I giovani devono fare cose grandi, scommettere su grandi ideali!

fare cose grandiDove sono i giovani” aveva detto Papa Francesco ai ragazzi riuniti a Rio  “deve esserci rumore“. E ieri, in San Pietro, rivolgendosi a 500 giovani della diocesi di Piacenza-Bobbio, il Vescovo di Roma ha rinnovato la sua esortazione ai giovani.

Impegnatevi per fare grandi cose, é questo il messaggio che in modo provocatorio lancia il Pontefice quando dice che “non si capiscono un giovane, un ragazzo o una ragazza che non vogliano fare una cosa grande, scommettere su grandi ideali, per il futuro“.

E’ questo il ruolo del giovane, il suo compito nel disegno della creazione: credere, lottare e lavorare per gli ideali, per un futuro migliore. “A me piace stare con i giovani – ha detto ieri Papa Francesco – perché sono portatori di speranza e artefici del futuro.” E quindi ha aggiunto “é una cosa bella andare verso il futuro, con le illusioni, ma è anche una responsabilità“.

Essere portatori di speranza, apripista del futuro comporta un impegno sociale, preciso e proprio per questo, sempre a Rio, Papa Francesco aveva detto “siate coraggiosi, coraggiose, andate controcorrente“.

E come ogni sfida, ci sono anche le difficoltà nel metterla in atto, gli imprevisti e gli errori. E’ normale che ci siano incidenti di percorso, é normale che ci sia del rumore. Andate avanti. Fate rumore, eh?“. 

Infatti proprio questo rumore é il segnale che si sta camminando, che non siamo immobili. “Poi, si regolano le cose, ma l’illusione di un giovane è fare rumore sempre”. Tutto si può sistemare, ma l’importante é non perdere di vista il cammino. “Andate avanti, e soprattutto nella vita” conclude Papa Francesco “ci saranno sempre persone che vi faranno proposte per frenare, per bloccare la vostra strada. Per favore, andate controcorrente“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

6 Commenti

maria sabato il 31 Agosto 2013 alle 2:50 pm.

La figura carismatica di Papa Francesco è apparsa come un raggio di sole,le persone compresa me vedono un padre buono (come se il Padre Celeste ci avesse dato un dono!) per riaccendere la fede ,la speranza la caità e l’amore fra le persone!SentirLo vicino e poeter aver la possibilità di udirlLo,leggere i Suoi scritti e anche contattarlo è un valore inestimabile che ci conforta tutti i giorni!Grazie Santo Padre!

Rispondi

Pasqua rosa Armiento il 30 Agosto 2013 alle 8:00 am.

Sono la mamma di un musicista (batterista ) , che vive solitamente nel nord , ma nel periodo estivo torna al sud e per stare in famiglia e per lavorare perchè abitiamo in una città marina . Aveva bisogno di un posto dove potersi preparare e il giovane parroco gli aveva messo a disposizione delle stanze inutilizzate della canonica . Ma l’invidia e la gelosìa del precedente parroco di quella parrocchia non ha permesso di continuare a prepararsi proprio nel momento del bisogno . Ha fatto mandare via mio figlio di lì , facendo dire ai vigili che disturbava . Se vedeste ,caro Papa Francesco , capireste subito che la musica avrebbe potuto disturbare solo gli alberi , perchè la chiesa è situata lontana da spazi abitati . Tutto maggio eravamo in tante persone alla recita del Rosario ed alla S. Messa e nessuno si era accorto della musica che produceva mio figlio . Ora mio figlio non vuol sentir parlare più di preti e Chiesa .L’ex parroco ha scompensato tutto ed anch’io vedo in lui la presenza di satana . Non riesco più a pregare , non mi accosto più in chiesa e mi sento ingannata da una persona in cui avevo creduto per tanto tempo . Questo ex parroco dovrebbe essere mandato via dalla nostra città , perchè ha combinato tantissimi altri danni che ci vorrebbe molto tempo per potergli elencare . E’ vero più conosci i preti , più ti allontani dalla chiesa !

Rispondi

nunzia il 29 Agosto 2013 alle 11:33 pm.

Luigia questo e per te
Mándaselos a todas las personas que quieres,
En nueve minutos recibirás algo que has esperado durante
mucho tiempo.
Que tus problemas sean menos, tus Bendiciones más y que sólo la Felicidad entre por tu puerta.
Avísame que sucede al día siguiente de haber leído este correo.
Es un correo fuera de lo común, de hecho te abre oportunidades para el mañana. Veamos si funciona…
Arcángel San Miguel a mi derecha,
Arcángel San Gabriel a mi izquierda ,
Arcángel San Rafael a mis espaldas,
para que con sus alas me cubran de
todo mal y Arcángel Uriel al frente
de mi para abrirme los caminos y sobre mí
la Gloria del Señor. Amén
ÁNGEL DE LA GUARDA – San Miguel, San Gabriel, San Rafael y San Uriel:
Mi dulce compañía, no me desamparen ni de noche ni de día, hasta que me pongan en presencia de Dios y la Virgen María. Amén.
Dulce Madre no te alejes, tu vista de mi no apartes, ven conmigo a todas partes y nunca solo me dejes, ya que me proteges como buena Madre implora por que nos Bendiga el Padre, el Hijo y el Espíritu Santo. Amén.
ÁNGEL DE LA GUARDA – San Miguel, San Gabriel, San Rafael y San Uriel:
Mi dulce compañía no me desamparen ni de noche ni de día, hasta que me pongan en Paz y Alegría con Jesús, José y María. Amén.
Envía este mensaje el mismo día que lo recibas. Suena quizá ridículo, pero sin fe ¿qué seríamos? Creemos firmemente que algo MUY BUENO está a punto de ocurrir. Los 20 Ángeles existen. Y los que aún no tienen alas son a quienes llamamos amigos, y TÚ eres un amigo, alguien muy querido para mí.
Algo MARAVILLOSO llegará para ti y tus seres queridos.
Il Papa lo capisci.. 6 angelis per te

Rispondi

luigia ficociello il 29 Agosto 2013 alle 4:33 pm.

ho una lunga storia di sofferenza ma la fede mi ha salvato vorrei tanto comunicare con lei santità perche’ tutto e’ possibile in colui che mi da’ la forza.il mio numero e’ 06 9310014 la pace di Cristo sia con lei.ho perso una sorella di 30 anni mio padre e’ morto per un errore medico a 59 anni, ora assisto mia madre invalida e non per ultimo la crisi ha devastato il lavoro di anni ,avevamo una piccola medio impresa con i figli e ora abbiamo perso tutto forse anche la casa se non troviamo presto lavoro mio marito non si e’ ancora suicidato perche’ confida nel signore ,siamo del cammino neocategumenale e questo ci sostiene .La prego di pregare per noi .

Rispondi

rosanna il 29 Agosto 2013 alle 7:27 am.

MI PIACEREBBE SAPERE SE IN QUESTO MOMENTO STO COMUNICANDO CON TE SANTITA’.IO DEVO PARLARE CON TE HO URGENTE BISOGNO DI COMUNICARE CON TE.DIMMI SE SEI TU

Rispondi

Luca Roncolato il 29 Agosto 2013 alle 12:21 pm.

Salve Rosanna, qui troverà le indicazioni per contattare Papa Francesco. Grazie.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.