La rivoluzione di Papa Francesco: da Cuba verso il mondo

La rivoluzione di Papa Francesco: da Cuba verso il mondo

Durante il secondo giorno del Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Cuba, dopo aver celebrato la Santa Messa a Holguin, il Pontefice si è recato alle spalle della città, sulla Loma de la Cruz, da dove ha benedetto il popolo cubano e la città intera.

Nel corso del pomeriggio, quindi, nuovamente la partenza in aereo per Santiago di Cuba, dove il Santo Padre ha incontrato i Vescovi cubani nel Seminario San Basilio Magno a Santiago e successivamente si è ritirato in preghiera alla Virgen de la Caridad, con i Vescovi e il Seguito papale nella Basilica minore del Santuario della “Virgen de la Caridad del Cobre” a Santiago.

Volendo riassumere tutte le tematiche toccate dal Papa in questi due giorni di Viaggio Apostolico, troviamo la pace e il dialogo; il servizio agli altri e non il servirsi degli altri; lo sguardo amorevole di Gesù per i peccatori, uno sguardo trasformatore e che genera la missione; l’invito a sognare con coraggio, l’amicizia sociale, la cultura dell’incontro; la povertà e la misericordia come testimonianza concreta di Gesù.

È lo sguardo di Cristo che fornisce al cristiano l’energia necessaria per mettere in atto una vera e propria rivoluzione: una rivoluzione alla volta del perdono, della misericordia, dell’amicizia tra i popoli e i ceti sociali, diventando di esempio per tutto il mondo.

Terminerà martedì 22 settembre 2015, il Viaggio Apostolico a Cuba: il Santo Padre celebrerà la Santa Messa nella Basilica minore del Santuario della “Virgen de la Caridad del Cobre” a Santiago e successivamente incontrerà le Famiglie nella Cattedrale di Nostra Signora dell’Assunzione a Santiago.

Al termine dell’incontro l’ultimo atto pubblico, con la benedizione alla città all’esterno della Cattedrale di Santiago. Alle ore 12.30,  ora di Cuba, Papa Francesco lascerà l’isola caraibica per dirigersi presso la Andrews Air Force Base a Washington, D.C., da dove avrà inizio il Viaggio Apostolico negli USA.

Share Button

2 Commenti

leonor grossi il 24 Settembre 2015 alle 9:44 am.

Lunga vita a Papa Francesco!!! El es nuestro Pastor !!!

Rispondi

Ivana Barbonetti il 22 Settembre 2015 alle 2:58 pm.

BUON RIENTRO SANTO PADRE FRANCESCO, CHE OGNUNO DI NOI SENTA LA GRAZIA DI DIO PER L’ITALIA E ROMA IN PARTICOLARE, CHE TU SEI QUI.— RESPONSABILMENTE.———-Ivana Barbonetti

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.