come Io ho insegnato loro. Io Sono Presente anche in coloro che non Mi conoscono, ma che imitano le Mie Qualità. DA GESU’

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.