Incontri di preghiera per la visita di Papa Francesco a Genova

Incontri di preghiera per la visita di Papa Francesco a Genova

Si avvicina la data della visita di Papa Francesco a Genova, in calendario per il prossimo 27 maggio: in vi sta di tale occasione è stato pubblicato oggi il programma della visita pastorale nel corso della quale il Pontefice confermerà nella fede la comunità genovese e la spingerà verso un nuovo slancio missionario.

Quella di Papa Francesco sarà la quarta visita a Genova del Successore di Pietro, dopo le due visite di San Giovanni Paolo II nel 1985 e nel 1990 e di Benedetto XVI nel 2008. Una visita che, sicuramente, lascerà un segno profondo nel cuore dei genovesi, come auspica il Cardinale Bagnasco in un proprio messaggio redatto in occasione dell’imminente viaggio del Papa.

L’arrivo del Pontefice è previsto per le ore 8.15 del mattino, all’aeroporto di Genova, cui seguirà l’incontro con il mondo del lavoro presso lo stabilimento Ilva di Genova.

Successivamente, alle ore 10 del mattino, ci sarà l’incontro con i vescovi e i religiosi della Regione Ecclesiastica Ligure che si terrà nella Cattedrale, cui seguirà, verso le ore 12.15, l’incontro con i giovani, presso il Santuario di Nostra Signora della Guardia.

Sarà sempre presso il Santuario dove il Papa si fermerà a pranzare con i poveri, i rifugiati, i senza fissa dimora e i detenuti, per poi recarsi, verso le 15.45 a salutare i bambini ricoverati presso l’ospedale pediatrico “Giannina Gaslini” di Genova.

La visita apostolica si concluderà, infine, alle ore 17.30, con la Santa Messa in Piazzale Kennedy, presso la Fiera del Mare alla quale parteciperanno tutti i fedeli della diocesi di Genova.

Al termine della Santa Messa seguirà una breve cerimonia di concedo alle ore 19.30, al termine della quale il Santo Padre farà ritorno a Roma nuovamente partendo dall’aeroporto di Genova.

La comunità cattolica di Genova, ha commentato il Cardinale Bagnasco, si preparerà alla visita del Papa con momento di preghiera, essendo le visite dei pontefici dei veri e propri “semi posti nel fecondo tessuto genovese, per portare frutti di bene per tutti“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.