Servono passi concreti sulla strada della conversione ecologica

Servono passi concreti sulla strada della conversione ecologica

Urge cambiare rotta e iniziare a proteggere la nostra casa comune: in occasione della giornata mondiale di preghiera per il creato, celebratasi oggi, Papa Francesco ha espresso la sua preoccupazione per il futuro del nostro pianeta, invitando le comunità cristiane ad unirsi per proteggere la nostra madre terra. Continue reading “Servono passi concreti sulla strada della conversione ecologica”

Share Button

Povertà e cambiamenti climatici: ecologia e giustizia

Povertà e cambiamenti climatici: ecologia e giustizia

I poveri sono coloro che più soffrono per le implicazioni sociali dei cambiamenti climatici in atto: è stato questo l’allarme lanciato da Papa Francesco durante il meeting promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, avente quale tema la “Giustizia Ambientale e Cambiamenti Climatici”. Continue reading “Povertà e cambiamenti climatici: ecologia e giustizia”

Share Button

Giornata di preghiera per il creato: assumiamo stili di vita coerenti

Giornata di preghiera per il creato: assumiamo stili di vita coerenti

Al termine dell’Udienza Generale di ieri Papa Francesco ha lanciato un invito a partecipare alla prima Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato, indetta dal Santo Padre per il prossimo primo settembre e considerata uno dei primi frutti tangibili prodotti dalla Enciclica Laudato Si’, il contributo sulla ecologia sociale che è stato redatto dal Pontefice assieme ai fratelli ortodossi, rappresentati dal Patriarca Bartolomeo e del Metropolita Ioannis. Continue reading “Giornata di preghiera per il creato: assumiamo stili di vita coerenti”

Share Button

Rallentare la marcia per guardare la realtà in un altro modo

Rallentare la marcia per guardare la realtà in un altro modo

Continuiamo a parlare di Laudato Si’, l’enciclica sull’ambiente di Papa Francesco, o meglio, come lo stesso Pontefice ha precisato, sull’ecologia umana: il primo punto che tratta l’enciclica, infatti, è proprio la corrispondenza tra crisi ambientale e crisi sociale. Stiamo vivendo infatti in un periodo nel quale non solo abbiamo dimenticato di proteggere l’ambiente, ma abbiamo anche dimenticato di proteggere le stesse persone: non è un caso che queste due cose siano accadute contemporaneamente, avvisa il Papa. Continue reading “Rallentare la marcia per guardare la realtà in un altro modo”

Share Button

Il futuro del pianeta è nelle mani di ognuno di noi

Il futuro del pianeta è nelle mani di ognuno di noi

Il futuro del pianeta è nelle mani di ognuno di noi: continuano i messaggi del Pontefice volti a risvegliare le coscienze individuali di ogni persona affinché comprenda che doni, quali la pace, l’eradicazione della fame nel mondo e la salvezza dell’ambiente, dipendono dal comportamento di ognuno. Continue reading “Il futuro del pianeta è nelle mani di ognuno di noi”

Share Button

Custodire il creato è una responsabilità propria del cristiano

Custodire il creato è una responsabilità propria del cristiano

Nell’omelia di oggi, 9 febbraio 2015, Papa Francesco ha ricordato ai presenti che “siamo custodi del Creato e non i suoi padroni“: “un cristiano che non custodisce il Creato – ha quindi espresso il Pontefice – è un cristiano a cui non importa il lavoro di Dio“. Continue reading “Custodire il creato è una responsabilità propria del cristiano”

Share Button

Ritrovare l’amore per la terra come madre per custodire la Terra

Ritrovare l’amore per la terra come madre per custodire la Terra

Papa Francesco ha incontrato sabato scorso i rappresentanti della Confederazione Nazionale dei Coltivatori Diretti, in occasione del settantesimo anniversario della fondazione della stessa: il Pontefice ha messo il luce l’importanza della coltivazione della terra e quali devono essere le linee guida affinché la terra sia “sorella”, e non sfruttata, anticipando alcuni dei temi che verranno poi trattati nella futura Enciclica sull’Ecologia, che il Santo Padre ha annunciato verrà pubblicata nella seconda metà del 2015. Continue reading “Ritrovare l’amore per la terra come madre per custodire la Terra”

Share Button

Lo sfruttamento del pianeta è peccato davanti agli occhi di Dio

Lo sfruttamento del pianeta è peccato davanti agli occhi di DioConsumare meglio per produrre meno” è il primo passo per abbandonare il modello del “consumismo incontrollato” sul quale è basata la nostra società economica. In questi termini l’intervento del rappresentante della Santa Sede presso Assemblea delle Nazioni Unite per l’Ambiente, riunitasi per la prima volta a livello mondiale a Nairobi. Continue reading “Lo sfruttamento del pianeta è peccato davanti agli occhi di Dio”

Share Button