Il Papa andrà in Colombia: un viaggio per la riconciliazione

Il Papa andrà in Colombia: un viaggio per la riconciliazione

Mancano soltanto 15 giorni alla visita apostolica di Papa Francesco in Colombia. Il Santo Padre atterrerà nello stato sudamericano il 6 settembre prossimo e vi rimarrà fino all’11. Il suo sarà un viaggio all’insegna della riconciliazione, di una riconciliazione che vuol dare il via a un cammino di pace per il Paese, ancora oggi devastato da decenni di guerra civile.

A raccontare come sarà il viaggio di Papa Francesco in Colombia è monsignor Fabio Suescun Mutis, direttore esecutivo della visita apostolica in Colombia.

“Il Papa sarà tra noi! Respiriamo un grande desiderio che la visita del Pontefice possa far bene ai nostri cuori e al futuro del Paese”, ha detto Mutis. “La Colombia – ha aggiunto – ha bisogno di fare un primo passo per mettersi alle spalle la situazione di violenza e di ingiustizia che l’ha afflitta per anni. Mi auguro che tutti siano disposti a ricostruire un paese nuovo con Cristo Gesù”.

Ecco quindi il perché del viaggio del Papa: la presenza di Francesco in Colombia servirà ad avviare questo cammino di riconciliazione di cui il Paese ha tanto bisogno. “E’ un momento di grazia, un regalo di Dio, perché i nostri popoli latinoamericani facciano rivivere quella fede che abbiamo ricevuto, che abbiamo custodito come fosse un tesoro, ma che dobbiamo ancora trasformare in una realtà concreta sotto forma di ricerca della giustizia, della riconciliazione e del raggiungimento del bene comune”.

Il programma prevede che Papa Francesco atterri a Bogotá il 6 settembre. Il giorno successivo ci saranno incontri con le autorità, la visita di cortesia al presidente e la visita alla Cattedrale. Seguiranno poi incontri con i fedeli, i vescovi e il comitato direttivo del Celam, per poi concludere la giornata con la Santa Messa. Francesco si sposterà poi in altre aree del Paese in cui terrà ulteriori incontri e celebrerà altre messe. L’ultima messa, quella di domenica 10 settembre, verrà celebrata alle 16:30 nell’area portuale del Contecar, prima della cerimonia di congedo che sancirà il termine del viaggio apostolico del Papa in Colombia.

Share Button

1 Commento

Ivana Barbonetti il 23 Agosto 2017 alle 7:43 am.

Prego per Santo Padre, che lo Spirito Santo Ti colmi abbondantemente, la Madre Celeste con il casto Giuseppe Ti coprano con i loro mantelli.—–Non sono una bigotta, sono una che le brutture che il mondo ci sta’ dando le vede molto bene, ne subisco le conseguenze come la maggior parte di noi, ma il coraggio che viene dallo Spirito Santo che sta’ muovendo il nostro 80enne Pontefice imperterrito si MUOVE, VA’ A PARLARE, DIALOGARE PER COSTRUIRE LA PACE, CHIEDE MINIMO CHE PREGHIAMO PER LUI, CHE CI INTERROGHIAMO SU COSA FACCIAMO NOI PER CONTRIBUIRE NON SOLO CON LE “CHIACCHIERE” VUOTE E INUTILI PERCHE’ VUOTE.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.