In ognuno di noi c’è sempre qualcosina delle pecore smarrite

In ognuno di noi c'è sempre qualcosina delle pecore smarrite

Papa Francesco, durante la omelia del mattino, ha centrato la propria riflessione sulla figura di Giuda, l’apostolo che ha tradito Gesù, pecorella smarrita per eccellenza, sottolineando come in ognuno di noi ci sia “sempre qualcosina, piccolina o non tanto piccolina, delle pecore smarrite” e per questo non dobbiamo condannare chi sbaglia, ma comprenderli e condurli sulla via del pentimento, come fu per Giuda che, nel momento della sua morte, dice il Vangelo, era pentito del peccato commesso. Continue reading “In ognuno di noi c’è sempre qualcosina delle pecore smarrite”

Share Button

Aprire il cuore: non essere discepoli aggrappati alla lettera.

Aprire il cuore: non essere discepoli aggrappati alla lettera.

Papa Francesco durante l’omelia di oggi, 11 aprile 2016, ha invitato i fedeli presenti ad aprire il cuore per non essere dei discepoli aggrappati alla lettera. Prendendo spunto dalla Prima Lettura (At 6,8-15), il Santo Padre ha sottolineato come Gesù stesso ci abbia insegnato che la cosa più importante non è il rispetto formale di una lista di precetti, ovvero il rispetto della lettera della Legge, ma la comprensione del messaggio di Dio e la coerenza della propria vita con lo stesso. Continue reading “Aprire il cuore: non essere discepoli aggrappati alla lettera.”

Share Button

Dove portano ricchezza e potere senza misericordia

Dove portano ricchezza e potere senza misericordia

Papa Francesco, durante l’Udienza Generale di oggi, 24 febbraio 2016, riprendendo le proprie catechesi sulla misericordia ha parlato della connessione tra Misericordia e Potere: prendendo spunto dall’episodio biblico della vigna di Nabot, descritto nel Primo Libro dei Re, il Santo Padre ha spiegato “dove porta l’esercizio di un’autorità senza rispetto per la vita, senza giustizia, senza misericordia” e “a cosa porta la sete di potere“, la quale “diventa cupidigia che vuole possedere tutto“. “Se si perde la dimensione del servizio, il potere si trasforma in arroganza e diventa dominio e sopraffazione“, ha aggiunto Bergoglio, “È la storia della tratta delle persone, del lavoro schiavo, della povera gente che lavora in nero e con il salario minimo per arricchire i potenti. È la storia dei politici corrotti che vogliono più e più e più!” Continue reading “Dove portano ricchezza e potere senza misericordia”

Share Button

Dobbiamo lottare per la abolizione pena di morte

Dobbiamo lottare per la abolizione pena di morte

Papa Francesco nell’incontrare oggi la Commissione internazionale contro la pena di morte ha espresso la propria posizione in merito a questa sanzione penale, definita “crudele, inumana, degradante“: “non si raggiungerà mai la giustizia uccidendo un essere umano” ha spiegato il Pontefice poiché la vera giustizia è avere l’occasione di riparare al torto commesso. Continue reading “Dobbiamo lottare per la abolizione pena di morte”

Share Button

La via di uscita per i corrotti è la penitenza e chiedere perdono!

La via di uscita per i corrotti è la penitenza e chiedere perdono!Come nell’omelia di ieri durante la Santa Messa in Casa Santa Marta, anche la riflessione quotidiana di oggi di Papa Francesco si è focalizzata sulla Prima Lettura (1 Re 21, 17-29), la quale continua la narrazione dei fatti di ieri con l’usurpazione del terreno di Nabot da parte di Re Acab e l’uccisione di Nabot stesso: questo ha dato modo a Papa Francesco di terminare l’omelia di ieri spiegando come la corruzione sia un peccato tanto grave da ricevere una maledizione da parte di Dio per coloro che se ne macchiano e la cui sola via di uscita è il pentimento. Continue reading “La via di uscita per i corrotti è la penitenza e chiedere perdono!”

Share Button