Dallo scarto all’incontro: cambiamo atteggiamento verso i migranti

dallo scarto all'incontro cambiamo atteggiamento verso i migrantiDobbiamo prendere atto che l’emigrazione “è ormai divenuto un elemento caratteristico e una sfida delle nostre società” ha detto Papa Francesco in un messaggio inviato in occasione del “Coloquio México Santa Sede sobre Movilidad Humana y Desarrollo”.

La presa di coscienza che l’emigrazione non è “un fatto circostanziato e sporadico” ci porta ad imparare che lo stesso non deve essere visto come “emergenza“: si tratta di uno dei volti della globalizzazione ed è “uno dei “segni” di questo tempo che viviamo“.

Questo fenomeno, ha ulteriormente spiegato, “porta con sé grandi promesse insieme a molteplici sfide” infatti “molte persone costrette all’emigrazione soffrono e, spesso, muoiono tragicamente; molti dei loro diritti sono violati” ha detto Papa Francesco “sono obbligati a separarsi dalle loro famiglie e purtroppo continuano a essere oggetto di atteggiamenti razzisti e xenofobi“.

In considerazione che non si tratta di una emergenza m di un elemento caratteristico della nostra società si rende “necessario un cambio di atteggiamento verso i rifugiati e i migranti da parte di tutti – ha commentato Bergoglio – il passaggio da un atteggiamento di paura e di difesa, di emarginazione o di disinteresse – che, alla fine, corrisponde proprio alla “cultura dello scarto” – ad un atteggiamento che abbia alla base la “cultura dell’incontro”, l’unica capace di costruire un mondo migliore, fraterno e più giusto“.

Tuttavia, denuncia il Vescovo di Roma, ci sono delle criticità, sulle quali si deve intervenire senza indugio, come quella delle “decine di migliaia di bambini che emigrano soli, non accompagnati, per sfuggire alla violenza e alla povertà“.

Si tratta di “una categoria di migranti che, dal Messico e dal Centroamerica attraversa la frontiera con gli Stati Uniti d’America in condizioni estreme – ha detto Bergoglio – in cerca di una speranza che la maggior parte delle volte risulta vana. Essi aumentano di giorno in giorno“.

Tale emergenza umanitaria” deve essere senza indugio affrontata con un “primo, urgente intervento: che questi minori siano protetti e accolti“. In secondo luogo, affinché questa emergenza umanitaria termini si devono porre in essere “politiche di informazione circa i pericoli di un tale viaggio e, soprattutto, di promozione dello sviluppo nei loro Paesi di origine”.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

6 Commenti

Anna Maria il 16 Luglio 2014 alle 6:39 pm.

A Rita, sarebbe bello poter scambiare opinioni viste le sue conoscenze. Non so se questo centri con il problema dell’immigrazione attuale. Certo le popolazioni dell’Africa e dei paesi del “3” e “4” mondo sono sempre state sfruttate fin dalla deportazione schiavista e del colonialismo ad opera dei paesi più forti vedi Spagna , Francia , Inghilterra , USA e così via. Forse le motivazioni oggi sono più semplici, chi può dirlo. A noi tocca ascoltare il nostro cuore e non farci vincere dall’egoismo. Di certo una soluzione va trovata non si può continuare a lasciare soli realtà territoriali che già hanno i loro bei problemi e sono inermi di fronte ad emergenze di tali natura. Non si può continuare a far morire queste persone nei nostri mari, le nostre coscienze sono annientate. Papa Francesco fa bene ad esortare e spendersi in merito e noi non possiamo che appoggiarlo e pregare con lui e per lui, facendo la nostra parte quando ci è dato di farlo.

Rispondi

Rita Cabras il 16 Luglio 2014 alle 9:59 pm.

Il malfunzionamento del mo terminale mi costringe purtroppo a desistere. Rileggendo la mia risposta precedente ho visto che purtroppo persiste il problema che io scrivo una cosa è il mo terminale in totale autonomia ne memorizza e invia un’altra. Mi scuso ancora e prima che vada nuovamente in blocco bruciando 20 minuti del mio lavoro cerco quantomeno di concludere quanto ho scritto in precedenza e che si ricollega al marchio della bestia e al numero 666. Guardate l’immagine della bambina è una dei tanti, troppi! tra bambini e adulti ai quali è stato inserito il microchip;: mano destra o zona parietale:( testa). Diventerà obbligatorio.: E accadrà che chi non ha il marchio della bestia non potrà né comprare né vendere, ecc.: non aggiungo altro, lascio a chi legge trarre le proprie conclusioni. Il Signore Sia Lodato!. Buona notte.

Rispondi

sara il 16 Luglio 2014 alle 3:31 pm.

penso che il problema sia che si è chiusi e spaventati, si ha ancora la cognizione vecchia che l’altro sia un invasore. Forse si è confusi che bisogna distinguere quando uno viene in cerca di aiuto a quello che ti voglia togliere con prepotenza.
Quella della generosità fa parte del dna del essere umano ed è inutile negarlo.
Magari ci si ribella difronte a questa emergenza , perchè vien facile a pensare “non abbiamo cibo per noi come si può dare il cibo a questa gente?” Purtroppo è la domanda che si fecero anche i Apostoli.
Ma con la fiducia in DIO e con delle buone braccia ci si accorge che in questo mondo c’è posto per tutti. è chiaro dei provvedimenti vanno presi . Non di certo seduti comodi sul divano o poltrona si risolve le cose.
intanto per incominciare rendiamoli utili questi emigranti che sarà anche una loro soddisfazione umana. Non basta dare loro da mangiare.
Se c’è lo scambio allora si può dire che può dare frutto e l’emigrazione diventa una ricchezza . Come lo è stato per l’Italia in America tanto per fare un esempio.
Ritornando al papa Francesco fa bene a farci ricordare questo, perchè al quanto ci possa spaventare e ribellarci a tale miseria, come avevo citato sopra, ma nel cuor nostro sentiamo che il papa sta facendo una cosa giusta! Buona serata

Rispondi

Rita Cabras il 16 Luglio 2014 alle 5:39 pm.

Mi spiace se le mie parole hanno ingenerato fraintendimento non era mia intenzione, scaldarsi nella polemica se ti rispondesse adesso è non è questo che voglio anche perché niente è più lontano da me delle teorie da voi argomentate, piuttosto ti invio l’immagine del logo della massoneria a cui ho fatto cenno. Sotto il compasso vi èè il numero 666, che trovi né: ” la bestia che sale dalla terra” . Se avessi una mail dove poter caricare un documento incontrovertibile in ciò che mostra è illuminante sul significato del marchio sulla fronte o sulla mano destra: già in attuazione negli USA e non solo.: siate candide come colombe e astuti come serpenti. Il Signore Sia lodato!. Ciao

Rispondi

BARBARA BETTAZZI il 16 Luglio 2014 alle 2:23 pm.

PAPA FRANCESCO , PER QUESTE PAROLE : AMEN.

Rispondi

Rita Cabras il 15 Luglio 2014 alle 10:01 pm.

Giuseppe e Maria col piccolo Gesù furono migranti in terra d’Egitto, scappavano da chi minacciava la vita del divin bambino. Oggi chi emigra lo fa perché gli Erode si sono moltiplicati e il loro obiettivo! o meglio, soluzione finale è annientare oltre i tre quarti dell’umanità!. Un pugno di soggetti tra uomini e donne che appartengono alle più importanti famiglie del pianeta che controllano la finanza mondiale che decidono chi deve governare le singole nazioni! che hanno tanto potere da decidere in uno dei loro simposi, per l’esattezza quello tenutosi a Sitges ( Spagna) , nel giugno del 2010!, la povertà mondiale orientando e imponendo ai loro burattini posti al governo dei Singoli Stati politiche che portino ai risultati i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti!, politiche dolosamente distruttive del tessuto sociale dei singoli Stati; si Guardi alla Grecia dove decine di bambini quotidianamente intasano i pronto soccorso degli ospedali e vengono ricoverati per stato di grave malnutrizione!. Lo stesso vale per Portogallo Spagna ecc. E i suicidi? solo in Italia sono centinaia poiché hanno avuto inizio nel 2009; e vogliamo dimenticare i cittadini che la spesa la fanno nei cassonetti della spazzatura!?. Il gruppo criminale responsabile di queste ignominie si chiama BILDERBERG!, dal nome della località dove si svolse il primo criminale simposio. Vi sono atti giudiziari dei tribunali Italiani che provano la responsabilità di questi soggetti nelle stragi che hannoiinsanguinato l’Italia! mi autocensuro e in questo contesto non faccio i nomi ma non è difficile trovarli,né faccio solo uno poiché è pluricondannato e ricercato per crimini contro l’umanità e per crimini di guerra dalla CorteInternazionale dell’AIA è il sig. Henry Kissinger tuttora atleticamente attivo. C’è un filo comune che lega questi soggetti che detengono il potere ed è la massoneria! adoratori di Satana fu Lucifero il deus absconditus; una sintesi dei massoni la troviamo nell’apocalisse di San Giovanni: la bestia che sale dalla terra. La grande tribolazione sta verificarsi pertanto la migrazione sarà generale poiché si cercherà di sfuggire all’ineluttabile;: pregate che la vostra fuga non avvenga in dì di sabato o d’inverno perché allora vi sarà una grande afflizione; tale, che non v’è stata l’uguale dal principio del mondo ad ora né mai più vi sarà.e per coloro che sostengono che il periodo riguardi il ventennio del nazi- fascismo aggiungo: ” quando dunque avrete veduta l’abominazione della desolazione posta in luogo Santo di cui ha parlato il profeta Daniele. O ancora!; ” e non s’udra’ più in te voce di sposo e di sposa” ; ecc.ecc.. l’uomo non impara né dai suoi errori né dalla storia, l’uomo nel suo delirio di onnipotenza vuole farsi simile a DIO! vuole essere DIO, e allora manipola il clima è causa morte e distruzione! modifica geneticamente le sementi e causa malattie mortali clona gli animali e inventa germi sempre più potenti e letali. Insomma! l’uomo!, certi uomini e mi riallaccio al mio intervento precedente, non è a somiglianza dell’Onniotente la cui intelligenza è insondabile e imperscrutabile quanto nell’uomo è insondabile la sua stupidità, perché solo chi è privo di grano salis fa e commette le nefandezze che sono sotto gli occhi di tutti, e questo fu anche l’atteggiamento del fu Lucifero buon’anima, volle mettersi al pari del suo CREATORE dimenticando che LUI è il Vasaio noi molto più modestamente…., il vaso! è benedette le mani che Ha modellato così tanti vasi. Certi uomini e donne non possono essere che massoni. Chiedo scusa per la lunghezza esagerata ma l’argomento mi appassiona. Grazie! per l’attenzione, il SIGNORE sia lodato!. Rita Cabras

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.