Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

20 Commenti

enza il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 20 aprile 2015 alle 3:59 pm.

il coraggio della verità non tutti lo hanno,chi ce l ha spesso non vuole essere ascoltato da chi dovrebbe ascoltare,io vorrei tanto che mio figlio avesse il coraggio di ascoltare la verità che è dentro se stesso e di farsi ascoltare almeno dalla sua famiglia.Prego perchè questo possa avvenire e chiedo a Te Francesco di aiutarmi con le tue preghiere

Rispondi

Vincenzo Valdella il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 19 aprile 2015 alle 2:27 pm.

Nell’applicare la “LEGGE” poniamoci una domanda. Qual è la volontà di Dio? Se leggiamo nel libro di “GENESI” al capitolo dove Dio scelse Abramo dichiarandogli che se avrebbe ubbidito ai suoi consigli avrebbe fatto del suo seme un grande popolo. Quale era la volontà di Dio? Dichiarata a “ABRAMO”? <>. Cosa vuole dire ricevere una “BENEDIZIONE DA DIO?”. Un’esistenza serena, dignitosa, vissuta in pace con tutti, senza guerre o illegalità. Come dichiarò a “GIOBBE”. Dio non ha niente a che fare con il male ne prova l’uomo. Gesù insegnò “LA PREGHIERA DEL SIGNORE” (Il Padre Nostro) in cui dichiara “SIA FATTA LA TUA VOLONTA'” (Che l’uomo sia benedetto e vive in pace) Sia Santificato il Tuo Nome. (senza dubbio se l’uomo fa la volontà di Dio il nome di Dio sarà glorificato. Gesù insegnava di amare i nemici. Condizione indispensabile affinché la catena dell’odio venisse spezzata per permettere la fine delle violenze. Considerando che comunque la legge deve fare il suo corso. Prendiamo esempio da SAN PAOLO. Saul di Tarso era uno studioso della Legge però non aveva compreso bene. Per cui era un assiduo perseguitatore dei Cristiani. Capì che la sua posizione era errata e si battezzò divenendo il più grande evangelizzatore cambiando il suo nome in “PAOLO”. Tutti gli uomini derivanti dal seme di ABRAAMO dovrebbe tenere in grande considerazione la volontà di Dio. Il motivo del suo provvedimento. Il perché scelse ABRAAMO e per quale scopo. “LO SCOPO ERA QUELLO DI PORTARE BENEDIZIONI A TUTTA L’UMANITA'”. Per cui tutti i discendenti di ABRAAMO dovrebbero adoperarsi in questo senso che siano generati dal seme di “ISACCO” oppure dal seme di “ISMAELE” in quanto la qualità di Dio, unica e inconfondibile è “AMORE”. Amore per il creato e amore per i suoi figli. “GLI ESSERI UMANI”.

Rispondi

Nadka Bocheva il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 18 aprile 2015 alle 7:46 pm.

AMEN a tuttile paroli da PAPA FRANCESCO!!!
Abbraccio con affetto!!!

Rispondi

Nadka Bocheva il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 18 aprile 2015 alle 7:51 pm.

AMEN!

Rispondi

marco eddy il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 10:39 pm.

comunque caro Papa Francesco,le verità vanno detto o si è complici, e devi gridarle anche a tutti governi del mondo,basta con i genocidi dei cristiani fisicamente e psicologicamente….. e che credo sotto sotto ti temono e hanno paura,perchè sanno che tu dici la verità in nome di Dio. poi non temere,perchè Gesù ha detto “basta dire la verità per essere odiati”….per questo la reazione demoniaca dei turchi finti laici.

Rispondi

Ivana Barbonetti il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 3:55 pm.

Grazie Francesco Bergoglio, ho sempre pensato che la mancanza di ascolto,riflessione,risposta,dialogo con confronto,e’ il problema dell’incomunicabilita’ che ora ha raggiunto livelli allarmanti.Ho 68 anni,ho ascoltato e rispettato il pensiero dell’altro,pur non condividendo, negli anni,la maturita’, gli eventi, grazie a quell’ascolto’, si sono allargati i miei “orizzonti”, ho cambiato miei modi di azione, di relazionarmi per un dialogo piu’ sereno e costruttivo.Con molta preghiera e umilta’, dono che chiedo sempre a Maria.
Ivana Barbonetti.

Rispondi

Emilia Baglione il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 2:53 pm.

È stato molto bello soprattutto la parte dove dice non c’è più dialogo fra gli uomini di oggi

Rispondi

Nadka Bocheva il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 2:18 pm.

Papa Francesco,come devo prepararni per seconda venuta di GESU CRISTO?Abbraccio con affetto!Nadia e Giovanni da NAPOLI

Rispondi

Nadka Bocheva il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 2:22 pm.

Pàpa Francesco,come devo prepararni per seconda venuta di Gesu Cristo?Abbraccio con affetto!Nadia e G
iovanni da Napoli

Rispondi

BARBARA BETTAZZI il Notice: Undefined variable: comment_ID in /var/www/clients/client182/web3515/web/wp-content/themes/undedicated/functions.php on line 209 17 aprile 2015 alle 12:06 pm.

AMEN ALLE PAROLE DI PAPA FRANCESCO…

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>