La vita di Maria è testimonianza che Dio non delude

La vita di Maria è testimonianza che Dio non delude

Durante la Santa Messa nel Santuario di Caacupé, in Paraguay, dedicato all’Immacolata Concezione, Papa Francesco ha invitato a seguire Maria, esempio di discepolato, madre che è sempre accanto ai suoi figli.

La vita di Maria, ha spiegato Bergoglio, “è testimonianza che Dio non delude, che Dio non abbandona il suo Popolo, anche se ci sono momenti o situazioni in cui sembra che Lui non ci sia“. E non sono mancate a Maria le situazioni di difficoltà: dal momento del parto, senza la famiglia, senza un tetto alla fuga in Egitto, perseguitata dall’Imperatore fino alla morte del proprio figlio.

Eppure, nonostante tutte queste difficoltà, nelle quali avrebbe ben potuto chiedersi che ne è stato della promessa che Dio le fece quando le inviò l’Angelo «Rallegrati, Maria, il Signore è con te», Maria rimane un esempio incrollabile di fede.

Maria mai ha dubitato della presenza di Dio al suo fianco: Maria è “una Madre che ha imparato ad ascoltare e a vivere in mezzo a tante difficoltà” e che oggi a noi tutti continua a dire «Qualsiasi cosa vi dica, fatela» (Gv 2,5), come disse agli Apostoli.

Maria, “non ha un programma proprio, non viene a dirci nulla di nuovo, anzi, le piace stare zitta, soltanto la sua fede accompagna la nostra fede“. Maria “è stata e rimane nei nostri ospedali, nelle nostre scuole, nelle nostre case. E’ stata e rimane con noi nel lavoro e nel cammino. E’ stata e rimane alla mensa di ogni casa. E’ stata e rimane nella formazione della Patria, facendo di noi una Nazione. Sempre con una presenza discreta e silenziosa. Nello sguardo di un’effigie, di un’immaginetta o di una medaglia. Sotto il segno di un rosario, sappiamo che non siamo soli, che lei ci accompagna“.

Maria ci insegna ad essere discepoli, ci insegna a seguire Gesù rimanendo “dalla parte della folla“, ci insegna a non abbandonare i fratelli e a farci trovarsi trovare là dove ogni suo figlio poteva avere bisogno di lei.ì

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

7 Commenti

Lucia il 13 Luglio 2015 alle 1:59 pm.

Che dolcezza e che forza, Padre Francesco, dà questo suo profondo richiamo a Maria… Mi sento presa per mano, sostenuta, amata. Pronta a dare e a chinare la testa nell’accettazione perché non siamo soli. Grazie e che Lei sia sempre benedetto per il bene che sparge nel mondo. Un Bene profondo che consola, spalanca e rinforza il cuore e lo spirito. Grazie!!

Rispondi

olga lotitto il 12 Luglio 2015 alle 6:18 pm.

Todo cuanto dijo Su Santidad está respaldado por la Verdad Histórica cada día lo respeto y amo más!!!!Rezo por tí !!!

Rispondi

elio il 12 Luglio 2015 alle 2:24 pm.

Aiutiamoci attraverso la solidarietà, soprattutto nel conservare quello che madre natura ci dona. Se le Multinazionali vogliono continuare a travolgere i territori e i popoli per gli interessi di pochi, noi dobbiamo, al di fuori di qualsiasi appartenenza religiosa, essere coerenti con l’Obbligo di Rispettare Madre Natura. Non è l’oro che ci permetterà di sopravvivere, ma i prodotti della nostra terra mantenendoli il più naturali possibile!

Rispondi

lucio il 12 Luglio 2015 alle 11:46 am.

Grazie Padre di avere dato testimonianza della nostra
Immacolata Madre Celeste ..Lei avvolge con il suo amore tutti noi……..

Rispondi

Ivana Barbonetti il 12 Luglio 2015 alle 8:22 am.

DIO TI BENEDICA SANTO PADRE FRANCESCO, sono 3 mesi che prego MARIA chiedendogli la fede e fiducia in DIO che aveva ai piedi della croce, quando aveva GESU’ morto tra le braccia, quella fede e fiducia che il PADRE avrebbe provveduto a tutto. E il PADRE non li abbandono’, mantenne tutte le promesse fatte. La FEDE di MARIA contribui al mantenimento di quelle promesse. Ricordiamo anche che MARIA chiede a tutti noi di essere le SUE MANI, I SUOI PIEDI, per aiutare chi, IN QUESTO MOMENTO, ha bisogno di aiuto, ricordiamo che quel “MOMENTO”possiamo averlo tutti, proprio tutti, via l’onnipotenza, l’arroganza, a me non puo’ succedere, cosa te lo fa’ credere? DIO ABBIA MISERICORDIA DI NOI. Ivana Barbonetti.

Rispondi

luisella abati il 12 Luglio 2015 alle 6:50 am.

E’ vero cio’ che dice Papa Francesco, Maria sta sempre accanto a noi anche se a volte sta zitta è sempre accanto a noi, non ci abbandona mai e ci aiuta a portare le nostre croci, sopratutto quelle della sofferenza e dell’incomprensione come quelle che Gesù ha portato.
W Maria, sei la mamma di tutti, resta accanto a noi in questo mondo di incertezze e portaci pace e salute

Rispondi

M.Julia Regan il 12 Luglio 2015 alle 1:58 am.

I love the openness and inclusiveness of Pope Francis.
I haven’t felt this way since Pope John XXIII. But he was before the World was ready for him..

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.