Santa Messa e Canonizzazione di 4 Beate

Santa Messa e Canonizzazione di 4 Beate

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

4 Commenti

Mario il 23 Giugno 2015 alle 5:48 pm.

Proibizioni sessuali

[1]Il Signore disse ancora a Mosè: [2]«Parla agli Israeliti e riferisci loro. Io sono il Signore, vostro Dio. [3]Non farete come si fa nel paese d’Egitto dove avete abitato, né farete come si fa nel paese di Canaan dove io vi conduco, né imiterete i loro costumi. [4]Metterete in pratica le mie prescrizioni e osserverete le mie leggi, seguendole. Io sono il Signore, vostro Dio. [5]Osserverete dunque le mie leggi e le mie prescrizioni, mediante le quali, chiunque le metterà in pratica, vivrà. Io sono il Signore.

[6]Nessuno si accosterà a una sua consanguinea, per avere rapporti con lei. Io sono il Signore.

[7]Non recherai oltraggio a tuo padre avendo rapporti con tua madre: è tua madre; non scoprirai la sua nudità. [8]Non scoprirai la nudità della tua matrigna; è la nudità di tuo padre. [9]Non scoprirai la nudità di tua sorella, figlia di tuo padre o figlia di tua madre, sia nata in casa o fuori. [10]Non scoprirai la nudità della figlia di tuo figlio o della figlia di tua figlia, perché è la tua propria nudità. [11]Non scoprirai la nudità della figlia della tua matrigna, generata nella tua casa: è tua sorella. [12]Non scoprirai la nudità della sorella di tuo padre; è carne di tuo padre. [13]Non scoprirai la nudità della sorella di tua madre, perché è carne di tua madre. [14]Non scoprirai la nudità del fratello di tuo padre, cioè non ti accosterai alla sua moglie: è tua zia. [15]Non scoprirai la nudità di tua nuora: è la moglie di tuo figlio; non scoprirai la sua nudità. [16]Non scoprirai la nudità di tua cognata: è la nudità di tuo fratello.

[17]Non scoprirai la nudità di una donna e di sua figlia; né prenderai la figlia di suo figlio, né la figlia di sua figlia per scoprirne la nudità: sono parenti carnali: è un’infamia. [18]E quanto alla moglie, non prenderai inoltre la sorella di lei, per farne una rivale, mentre tua moglie è in vita.

[19]Non ti accosterai a donna per scoprire la sua nudità durante l’immondezza mestruale.

[20]Non peccherai con la moglie del tuo prossimo per contaminarti con lei.

[21]Non lascerai passare alcuno dei tuoi figli a Moloch e non profanerai il nome del tuo Dio. Io sono il Signore.

[22]Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna: è abominio. [23]Non ti abbrutirai con alcuna bestia per contaminarti con essa; la donna non si abbrutirà con una bestia; è una perversione.

[24]Non vi contaminate con nessuna di tali nefandezze; poiché con tutte queste cose si sono contaminate le nazioni che io sto per scacciare davanti a voi. [25]Il paese ne è stato contaminato; per questo ho punito la sua iniquità e il paese ha vomitato i suoi abitanti. [26]Voi dunque osserverete le mie leggi e le mie prescrizioni e non commetterete nessuna di queste pratiche abominevoli: né colui che è nativo del paese, né il forestiero in mezzo a voi. [27]Poiché tutte queste cose abominevoli le ha commesse la gente che vi era prima di voi e il paese ne è stato contaminato. [28]Badate che, contaminandolo, il paese non vomiti anche voi, come ha vomitato la gente che vi abitava prima di voi. [29]Perché quanti commetteranno qualcuna di queste pratiche abominevoli saranno eliminati dal loro popolo. [30]Osserverete dunque i miei ordini e non imiterete nessuno di quei costumi abominevoli che sono stati praticati prima di voi, né vi contaminerete con essi. Io sono il Signore, il Dio vostro».

Rispondi

Mario il 17 Maggio 2015 alle 1:02 pm.

APOCALISSE DI GIOVANNI
[18]Dichiaro a chiunque ascolta le parole profetiche di questo libro: a chi vi aggiungerà qualche cosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro; [19]e chi toglierà qualche parola di questo libro profetico, Dio lo priverà dell’albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.

Rispondi

Mario il 17 Maggio 2015 alle 12:37 pm.

17 MAGGIO 2015 Come mai non si festeggia il settimo giorno di riposo consacrato a Dio il giorno di SABATO come recita il Quarto Comandamento che Dio ha consegnato a Mosè e non la domenica giorno del Sole dio pagano che nel 300 d.c. circa, era il primo giorno feriale? la settimana cominciava con la domenica. Così come risulta dai libri di storia e nella Sacra Bibbia. Questo chiederei a papa Francesco come prova di avvicinamento a Dio da parte della chiesa Cattolica Romana. Se non si trova l’accordo con lo Stato Italiano, allora dovrebbero istituire un calendario CRISTIANO così da rendere i credenti liberi di festeggiare il loro solo e unico DIO che è nei cieli. Rimediando al peccato che si continua a commettere da 1.700 anni offendendo Dio. Come possono predicare la parola di Dio e festeggiandolo il giorno che i pagani hanno dedicato al loro dio sole, il nostro DIO è un DIO geloso come recita il secondo Comandamento.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.