1

Il sacerdote sia sempre gioioso per gli altri e con gli altri

Il sacerdote sia sempre gioioso per gli altri e con gli altri

Con la Santa Messa di oggi, giorno nel quale la Chiesa celebra il Sacro Cuore di Gesù, si è concluso il Giubileo dei Sacerdoti: durante la propria omelia, Papa Francesco, rivolgendosi agli oltre 6.000 sacerdoti presenti in Piazza San Pietro ha invitato questi a mantenere il cuore puntato su Dio e sulla gente, non smettendo mai di cercare la pecora smarrita, non stancandosi mai di includere tutti i fedeli nel gregge di Dio, e, infine, gioiendo per gli altri e con gli altri. Continue reading “Il sacerdote sia sempre gioioso per gli altri e con gli altri”

Share Button
1

Nessuno rimanga lontano da Dio a causa di ostacoli posti dagli uomini!

Nessuno rimanga lontano da Dio a causa di ostacoli posti dagli uomini!

Papa Francesco durante l’Udienza Giubilare di oggi, sabato 30 aprile 2016, giorno nel quale si celebra anche il Giubileo delle Forze Armate e di Polizia, ha spiegato la relazione tra Misericordia e Riconciliazione: la riconciliazione è lo strumento che ci permette a Dio di perdonarci. Per mezzo del peccato, infatti, noi ci allontaniamo da Dio; ma Dio mai si allontana da noi, anzi ci cerca continuamente: “permettiamogli – dunque – di perdonarci, con fiducia, perché “Dio è più grande del nostro cuore”, Egli vince il peccato e ci rialza dalle miserie. Sta a noi riconoscerci bisognosi di misericordia: e Lui stesso ci offrirà una vita nuova e gioiosa“. Continue reading “Nessuno rimanga lontano da Dio a causa di ostacoli posti dagli uomini!”

Share Button
1

All’Angelus: Gesù vede, ha compassione e ci insegna

All'Angelus: Gesù vede, ha compassione e ci insegna

Papa Francesco nel corso della riflessione antecedente la preghiera mariana dell’Angelus di oggi ha segnalato come, nella lettura del Vangelo di oggi, troviamo riassunta tutta la tenerezza di Dio: “Gesù vede, Gesù ha compassione, Gesù ci insegna. E’ bello questo!Continue reading “All’Angelus: Gesù vede, ha compassione e ci insegna”

Share Button
1

Che le vostre omelie non siano noiose perché escono dal cuore

Che le vostre omelie non siano noiose perché escono dal cuore

Nella “Domenica del Buon Pastore“, ovvero la Quarta Domenica di Pasqua, Papa Francesco durante la propria omelia nella Santa Messa di ordinazione di nuovi sacerdoti e diaconi della Diocesi di Roma, ha indicato alcune delle caratteristiche del “Buon Pastore” ed ha invitato i nuovi presbiteri “ad assumere non la mentalità del manager ma quella del servo, a imitazione di Gesù che, spogliando sé stesso, ci ha salvati con la sua misericordia“. Continue reading “Che le vostre omelie non siano noiose perché escono dal cuore”

Share Button
1

Importunate i sacerdoti bussando alla loro porta e al loro cuore

Importunate i sacerdoti bussando alla loro porta e al loro cuoreCome il vitellino importuna la madre per avere il latte, così i fedeli non devono temere di importunare i sacerdoti per avere da questi “il latte della dottrina, il latte della grazia e il latte della guida” e allo stesso tempo i sacerdoti non si devono “stancare mai di essere misericordiosi” poiché “il Signore non è venuto a condannare ma a perdonare“. Così le due riflessioni che Papa Francesco ha riservato, nel corso della Santa Messa con ordinazioni presbiteriali e del Regina Coeli di oggi 11 maggio 2014, sono strettamente interconnesse l’una con l’altra. Continue reading “Importunate i sacerdoti bussando alla loro porta e al loro cuore”

Share Button
1

Non possiamo essere completi senza essere padri

essere padriGiusto ieri abbiamo visto come Dio abbia fatto una promessa ad Abramo, la promessa di fare di Lui un grande popolo. E’ la promessa di fertilità che Dio fa all’uomo, al cristiano che seguirà il cammino che Egli indica. Fertilità non nel limitato senso biologico ma nel vero significato esistenziale: fertilità intesa come il dono di dare la vita, il poter trasmettere la vita che Dio ha posto in noi ad altri. Continue reading “Non possiamo essere completi senza essere padri”

Share Button