Dio mi ama. Sono sicuro che Dio mi ama!

Dio mi ama. Sono sicuro che Dio mi ama!

Papa Francesco, durante l’Udienza Generale di oggi, ha invitato i cristiani a ripetere, in modo sicuro e deciso, ogni giorno della propria vita la preghiera “Dio mi ama. Sono sicuro che Dio mi ama. Sono sicura che Dio mi ama.“: è su questa sicurezza che dobbiamo fondare la nostra speranza, una speranza che non delude mai, neppure nei momenti più difficili, perché Dio non ci lascia mai soli, neppure per un istante. Continua »

Share Button

Le caratteristiche del missionario: coraggio, preghiera e umiltà

Le caratteristiche del missionario: coraggio, preghiera e umiltà

Papa Francesco, durante la omelia di oggi, nella Santa Messa in Casa Santa Marta, commentando le Letture del giorno, ha descritto quali sono i caratteri del buon missionario: per essere “araldi” della fede, ha detto il Vescovo di Roma, serve avere coraggio, perseverare nella preghiera ed essere umili. Continua »

Share Button

La gelosia, il risentimento, l’amarezza non sono cristiane

Non permettiamo ai piccoli risentimenti, alla gelosia di crescere e rovinare la fratellanza nel mondo: prendendo spunto dalla vicenda di Caino e Abele, che il cui rapporto di fratellanza termina con l’uccisione di Abele per mano di Caino proprio per colpa delle gelosie, Papa Francesco, ha sottolineato l’importanza di bloccare fin da subito tali sentimenti. Continua »

Share Button

Chi insulta il fratello uccide nel proprio cuore il fratello

telenovela Continua »

Share Button

Sull’esempio di Gesù siate cristiani di sostanza e non di facciata

Sull'esempio di Gesù siate cristiani di sostanza e non di facciata

Papa Francesco, nell’Angelus di oggi, spiegando parte del Discorso della montagna (Mt, 5,17-37) sottolinea come Gesù non si fermi ai formalismi, ma manifesta le finalità originarie della Legge data da Dio all’uomo e ne adempie gli aspetti autentici. In tal senso il Santo Padre ha invitato i cristiani presenti in Piazza San Pietro a non “essere cristiani non “di facciata”, ma di sostanza“, prendendo esempio proprio da Gesù. Continua »

Share Button

Angelus Domini 12 febbraio 2017

Angelus Domini 12 febbraio 2016 Continua »

Share Button

Rifugiamoci nella preghiera, quando siamo tentati dal diavolo

Rifugiamoci nella preghiera, quando siamo tentati dal diavolo

Proseguendo il proprio ciclo di riflessioni basato sulla Genesi, la cui lettura è proposta dalla Liturgia di questi giorni, Papa Francesco, commentando sulla tentazione del maligno verso Adamo ed Eva, ha sottolineato come con Satana non sia possibile il dialogo e l’unica cosa da fare, quando siamo tentati, è rifugiarci nella preghiera, come fece Gesù. Continua »

Share Button

Dio ha creato la donna perché tutti noi avessimo una madre

Dio ha creato la donna perché tutti noi avessimo una madre

Papa Francesco, durante l’omelia del mattino di oggi, in Casa Santa Marta, ha messo in guardia i fedeli dallo sfruttare le donne, atteggiamento questo che “distrugge l’armonia di Dio“, e, al contempo, ha invitato a non considerare la donna solo dal punto di vista funzionale, ma ad aprire gli occhi e allargare gli orrizonti, riconoscendo il vero valore delle donne: “senza la donna non c’è l’armonia nel mondo“, è questo il grande dono che Dio ha fatto all’uomo ponendo affianco a questi la donna. Continua »

Share Button