L’agenda di Papa Francesco tra viaggi e Giubileo

L'agenda di Papa Francesco tra viaggi e Giubileo

È stata resa nota oggi l’agenda di Papa Francesco da qui a fine novembre, ovvero degli ultimi mesi che ancora mancano al termine del Giubileo della Misericorda, che lascerà poi spazio al periodo di avvento e, successivamente, a quello natalizio.

Il primo e più ravvicinato appuntamento di Papa Francesco è la prossima domenica 25 settembre, giornata nella quale si terrà il Giubileo dei Catechisti in Piazza San Pietro a Roma. È questa una delle ultime quattro domeniche giubilari ancora in programma. Le altre tre saranno domenica 9 ottobre, nella quale si terrà il Giubileo Mariano; domenica 6 novembre, nella si terrà il Giubileo dei carcerati e infine la successiva domenica 13 novembre quando avrà luogo il Giubileo dei senza fissa dimora, questa volta presso la Basilica Vaticana. Sarà così proprio con gli “ultimi”, con i “scartati” dalla società nella quale viviamo che il Vescovo di Roma concluderà l’anno giubilare, proprio a significare la centralità delle periferie.

Nel mezzo di questa tabella di marcia giubilare vi sarà anche il Viaggio Apostolico in Georgia e in Azerbaigian, che inizierà il 20 Ottobre e che vedrà il Santo Padre concludere la propria visita nel Caucaso, iniziata con il Viaggio in Armenia. Il primo novembre, invece, Francesco inizierà il Viaggio Apostolico in Svezia, che si terrà in concomitanza con le commemoriazioni dei 500 anni della Riforma.

Tre celebrazioni particolarmente importanti saranno poi celebrate da Papa Bergoglio di qui a novembre: l’8 ottobre, giorno prima del Giubileo Mariano, si terrà in Piazza San Pietro la Veglia Mariana; domenica 16 ottobre ci sarà la Canonizzazione dei Beati Salomone Leclercq, José Sánchez del Río, Manuel González García, Lodovico Pavoni, Alfonso Maria Fusco e Giuseppe Gabriele del Rosario Brochero, quest’ultimo particolarmente caro al Papa in quanto argentino. Infine l’ultima celebrazione importante sarà la Santa Messa in suffragio dei Cardinali e Vescovi defunti nel corso dell’anno che si terrà venerdì 4 novembre 2016.

Non manchiamo di segnalare, infine, che domenica 20 novembre si chiuderà ufficialmente l’Anno Santo, con la celebrazione della Santa Messa per la chiusura del Giubileo della Misericordia, in concomitanza con la Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo.

Share Button

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.