Maria ci insegna ad ascoltare Gesù e seguire la Sua Parola

Maria ci insegna ad ascoltare Gesù e seguire la Sua Parola

Il pomeriggio del Viaggio Apostolico di Papa Francesco a Sarajevo è ricco di appuntamenti: il primo di questi è stato l’incontro con i sacerdoti, i religiosi e le religiose di Bosnia ed Erzegovina, che il Santo Padre ha esortato a “servire il Signore con gioia ed essere dovunque seminatori di speranza” sull’esempio di Maria, “prima discepola“.

La Vergine Maria è sempre accanto a noi, come madre premurosa. – ha detto il Vescovo di Roma parlando con i consacrati in Sarajevo – Lei è la prima discepola del Signore ed esempio di vita dedicata a Lui e ai fratelli“.

E proprio l’invito a vivere la vita in forma “umile e distaccata dagli interessi del mondo“, come Maria, è stato uno dei temi centrali toccati dal Pontefice: la fecondità pastorale, particolarmente in una terra dove il cattolicesimo è una minoranza religiosa, “è data dalla fede e dalla grazia, ma anche dalla testimonianza“. A tal fine, ha esortato il successore di Pietro, “non cadete, per favore, nella tentazione di diventare una specie di élite chiusa in sé stessa” affinché “i fedeli laici possano vedere in voi quell’amore fedele e generoso che Cristo ha lasciato come testamento ai suoi discepoli“.

Certo il cammino è pieno anche di insidie, e a tal fine, ha aggiunto Bergoglio, nuovamente Maria ci indica il modello da seguire: “quando ci troviamo in una difficoltà, o incontriamo una situazione di fronte alla quale sentiamo tutta la nostra impotenza, ci rivolgiamo a lei con fiducia di figli. – ha detto ai religiosi e alle religiose lì riuniti – E lei sempre ci dice, come alle nozze di Cana: «Qualsiasi cosa vi dica, fatela» (Gv 2,5)“.

Maria, ha quindi concluso il Pontefice “ci insegna ad ascoltare Gesù e seguire la sua Parola, ma con fede! Questo è il suo segreto, che come madre ci vuole trasmettere: la fede, quella fede genuina, tanto che ne basta una briciola per spostare le montagne!

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

5 Commenti

Matteo il 11 Giugno 2015 alle 3:06 pm.

Alle volte le persone che non mi conoscono hanno l’impressione che mi chiudo in me stesso, ma sono un tipo introverso e solitario. Amo la preghiera e la lettura, ma a prima vista sono considerato come un “cattolico un po’ elitario” perché me ne sto per i fatti miei. Quando vado in pellegrinaggio ed entro in un luogo di culto la prima cosa che faccio mi inginocchio per terra e bacio il pavimento, mentre gli altri fedeli si mettono a ridere. Poi succede che mi conoscono e conoscono la fede con le mie parole e le mie riflessioni semplici ed esplicative in due parole, e la gente si sente umiliata dalla verità. Vorrei essere più dolce, ma non riesco a parlare di Gesù con altre parole, perché sono troppe le persone che mi affrontano con l’arroganza di coloro che pongono le stesse domande sulla fede cristiana con la presunzione che non sappia rispondere. Ma forse sarebbe meglio lasciarli correre. Probabilmente sono in errore.

Rispondi

Ivana Barbonetti il 7 Giugno 2015 alle 1:55 pm.

DIO TI BENEDICA SANTO PADRE FRANCESCO, All’angelus,che cerco di pregare come posso, chiedo la grazia a DIO di donarci di amare GESU’,COME MARIA, l’amore, il rispetto, la delicatezza che la MADRE CELESTE ha avuto per GESU’. Grazie Ivana Barbonetti.

Rispondi

Marilena il 7 Giugno 2015 alle 10:28 am.

Scusate per gli errori grammaticali e ortografici. Ciao

Rispondi

Marilena il 7 Giugno 2015 alle 10:25 am.

Maria Vergine Santa e giglio purissimo di amore ette nerezza x noi figli ti lodiamo o Santa Madre perche’ sei per noi esempio e sempre ci avvicini al tuo amato Gesù dandoci amore e forza per gridare a gran voce Gesù e Maria vi amo. Spero che tutti fratelli abbiano la forza per non rinnegare Gesù davanti al suo popolo. Egli ci ricorda nelle sue parole:”chi mi rinnegherà davanti agli uomini anch’io non lo riconoscerò davanti al Padre mio che e’ nei cieli, perche’ nessuno arriva al padre senza di me”. Rimanete in me ed io con voi perche’ senza di me non potete far nulla. Gesù nostra forza perdona noi figli e difendici nell’ora della prova affinché ci innamoriamo ogni giorno sempre piu di te. Piu amiamo piu saremo tentati perche’ satana vuole strappare quante piu’ anima ma noi uniti nella fede saremo soldati di Cristo perche’ rivestiti del suo amore e dello Spiriti Santo che abita in noi. Forti nell’amore e nella fede affidiamoci a Gesù e vinceremo le battaglie della vita per contemplare in eterno il volto del nostro Salvatore. Non abbiate paura Maria e Gesù ci amano e sono con noi per aiutarci, anche se pecchiamo il nostro Padre Celeste ci ama tutti e non vuole che le anime si perdano nei flutti della morte rinnegando l’amore che Gesù a x noi. Riconosciamo Gesù nei fratelli e nella nostra vita e teniamolo stretto al cuore e faremo cose grandi nel mondo non per glorificare noi stessi ma per portare agli altri Gesù. Glorifichiamo Dio con la nostra vita amando perche’ dall’amore che diamo saremo giudicati con la misericordia di Dio perche’ Egli e’ il Padre buono non usa la sua ira ma prima usa Misericordia e spalancherà per noi la porta della sua infinita misericordia chi rifiuterà di entrare per la porta della misericordia sarà giudicato e chi rinnegherà Dio cadrà negli inferi perdendo la vita eterna che egli ha promesso a tutti gli uomini di buona volontà e che amano. Basta odiarci tra noi e così bello amare ed essere amati e non giudicare mnp non diamo noi i giudici e di questo mondo, Impegniamoci ad amare e ad accettare l’invito alla mensa che Dio ci offre ogni giorno facendosi pane appezzato x noi, per mezzo del suo sangue siamo stati salvati, non solo con acqua, ma con acqua e sangue. Sia lodato Gesù Cristo e Maria Vergine Santa. Buona Domenica. Ricordiamoci che Gesù ci aspetta sempre anche oggi.

Rispondi

Filomena Ciavarella il 6 Giugno 2015 alle 9:17 pm.

L’amore di Maria per Gesu’ splende ancora con il suo candore infinito nel cielo. Come una rosa che effonde con la sua bellezza il bagliore splendente del Suo incarnato celestiale.
L’amore della Madre di Gesu’ deve far risplendere i nostri piccoli cuori.
Infiniti saluti Santo Padre

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.