Lo studio da solo non basta per conoscere Gesù, bisogna seguire Gesù!

Lo studio da solo non basta per conoscere Gesu, bisogna seguire Gesù!

Ogni giorno Gesù rinnova a ciascun cristiano la domanda che Egli rivolse agli apostoli “Ma voi, chi dite che io sia?” E non è una domanda facile perché per rispondere bisogna conoscere Gesù.

Il problema è che conoscere Gesu non è facile. Infatti “sembra che per rispondere a quella domanda che noi tutti sentiamo nel cuore – ‘Chi è Gesù per noi?’ – non è sufficiente, ha precisato il Pontefice, quello che noi abbiamo imparato, studiato nel catechismo

Con questo non si vuole dire che il catechismo sia inutile: “è importante studiarlo e conoscerlo, ma non è sufficiente” perché per capire veramente chi sia Gesù “è necessario fare il cammino che ha fatto Pietro

Per conoscere veramente chi è Gesù dobbiamo camminare sulle Sue orme, ha detto il Papa, e questo nonostante, durante questo cammino, ci saranno momenti in cui non riusciamo a distinguere bene il cammino da percorrere, nonostante ci saranno anche dei tradimenti, come è successo allo stesso Pietro.

Gesù, ha spiegato Bergoglio, “soltanto si capisce lungo una strada, dopo una lunga strada, una strada di grazia e di peccato, una strada di discepolo” e simbolo di tutto questo è proprio l’invito che Gesù stesso ha rivolto ai suoi discepoli: “seguimi“.

Gesù non ci invita a conoscerlo ma a seguirlo: “è questo seguire Gesù ci fa conoscere Gesù. Seguire Gesù con le nostre virtù, anche con i nostri peccati, ma seguire sempre Gesù“.

Per questo, tornando al tema iniziale, per conoscere Gesù “non è uno studio di cose che è necessario, ma è una vita di discepolo“.

Conoscere Gesù è un dono del Padre, è Lui che ci fa conoscere Gesù – ha quindi concluso il Vescovo di Roma – conoscere Gesù è un lavoro dello Spirito Santo, che è un grande lavoratore che fa questo lavoro di spiegare il mistero di Gesù e di darci questo senso di Cristo“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

14 Commenti

Vincenza Buscio il 4 Marzo 2014 alle 9:31 pm.

Spirito Santo eterno Amore, vieni nei nostri cuori ed imprimi in noi il mistero dell’Amore per viverlo e donarlo con la testimonianza della nostra vita, per glorificare con la nostra vita la trinità SS. Amen!

Rispondi

Estela del Rosario Arévalo il 4 Marzo 2014 alle 8:03 pm.

QUERIDO PAPA :
HERMOSO MENSAJE .POR ESO DEBEMOS SER CONSTANTES HASTA QUE JESÚS PERMANEZCA EN NUESTRO CORAZÓN.
GRACIAS Y SALUDOS A QUIEN ME LOS MANDA .

Rispondi

stefania boffelli il 4 Marzo 2014 alle 7:52 pm.

un po’come gli apostoli perchè Gesù ti segue ovunque come papa francesco boffellistefania@infinito.it

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.