Lo Spirito Santo riversa santità dappertutto nel santo popolo fedele di Dio

 

Con la Pentecoste culmina il tempo pasquale e ci fa ricordare e rivivere l’effusione dello Spirito Santo sugli Apostoli e gli altri discepoli, riuniti in preghiera con la Vergine Maria nel Cenacolo. In quel giorno ha avuto inizio la storia della santità cristiana, perché lo Spirito Santo è la fonte della santità vocazione di tutti.

Per il Battesimo, infatti, siamo tutti chiamati a partecipare alla stessa vita divina di Cristo e, con la Confermazione, a diventare suoi testimoni nel mondo. «Lo Spirito Santo riversa santità dappertutto nel santo popolo fedele di Dio». «Dio volle santificare e salvare gli uomini non individualmente e senza alcun legame tra loro, ma volle costituire di loro un popolo, che lo riconoscesse secondo la verità e lo servisse nella santità».

Già il profeta Ezechiele annunciava il messaggio di Dio: «Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo le mie leggi e vi farò osservare e mettere in pratica le mie norme. […] Voi sarete il mio popolo e io sarò il vostro Dio». Il profeta Gioele: «Effonderò il mio spirito sopra ogni uomo e diverranno profeti i vostri figli e le vostre figlie. […] Anche sopra gli schiavi e sulle schiave in quei giorni effonderò il mio spirito. […] Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato». Come scritto sul Messale Romano, Prefazio dopo l’Ascensione: «mediatore e garante della perenne effusione dello Spirito». E oggi è la festa dell’effusione dello Spirito.

Da quel giorno di Pentecoste questa santità, la cui pienezza è Cristo, viene donata a tutti coloro che si aprono all’azione dello Spirito Santo e si sforzano di esserle docili. E’ lo Spirito che fa sperimentare una gioia piena e venendo in noi apre i nostri cuori alla speranza e stimola e favorisce la maturazione interiore nel rapporto con Dio e con il prossimo. È quanto ci dice San Paolo: «Il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, magnanimità, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé».

Share Button

Può interessarti anche:

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

3 Commenti

Celia Iniesta il 23 maggio 2018 alle 10:29 pm.

Buenas Noches!! Y Viva Dios!! Que hable EL ESPÍRITU SANTO Y que callen los Demonios.

“Hoy es el día más hermoso de nuestra vida, querido Sancho; los obstáculos más grandes, nuestras propias indecisiones; nuestro enemigo más fuerte, el miedo al poderoso y a nosotros mismos; la cosa más fácil, equivocarnos; la más destructiva, la mentira y el egoísmo; la peor derrota, el desaliento; los defectos más peligrosos, la soberbia y el rencor; las sensaciones más gratas, la buena conciencia, el esfuerzo para ser mejores sin ser perfectos, y sobre todo, la disposición para hacer el bien y combatir la injusticia donde quiera que estén.” (…)

EL QUIJOTE

Saludos!! Cristo es el camino.

Rispondi

Salvatore Nicoloso il 23 maggio 2018 alle 1:11 am.

Mitt.: SALVATORE NICOLOSO
Via Dei Vespri n.11
95032 BELPASSO (CT)
Telefoni: 095-913691
347-7253772

SEGRETERIA DI SUA SANTITA’ FRANCESCO

CASA SANTA MARTA

00120 CITTA’ DEL VATICANO

OGGETTO: richiesta per la partecipazione alla Messa di Papa Francesco a Santa Marta.

Io sottoscritto Salvatore Nicoloso, nato a Belpasso (CT) il 23-10-1961, CHIEDO di poter partecipare alla Messa celebrata da Papa Francesco a Casa Santa Marta.
In attesa di un Vostro gentile riscontro, invio i miei più cordiali saluti.

BELPASSO 20-11-2017 Il sottoscritto
Salvatore Nicoloso

Rispondi

Rosa Dalmiglio il 21 maggio 2018 alle 6:44 am.

nell’era della globalizzazione, mi piace pensare a nuove strategie di comunicazione anche da parte dello Spirito Santo
ricordo il mio primo viaggio in Cina- nel 1996, gli striscioni che invitavano i cinesi alle pratiche di assistenza sociale, tornata a Roma dissi: “SULLA CINA LA MANO DI DIO”
il 16 Maggio 2018 il primo FORUM delle DONNE all’interno del SUMMIT SCO a Pechino, promosso dal Presidente Xi Jinping, a rotazione in tutti i paesi SCO- INDIA-KAZAKHISTAN-CHINA-KIRGYSTAN-PAKISTAN-RUSSIA-TAJIKISTAN AND UZBEKISTAN +4 PAESI OSSERVATORI AFGANISTAN, BELARUS, IRAN , MONGOLIA.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.