Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno

Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno

Molto più significativo di tante parole il gesto di accoglienza di Papa Francesco, che ha voluto portare con sé in Vaticano 12 profughi, di cui 6 minori di età. Si è trattato di un gesto concreto, fatto, come sempre ci insegna Francesco, senza tanti annunci e proclami, in silenzio, nella normalità della quotidianità. Significativo anche il fatto che tutti i profughi ospitati dal Vaticano siano di religione mussulmana, a indicare come le opere di carità non abbiano “bandiera” religiosa. Anche se, come ha precisato lo stesso Bergoglio nella conferenza stampa durante il ritorno è una pura casualità tutti gli ospiti siano mussulmani. Continue reading “Papa Francesco invita a tendere la mano a chi ha bisogno”

Share Button

Papa Francesco a Lesbo: bisogna costruire la pace

Papa Francesco a Lesbo: bisogna costruire la pace

Prossimità, vicinanza sono le parole chiave della visita di Papa Francesco a Lesbo, ma anche rispetto dei diritti umani, accoglienza e coraggio. Tante le persone che Francesco ha incontrato, accarezzato, baciato, incontri semplici che vogliono appunto dimostrare la vicinanza del Santo Padre al dramma di queste persone.  Continue reading “Papa Francesco a Lesbo: bisogna costruire la pace”

Share Button

Aiutare gli ultimi diventando profeti di misericordia

Aiutare gli ultimi diventando profeti di misericordia

La Santa Messa a Ciudad Juarez, sul confine Usa-Messico, è stato l’ultimo momento pubblico del Viaggio Apostolico di Papa Francesco: in una città di confine dove si “concentrano migliaia di migranti dell’America Centrale e di altri Paesi, senza dimenticare tanti messicani che pure cercano di passare dall’altra parte“, Bergoglio ha gridato al mondo “mai più morte e sfruttamento!“, mai più uomini e donne carne da macello. Continue reading “Aiutare gli ultimi diventando profeti di misericordia”

Share Button

È grave abituarci alle morti, alla povertà, ai drammi di tante persone

È grave abituarci alle morti, alla povertà, ai drammi di tante persone

Momento fondamentale della gionata di oggi di Papa Francesco è stato il Discorso al Corpo Diplomatico, in occasione degli auguri i inizio anno: il Santo Padre rivolgendosi agli ambasciatori dei 280 paesi al mondo con i quali la Santa Sede tiene rapporti diplomatici ha delineato quelle che sono le linee principali della “politica estera” del Vaticano. I problemi che Bergoglio ha portato all’attenzione degli ambasciatori e dei rispettivi paesi sono il dramma dei migranti, il traffico di persone, la fame nel mondo, la morte dei bambini e uomini in mare, il traffico di armi e i rischi derivanti dalle ideologie. Continue reading “È grave abituarci alle morti, alla povertà, ai drammi di tante persone”

Share Button

Gesù rifugiato politico, come i profugi di oggi

Gesù rifugiato politico, come i profugi di oggi

Nell’approssimarsi del Natale, il Patriarca Ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I, per mezzo di un proprio messaggio, ha invitato i fedeli delle Chiese Ortodosse a vedere in Gesù “il reale difensore dei profughi di oggi“: nel ricordare la nascita di Gesù siamo tutti chiamati a non rimanere indifferenti di fronte al dramma dei migranti. Continue reading “Gesù rifugiato politico, come i profugi di oggi”

Share Button

Aprirsi all’altro e compiere gesti concreti per i migranti

Aprirsi all'altro e compiere gesti concreti per i migranti

Papa Francesco, durante l’Angelus di oggi, domenica 6 settembre 2015, ha invitato a compiere gesti concreti per i migranti: a tal fine, ha detto il Vescovo di Roma, che ogni parrocchia ospiti una famiglia di migranti, iniziando proprio da quelle di Roma. Continue reading “Aprirsi all’altro e compiere gesti concreti per i migranti”

Share Button

Migranti e Rifugiati: la risposta della Chiesa

Migranti e Rifugiati: la risposta della Chiesa

Papa Francesco continua, attraverso i propri messaggi, a ricordare che bisogna trovare una soluzione al dramma dei migranti e dei rifugiati, particolarmente sentito in Italia e nel Mediterraneo, ma che tocca anche molte altre zone del mondo: l’occasione, per invitare i cristiani ad aprire il cuore è stata la pubblicazione del tema della 102a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che si celebrerà il prossimo 17 gennaio 2016. Continue reading “Migranti e Rifugiati: la risposta della Chiesa”

Share Button

Papa Francesco a Napoli: la corruzione puzza!

Papa Francesco a Napoli: la corruzione puzza!

La visita al Santuario di Pompei è stato il primo appuntamento pubblico del viaggio apostolico di Papa Francesco a Napoli: si è trattato di un momento di preghiera, che ha visto il Pontefice pregare in silenzio la Beata Vergine del Santo Rosario e recitare una bellissima preghiera pubblica che riportiamo al termine dell’articolo. Continue reading “Papa Francesco a Napoli: la corruzione puzza!”

Share Button