Mantenete vivo il fuoco dell’amore e non raffreddate il cuore

Nel corso dell’omelia della Santa Messa celebrata nella Cattedrale dell’Assunzione di Bangkok il giorno 22 Novembre 2019, il Santo Padre ha colto l’occasione per rivolgersi prevalentemente a tutti i giovani thailandesi ai quali ha offerto due immagini molto chiare e suggestive: la fede degli anziani e l’amicizia con Gesù, elemento fondamentale per illuminare il proprio cammino ed imparare a guardare al futuro con speranza e fiducia. E’ stato proprio a questi ragazzi che il Papa ha chiesto di “mantenere vivo il fuoco dell’amore e non raffreddare il cuore”.

Il Santo Padre ha riflettuto insieme ai giovani prendendo spunto dal Vangelo in cui si narra di dieci vergini che attendono l’arrivo dello Sposo. “Si tratta di un invito a metterci in movimento e guardare al futuro per incontrarci con la cosa più bella che vuole regalarci: la venuta definitiva di Cristo nella nostra vita e nel nostro mondo”, ha detto il Papa.

E’ importante dare al Signore il nostro più sentito benvenuto e solo i giovani lo sanno fare con immensa gioia. Il Signore ci viene sempre incontro, ha aggiunto poi il Santo Padre, prima che siamo noi ad andare a cercarlo e venendoci incontro ci invita sempre a partire, creare ed inventare.

“Per ognuno di noi Dio ha un disegno per portare avanti la sua missione”, ha aggiunto poi il Papa, sottolineando come Dio sia il primo a sognare di poter invitare tutti ad un grande banchetto, senza mai lasciare nessuno fuori. Tornando alle dieci ragazze il Papa ha ricordato come quanto ciò che è accaduto a loro può capitare a chiunque nel corso della vita che, pur vivendo nella fede, potrebbe lasciarsi travolgere dalle brutture della vita. Di fronte ai tanti problemi ed ostacoli della vita potrebbe capitare che l’amarezza prenda il sopravvento, guadagnando spazio, infiltrandosi in tutto ciò che c’è di bello e così raffreddando il nostro cuore.

“Mi fa male vedere che alcuni propongono ai giovani di costruire un futuro sena radici come se il mondo iniziasse adesso”, ha concluso il Papa, sottolineando il suo grande desiderio che ogni giovane possa avere una vita radiosa e ricca di gioie.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

2 Commenti

Anna Maria Zumpano il 23 Novembre 2019 alle 5:55 pm.

Santo Padre l’accompagno con la mia preghiera in questo suo pellegrinaggio in Oriente. Che Dio ti aiuti sempre a sopportare ogni peso portando la speranza a tutti.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.