Le Beatitudini sono il ritratto di Gesù e la via della vera felicità

Le Beatitudini sono il ritratto di Gesu e la via della vera felicità

Terminata la pausa del mese di luglio, si è tenuta oggi in sala Paolo VI la prima Udienza Generale di Papa Francesco del mese di agosto 2014 nel corso della quale il Pontefice ha ripreso il proprio ciclo di catechesi sulla Chiesa.

Nella catechesi di oggi  – ha detto il Santo Padre – vediamo la Chiesa come il nuovo popolo di Dio, che si basa sulla nuova alleanza sigillata con il sangue di Gesù.

La figura di Giovanni il Battista è molto significativo in quanto prepara il popolo per il Signore. In questo modo, crea un ponte tra la promessa dell’Antico Testamento e la pienezza del suo compimento nel Nuovo.

Sul Monte Sinai, Dio aveva stabilito un patto con Mosè, dandogli i Dieci Comandamenti. Anche Gesù, su una piccola collina, offre ai suoi discepoli un nuovo insegnamento, che inizia con le Beatitudini.

Le Beatitudini sono come il ritratto di Gesù, il suo stile di vita e il cammino per la felicità che il cuore umano anela.

In aggiunta alla nuova legge, il Signore ci invita a riconoscerlo nei poveri, nei sofferenti, nei bisognosi. È su questo che saremo giudicati al termine della nostra vita.

La nuova alleanza consiste proprio nel riconoscere che grazie a Cristo la misericordia e la compassione di Dio ci circondano.

Queridos hermanos:

En la catequesis de hoy contemplamos a la Iglesia como nuevo Pueblo de Dios, que se funda sobre la nueva Alianza sellada con la sangre de Jesús.

La figura de Juan el Bautista es muy significativa puesto que prepara al pueblo para recibir al Señor. De esta manera, hace de puente entre la promesa del Antiguo Testamento y la plenitud de su cumplimiento en el Nuevo.

En la montaña del Sinaí, Dios había establecido una alianza con Moisés entregándole los diez mandamientos. También Jesús, sobre una pequeña colina, entrega a sus discípulos una enseñanza nueva, que comienza con las bienaventuranzas.

Ellas son como el retrato de Jesús, su forma de vida y el camino de la felicidad que anhela el corazón humano.

Además de la nueva ley, el Señor nos invita a reconocerlo en los pobres, en los que sufren, en los que pasan necesidad. De esto se nos juzgará al final de nuestra vida.

La nueva alianza consiste precisamente en reconocer que gracias a Cristo la misericordia y la compasión de Dios nos rodea.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

4 Commenti

ILARIO MAIOLO il 8 Agosto 2014 alle 7:20 am.

Le Beatitudini in fotocopia (dalla pagina del Vangelo) è stata affissa al muro del mio ufficio per anni.
Erano la mia felicità, appunto, a leggere il Discorso della Montagna non solo nei momenti disperati ma nei momenti di gioia offrendo al Signore il mio lavoro, poco gratificato, e i miei sacrifici.
Tutt’oggi, le Beatitudini sono il mio Codice.
Pace e bene!

Rispondi

Franca il 7 Agosto 2014 alle 8:07 pm.

Grazie Santo Padre per ogni parola. Il Signore ci benedica

Rispondi

michelelonzi il 7 Agosto 2014 alle 1:02 pm.

Se veramente si riuscisse a vedere nei poveri e negli emarginati il volto di Gesù, avremmo già risulto gran parte dei nostri problemi esistenziali.

Rispondi

Anna Maria Crestani il 6 Agosto 2014 alle 10:59 pm.

Santo Padre Francesco,grazie per il suo operare per farci comprendere nel modo più semplice quanto Gesù venne ad insegnarci.
Credo che quando finito questo cammino terreno ci troveremo al cospetto di Gesù , lui giudicherà la nostra vita in base alle azioni compiute per amore e non per ciò che abbiamo compiuto solo perchè imposte dalla legge, e più che altro avrà peso ciò che avremmo potuto fare per amore e per egoismo non l’abbiamo fatto. E’ vero, finchè non sarò davanti al Suo giudizio non saprò se quello che penso è la Verità, ma per il momento è questo che sento nel mio cuore. Grazie!

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.