Meeting CL di Rimini: solo Dio può colmare la misura del cuore

meeting cl rimini 2015 solo Dio colma la misura del cuore

In occasione del XXXVI Meeting per l’amicizia fra i popoli, che si tiene a Rimini come ogni anno ad opera di Comunione e Liberazione, Papa Francesco ha inviato un proprio messaggio, a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, nel quale invita ad andare incontro a tutti sostenuti dal desiderio di proporre con semplicità, forza e bellezza la buona notizia dell’amore di Dio.

Commentando il tema del meeting di CL di quest’anno, che è “Di che è mancanza questa mancanza, cuore, che a un tratto nei sei pieno?” (Mario Luzi), Parolin, a nome del Santo Padre, ha esortato i cristiani a risvegliare le coscienze, non solo le proprie, ma anche quelle degli uomini e delle donne con i quali vengono in contatto.

Nel tempo in cui viviamo, ha sottolineato il porporato, le domande decisive per le pesone vengono offuscate da risposte parziali: compito del cristiano, invece, come ricordava già Sant’Agostino, è quello di possedere un “cuore inquieto“, ovvero un cuore che non si accontenta mai ed è sempre in ricerca.

A generare l’inquietudine sono le domande sul significato della vita e della morte, sull’amore, sul lavoro, sulla giustizia e sulla felicità – ha scritto il cardinale – in risposta alle quali il cristiano deve rifuggire le tante risposte parziali che offrono solo dei falsi miti, come già aveva detto Benedetto XVI. Si è difronte al pericolo di una colonizzazione ideologica, che riduce la percezione dei bisogni autentici del cuore per offrire risposte limitate.

L’unica vera risposta, invece, in grado di colmare la misura del cuore è Dio: è vano cercare la pace del cuore nel successo, nel denaro, nel potere, nelle droghe di qualunque tipo, nell’affermazione dei propri desideri momentanei – ha ulteriormente commentato Parolin – solo Dio offre la risposta che tutti attendono, solo Dio “può colmare la misura del cuore”.

“Bisogna sempre fidarsi di Dio”, ha dunque detto ricordando le parole di Papa Francesco in una intervista a “La Civiltà Cattolica”, Dio è sempre presente nella vita di ogni uomo,  “anche se la vita di una persona è un terreno pieno di spine ed erbacce, c’è sempre uno spazio in cui il seme buono può crescere“.

Share Button

6 Commenti

elio il 21 Agosto 2015 alle 2:45 pm.

Comunione e liberazione: vorrei capire dove come e quando siete “Coerenti”! E’ vostro costume il compromesso per cui il vocabolo “coerenza” esiste per voi solo se fa comodo!

Rispondi

Ivana Barbonetti il 21 Agosto 2015 alle 8:45 am.

Noi adulti abituati a provvedere a tutto e in tutto, non riusciamo a fidarci di DIO, abbandonarci a LUI. Per questo fatichiamo di piu’ e ci arrabbiamo di piu’, per chi vede i telegiornali non puo’ disconoscere la violenza dilagante. Fidarci di DIO e’ tutta un’altra cosa, e’ una grazia che possiamo chiedere per intercessione di MARIA e di GESU’, Loro si fidarono veramente e completamente, e VINSERO. Proviamo a chiederlo anche noi. Ivana Barbonetti

Rispondi

evandra il 21 Agosto 2015 alle 6:16 am.

Lo admiro papa gracias x estar en este mundo

Rispondi

patricia il 21 Agosto 2015 alle 2:06 am.

padre o papa francisco,llevar el evangelio y utilizar la enorme fe en dios a favor de la juventud me entrega satisfacción y valentía en la adversidad del diario vivir. bendito DIOS bendito seas padre francisco…..oración su hija PATRICIA DEL CARMEN GONZÁLEZ CAMPOS.

Rispondi

Lucia il 20 Agosto 2015 alle 11:42 pm.

Quanto è difficile aiutare tante persone prese da troppi affanni nella loro quotidianità… attente a miniparticolari, disattente alla pace della loro anima. Difficile trovare la parola giusta, il gesto, lo sguardo che entri nella loro attenzione per aiutarle ad amare la loro anima, aiutarle a elevarsi.
Parole, gesti, sguardi che possano essere compresi e afferrati per placare il cuore, per condurre almeno di qualche scalino sopra il fare fare, verso l’Essere, verso la ricchezza dello Spirito anche in un solo attimo di completezza, di ricchezza, di elevazione verso l’alto, verso Dio che ci dà la grazia di ricolmarci di pace infinita.

Rispondi

teodora il 20 Agosto 2015 alle 7:35 pm.

Sia fatta la Sua volontà e giunga la Sua misericordia.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.