Non si può dare testimonianza senza la presenza dello Spirito Santo

Non si può dare testimonianza senza la presenza dello Spirito Santo

La testimonianza sempre è feconda” mentre “quando la Chiesa si chiude in se stessa e si crede una ‘università della religione’… ma non dà testimonianza, diventa sterile” ha spiegato Papa Francesco nel corso dell’omelia del mattino del 6 maggio 2014 in Santa Marta, aggiungendo che come per la Chiesa, anche per “il cristiano è lo stesso“.

Così professare la religione senza dare testimonianza rende sterile il cristiano. E questo sembra un paradosso poiché il cristiano per dare “testimonianza alcune volte arriva a dare la vita“.

La fecondità del cristiano è quella di donare vita agli altri ma anche dare la propria vita, tanto che “martirio è la traduzione della parola greca – ha aggiunto il Pontefice – che, anche, significa testimonianza“.

Ma cosa significa dare testimonianza? È camminare sulle “orme di Gesù” tanto che proprio nelle Letture del giorno vediamo narrata la testimonianza di Santo Stefano, il cui martirio ricalca proprio quello di Gesù con tanto di “falsi testimoni” e un “giudizio un po’ fatto di fretta“.

Ma del resto, continua il Vescovo di Roma “il cristiano che non dà testimonianza, rimane sterile, senza dare la vita che ha ricevuto da Gesù Cristo…Noi non siamo una ‘religione’ di idee, di pura teologia, di cose belle, di comandamenti – ha chiarito Bergoglio – No, noi siamo un popolo che segue Gesù Cristo e dà testimonianza“.

La Chiesa non si compone di “tante belle idee” o di “tanti bei templi” o ancora si “tanti bei musei“, la religione cristiana non è un insieme di “tante belle cose” ma è camminare “su queste orme di Gesù per dare testimonianza di Lui e, tante volte, questa testimonianza finisce dando la vita“.

Domandiamoci” ha quindi concluso Papa Francesco “come è la mia testimonianza? Sono  sono un semplice numerario di questa setta o sono un cristiano testimone di Gesù? Sono fecondo perché do testimonianza, o rimango sterile perché non sono capace di lasciare che lo Spirito Santo mi porti avanti nella mia vocazione cristiana?

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

8 Commenti

olivia.nasoni il 11 Maggio 2014 alle 3:11 am.

ATT18,5———————————–NON AVER PAURA,MA CONTINUA A PARLARE E NON TACERE,PERCHE’ “io sono con te”E NESSUNO CERCHERA’ DI FARTI DEL MALE,PERCHE’ IO HO UN POPOLO NUMEROSO IN QUESTA CITTA’!————————————————————————————-IO NON VOGLIO ESSERE GIUDICE DI QUESTE FACCENDE,NON MI CURO AFFATTO DI CERTE FACCENDE,SIATE “giusti se POTETE”!———————-BUONGIORNO E BUONA DOMENICA,CI VEDIAMO ALL’ANGELUS. . .

Rispondi

Zenilda il 11 Maggio 2014 alle 12:07 am.

Per me il Papà è il mio Dio!

Rispondi

olivia.nasoni il 9 Maggio 2014 alle 7:15 pm.

“QUANTO AL GIUDIZIO,IL PRINCIPE DI QUESTO MONDO E’ GIA’ STATO GIUDICATO”GIOVANNI16,11———————————————————–TUTTO CIO’ CHE E’ TERRENO TORNERA’ IN TERRA;CIO’ CHE E’ DEL CIELO VOLERA’ ALTO! la buonanotte è con il pollice:OK…

Rispondi

olivia.nasoni il 8 Maggio 2014 alle 4:49 am.

“BEATO CHI MANGERA’ IL PANE NEL REGNO DI DIO!LA RICOMPENSA AVVERRA’ ALLA RISURREZIONE DEI GIUSTI!buongiorno,sempre pronti”

Rispondi

Luciano il 7 Maggio 2014 alle 5:58 pm.

grazie, Alfio, hai detto parole sante.Il Signore protegga te e la tua sposa

Rispondi

Costanza il 7 Maggio 2014 alle 6:33 am.

Un Papa davvero Generoso, parla con i Gesti, ne avevamo proprio bisogno. Abbiamo partecipato al’udienza del 30 aprile in occasione del nostro 40 anniversario… Ringraziamo Dio per il traguardo raggiunto e che Papa Francesco ci aiuti ad indicarci sempre la giusta via da seguire.
Grazie!!

Rispondi

gino il 7 Maggio 2014 alle 4:19 am.

E’ bello vivere Gesù e Maria, attraverso le meditazioni coerenti di Papa Francesco.

Rispondi

Alfio Pollastrini il 6 Maggio 2014 alle 10:34 pm.

Papa Francesco ci invita a seguire le orme di Gesù,cioè testimoniare come fa lui,questo e’ un Papa che cammina col Vangelo in mano e lo fa suo nel Suo cammino ,ti ringraziamo Signore Gesù di aver illuminato Papa Benedetto nella difficile scelta che ha fatto , ha avuto grande umiltà,praticamente ha dato la sua vita per il bene della Chiesa,e ringraziamo lo Spirito Santo per averci donato Papa Francesco che attraverso di Lui illumini il nostro cammino,io è la mia sposa Rosa desideriamo essere veri testimoni del’Amore di Dio.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.