Riflessioni di Papa Francesco

La fedeltà cristiana

fedeltà cristiana

fedeltà cristianaCome viviamo la nostra professione di Fede nella strada della vita?

E’ una domanda diretta quella che ci rivolge Papa Francesco. “Ma io credo in Dio, Dio è l’unico Dio” non é sufficiente professarsi cristiani se poi non lo siamo anche con i gesti concreti. Non basta essere cristiani a parole e poi non viverlo nella strada della vita.

Se vogliamo dunque essere fedeli al Signore nostro Padre dobbiamo liberarci da tutti quegli idoli che ci distolgono da Lui. Molte volte sono piccoli idoli personali che nascondiamo dentro la nostra personalità. Sono quegli idoli che iniziamo a creare quando cominciamo a sostituire l’amore per noi stessi a quello di Dio. Quando di fronte a un fratello in stato di bisogno, per esempio, ce ne liberiamo senza farci carico dei suoi problemi. Lì stiamo sostituendo l’amore di Dio con quello per noi stessi. In quel momento ci stiamo creando un piccolo idolo: noi stessi.

Per questo ci avvisa Papa Francesco “lo spirito del mondo ci porta all’idolatria”. echi è ‘amico’ del mondo è un idolatra, non è fedele all’amore di Dio!”

Dobbiamo dunque essere fedeli all’Amore di Dio, solo così potremo camminare nella via che conduce a Lui. Ma questa fedeltà cristiana deve essere reale, tangibile, vissuta ogni giorno così come due coniugi vivono giorno per giorno la loro fedeltà reciproca.

Il rapporto di Amore che ci lega dunque al Signore padre Nostro é un rapporto esclusivo, di Amore ricevuto e ricambiato, basato sulla fedeltà cristiana.

Ci conferma infatti Papa Francesco che La strada per non essere lontano, per avanzare, per andare avanti nel Regno di Dio, è una strada di fedeltà che assomiglia a quella dell’amore nuziale”.
Written by Luca Roncolato

Taggato , ,

Informazioni su Redazione

3 pensieri su “La fedeltà cristiana

  1. L’amore è carità
    Vorrei essere più che certo
    di amare profondamente
    il nostro Dio.
    So che Lui ci ama gratuitamente.
    Ma io amo Lui, il mio Dio,
    il mio unico Dio?
    Amo il mio Signore?
    Vorrei amarlo con tutte le mie forze,
    i miei sentimenti, col mio spirito, con tutto me stesso!
    Sono capace?
    Sono molto debole!
    I miei interessi mi portano a Dio?
    I miei desideri mi portano a Dio?
    La mia vocazione mi porta a Dio?
    La mia fede è forte? mi porta a Dio?
    La mia amicizia mi porta a DIo?
    I miei sentimenti mi portano a Dio?
    Il mio amore mi porta a Dio?
    Il mio lavoro mi porta a Dio?
    La mia vita piena di illusioni, di sogni …
    mi porta a Dio?
    La mia vita di povero mi porta a Dio?
    La mia vita di figlio, di marito, di padre… mi porta a Dio?
    I miei occhi
    vedono nei fratelli bisognosi
    “amatevi, come Io ho amato voi!
    Ho la forza di perdonare?
    vedono nei fratelli senza pane
    “l’amore è carità”!
    vedono crisi di valori
    “offri per primo la mano a chi è vicino a te!”
    Quando il mio animo
    è felice
    saprò di aver risposto bene e a Dio.
    Quando il mio animo è felice
    saprò di aver fatto bene.
    La carità!

    Ilario Maiolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.