Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno

Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno

Molto più significativo di tante parole il gesto di accoglienza di Papa Francesco, che ha voluto portare con sé in Vaticano 12 profughi, di cui 6 minori di età. Si è trattato di un gesto concreto, fatto, come sempre ci insegna Francesco, senza tanti annunci e proclami, in silenzio, nella normalità della quotidianità. Significativo anche il fatto che tutti i profughi ospitati dal Vaticano siano di religione mussulmana, a indicare come le opere di carità non abbiano “bandiera” religiosa. Anche se, come ha precisato lo stesso Bergoglio nella conferenza stampa durante il ritorno è una pura casualità tutti gli ospiti siano mussulmani. Continue reading “Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno”

Share Button

Sempre le parole di Gesù ci mettono in crisi

Sempre le parole di Gesù ci mettono in crisi

La consueta riflessione antecedente la recita della preghiera dell’Angelus in Piazza San Pietro, è stata l’occasione per il Santo Padre per ricordare come gli insegnamenti di Gesù non sono sempre come ci piacerebbe fossero: “sempre le parole di Gesù ci mettono in crisi, per esempio davanti allo spirito del mondo, alla mondanità” e per questo già all’epoca tra coloro che lo seguivano molti si separavano da Lui. È in questo momento che Gesù chiede ai discepoli, e a noi oggi: «Volete andarvene anche voi?» (Gv 6,67). Continue reading “Sempre le parole di Gesù ci mettono in crisi”

Share Button

Serve un nuovo modello economico basato sul bene comune

Serve un nuovo modello economico basato sul bene comune

Molti gli appuntamenti di Papa Francesco durante la Visita Pastorale a Torino, nel corso della quale ha anche venerato la Santa Sindone: la visita è iniziata con un incontro con il mondo del lavoro, nel corso del quale Bergoglio ha ascoltato la testimonianza di un imprenditore, di un agricoltore e di una operaia ed ha ribadito come, per superare la crisi, serva un nuovo modello economico basato su un patto sociale e non sulla produttività. Continue reading “Serve un nuovo modello economico basato sul bene comune”

Share Button