Gesù prega per noi, intercede per noi continuamente!

Gesù prega per noi, intercede per noi continuamente!

Terminato il periodo natalizio e, tornato dal Viaggio Apostolico in Sri Lanka e nelle Filippine, Papa Francesco ha ripreso la celebrazione della Santa Messa Pubblica in Casa Santa Marta: nella celebrazione di oggi, prendendo spunto dalla Lettura del Vangelo di San Marco (Mc 3, 7-12), il Santo Padre ha sottolineato come ogni giorno Gesù interceda per noi presso il Padre, facendo sue le nostre sofferenze e prendendosi cura di noi.

La lettura del giorno ci illustra come “il popolo sente questo e vede che in Gesù si compiono le promesse, che in Gesù c’è una speranza. – ha detto il Vescovo di Roma – Il popolo era un po’ annoiato dal modo di insegnare la fede” che era tipico dei dottori della legge, i quali anziché insegnare l’amore verso il prossimo e verso Dio, “che caricavano sulle spalle tanti comandamenti, tanti precetti, ma non arrivavano al cuore della gente“.

È per questo che quanto il popolo “vede Gesù e sente Gesù, le proposte di Gesù, le beatitudini… ma sente dentro qualcosa che si muove – è lo Spirito Santo che sveglia quello! – e va a trovare Gesù“.

Lo Spirito Santo apre dunque i cuori del popolo e permette alle parole di Gesù di trovare terreno fertile: “Gesù salva! Queste guarigioni, queste parole che arrivano al cuore sono il segno e l’inizio di una salvezza. – ha ulteriormente commentato Bergoglio –  Ma quello che è più importante di Gesù è che ci insegni? Non è il più importante. Che guarisca? No, non è il più importante“.

L’evento più importante nell’incontro con Gesù è che Gesù “salvi! Lui è il Salvatore e noi siamo salvati da Lui. E questo è più importante. E questa è la forza della nostra fede“.

La salvezza che dà Gesù non è un qualcosa fermo nella storia, “è una cosa attuale. Gesù davanti al Padre, offre la sua vita, la redenzione, fa vedere al Padre le piaghe, il prezzo della salvezza. E tutti i giorni, così, Gesù intercede.  – ha quindi concluso Papa Francesco – E quando noi, per una cosa o l’altra, siamo un po’ giù, ricordiamo che è Lui che prega per noi, intercede per noi continuamente“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

6 Commenti

giuseppa il 25 Gennaio 2015 alle 8:51 pm.

Oggi è la Conversione di S.Paolo preghiamolo che ci aiuti a seguire Gesù! Bisogna affrettarsi a prendere la via della Conversione !

Rispondi

francesco il 23 Gennaio 2015 alle 6:52 pm.

pero’se ci fossero dei sacerdoti che spiegano bene il vangelo e spiegassino che gesu’e il nostro amico i ci dona gioia .e fermarsi anche a essere gentili con i parrocchiani e accoglienti ed essere il loro pastore la gente accorrerebbe di piu’in chiesa ,perche si sentirebbe aiutato ad amare gesu’

Rispondi

BARBARA BETTAZZI il 23 Gennaio 2015 alle 3:14 pm.

GESU’ PREGA PER NOI COME UN FRATELLO RICCO DI AMORE, E CI DA’ UN ESEMPIO DA SEGUIRE. LUI SI RIVOLGE A DIO PADRE ED INTERCEDE PER NOI CHE LO PREGHIAMO . AMEN PER LE PAROLE GIUSTE DI PAPA FRANCESCO.

Rispondi

francesco il 22 Gennaio 2015 alle 8:14 pm.

gesu’ci salva sempre basta seguirlo senza tante storie

Rispondi

Giulio Stoico il 22 Gennaio 2015 alle 6:15 pm.

Gesù, è l’unico vero amico che noi abbiamo come amico, fedele,
che mai ci tradirà, ma spesso noi uomini, non c’è rendiamo conto, quindi,
spesso lo tradiamo con i nostri innumervoli modi di peccare.
Lui, è l’unico che ci può dare la gioia di vivere di avere un senso nella vita, questo dipende dal fatto che non preghiamo e spesso e quando preghiamo lo dacciamo senza chiedere allo Spirito Santo di insegnarci a pregare, visto che non siamo capaci, solo quando lo faremo, il sarà migliore, e solo così, siamo collaboratori, nella costruzione del Regno di Dio di cui il mondo ha molto bisogno.

Rispondi

francesco il 23 Gennaio 2015 alle 6:45 pm.

io ci credo che gesu’ci e sempre vicini e prega per tutti noi e non ci abbandona chiediamo sempre senza stancarci il suo perdono ciao.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.