Incontro per la Libertà Religiosa con la comunità ispanica

Incontro per la Libertà Religiosa con la comunità ispanica

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

1 Commento

Umberto il 29 Settembre 2015 alle 12:33 am.

Questo signore, diciamo così, predica bene e razzola male. Voglio vedere quando deciderà di guardarsi dentro e attorno. Un esempio tra migliaia: Io non credo a nessuna trascendenza di cui lui dice di essere rappresentante in terra. Non so che farmene dei suoi ovvii papocchi, anzi essi mi riempiono l’animo di profondo sdegno. Eppure lui é il capo di un’organizzazione che mi impone tramite la mano dello Stato italiano di pagare mille balzelli per sostenere le sue soldataglie (preti e monache di mille tonache, parroci, cappellani, professori di religione, (esclusivamente di quella cattolica), ……e rispettivi sodali, amici parenti e compari). Se io vivessi in Germania, in Svizzera…, sarei libero di pagare l’8 per 1000 o tenermelo. E quel fantomatico “Dio” lascia fare. L’unica verità sottesa a tutti i papocchi di questi signori (si fa per dire) è:
“Fottere più che si può, ovunque si può, sempre e fino a quando si può. In Italia, come da millenni, si può fottere tanto ma proprio tanto tanto. Bene…bene…fottiamo tantissimo. In Germania, in Svizzera…si può fottere meno….obtorto collo fottiamo meno”.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.