Angelus Domini 23 agosto 2015

Angelus Domini 23 agosto 2015

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

4 Commenti

teodora il 24 Agosto 2015 alle 1:20 pm.

Pensiero, parole ed opere.
Il pensiero è incognito. Le parole sono solo la comunicazione teorica del pensiero, ancorché meraviglioso ed apprezzabile. Le opere sono la concreta attuazione di pensiero e parole. Ma, quest’ultime – le opere – mancano, nella totale, infinita noncuranza, quale costante affermazione d’ipocrisia e intramontabile fariseismo. E pensare che basterebbe un piccolissimo gesto di buon senso. Chi sa, comprende, quindi attui quanto dice, realizzando concretamente il messaggio di Gesù e ponendo fine a sofferenze cagionate da insulsi, miseri egoismi di chi predica bene ma “razzola” male.
Caro Papa Francesco, Ti chiedo scusa per la schiettezza, ma tutto ha i suoi tempi e le sue misure.
Arrivi un Tuo cenno tangibile di concretezza. Ti saluto con affetto e riverenza e prego per Te.

Rispondi

teodora il 23 Agosto 2015 alle 4:42 pm.

Caro Papa Francesco,
Quando s’invia una raccomandata A.R., specificando, peraltro, che è rigorosamente “riservata e personale” per il destinatario – il Papa- , cristianamente si ha il dovere di consegnarla al Destinatario e di dare al mittente almeno cenno di “misericordia spirituale”, proprio come sottolinei, Tu, Papa Francesco!
Mi risponderai mai?! Teodora

Rispondi

Santa Alleanza il 23 Agosto 2015 alle 4:20 pm.

Parabola del buon Samaritano:
Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: «E chi è il mio prossimo?». Gesù ha “Detto”:
«Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso, un sacerdote (Ebreo) scendeva per quella medesima strada e quando lo vide passò oltre dall’altra parte. Anche un levita (Dottore), giunto in quel luogo, lo vide e passò oltre. Invece un Samaritano, che era in viaggio (Lux), passandogli accanto lo vide e n’ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio (allevia i dolori) e vino (Alchool per purificare le ferite esterne!); poi, caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all’albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno. Chi di questi tre ti sembra sia stato il prossimo di colui che è incappato nei briganti?».
Quegli rispose: «Chi ha avuto compassione di lui».
Gesù ha “Detto”: «Và e anche tu fà lo stesso».

Rispondi

fernanda olmos il 23 Agosto 2015 alle 12:04 pm.

santo padre ayudame a recuperar mi fe , y a hacer el bien mi hijo amado francisco murio hace casi 4 años y no lo puedo admitir , pido oracion para lograrlo amen

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.