La gioia dell’annuncio, tema viaggio Papa in Sud America

La gioia dell'annuncio, tema viaggio Papa in Sud America

Nei giorni scorsi abbiamo già avuto modo di presentare il prossimo Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Sud America: nel corso del viaggio, il nono da quando è iniziato il pontificato, il Santo Padre visiterà tre “periferie” del’america latina, Paraguay, Bolivia ed Ecuador.

In ogni Stato il Santo Padre soggiornerà due giorni, nel corso dei quali effettuerà due tappe, per complessivi 22 discorsi, numeri che indicano lo spessore di questo Viaggio Apostolico, molto impegnativo, il cui tema è “la gioia dell’annuncio“.

La scelta di questi tre paesi periferici del Sud America non è casuale: proprio la storia passata di Ecuador, Bolivia e Paraguay, dove si sono succeduti colpi di Stato effettuati da regimi militari e autoritari, farà da cornice al messaggio di Pace che vuole portare il Santo Padre.

Le popolazioni di questi paesi hanno sofferto molto e si aspettano ora “un rinnovamento della loro vita sociale, politica in generale, nel senso della pace, dello sviluppo partecipativo e democratico“, ha detto Padre Lombardi nel corso della conferenza stampa di presentazione del Viaggio che si è tenuta oggi.

Il primo momento pubblico nel quale il Papa incontrerà la popolazione dell’Ecuador sarà a Guayaquil, dove si celebrerà la Santa Messa dedicata alla famiglia, mentre a Santa Cruz, in Bolivia, parteciperà al II incontro mondiale dei movimenti popolari. Seguirà la visita a due Santuari mariani, quello della Divina misericordia che si trova nella stessa Guayaquil e quello dell’Immacolata  che è invece in Paraguay, Caacupé. In Ecuador il Papa incontrerà anche gli anziani durante un appuntamento dedicato, mentre in Bolivia, a Palmasol, ci sarà un incontro con i carcerati. Il Paraguay, invece, ospiterà l’ incontro del papa con i bambini malati, nell’ospedale pediatrico di Asunciòn. Infine in Paraguay, Bergoglio visiterà anche Banado Norte, il quartiere povero e acquitrinoso di Asunciòn.

L’ultimo appuntamento, prima del rientro in Vaticano, sarà quello con i giovani a Costanera, in Paraguay, dove il Papa consegnerà la Croce pellegrina ai giovani: “Si prevedono un 200 mila persone, di nuovo un evento piuttosto grande. – ha concluso Padre Lombardi – E sarà come sono questi incontri con i giovani, si porta la Croce, poi ci sono rappresentazioni allegoriche o coreografiche delle testimonianze e così via“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

5 Commenti

attilio il 2 Luglio 2015 alle 10:03 am.

COLLABORIAMO TUTTI, PER DARE +++ VALORE ALLA VITA, FAMIGLIA, FIGLI, FUTURO, PACEEE, INNOVAZIONE, SVILUPPO. CON +++ BASIII E RADICIII

Rispondi

teodora il 2 Luglio 2015 alle 7:28 am.

– Mi sono sempre chiesto ed ho sentito molti chiedersi da chi siamo stati prolificati: da due maschi (Caino e Abele) da altri figli di Adano ed Eva?
– I tratti somatici e colore della pelle dei vari popoli?

Rispondi

matty de lenz il 2 Luglio 2015 alle 12:19 am.

Papa Francesco,rezo por usted,porque su viaje sea exitoso y por un buen retorno.

Rispondi

MARIANNA GORRERI il 1 Luglio 2015 alle 11:36 pm.

che questo viaggio porti amore e letizia Ciao francesco

Rispondi

teodora il 1 Luglio 2015 alle 8:32 pm.

Il circondario è malato e i medici efficienti, ONESTI e volenterosi scarseggiano o sono troppo lontani.
Provveda Dio ONNISCIENTE, ONNIPOTENTE E MISERICORDIOSO

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.