Non ostacolate ciò che è buono, al contrario, aiutatelo a crescere

Non ostacolate ciò che è buono, al contrario, aiutatelo a crescere

Papa Francesco durante la propria omelia in occasione della messa conclusiva della Giornata mondiale delle famiglie al Benjamin Franklin Parkway di Filadelfia, ultimo evento pubblico del Viaggio apostolico negli USA ha sottolineato come la santità non sia da ricercare nei grandi gesti plateali, ma nei piccoli gesti quotidiani.

Citando il Vangelo di Marco, il Vescovo di Roma ha ricordato che «Chiunque vi darà da bere un bicchiere d’acqua nel mio nome – dice Gesù, piccolo gesto – non perderà la sua ricompensa» (Mc 9,41). Cosa dice a noi oggi questa Parola? Ci dice che lo Spirito Santo si incarna nella vita quotidinana, nella vita famiglia,re in gesti minimi che si perdono nell’anonimato della quotidianità.

Si tratta, ha proseguito il Pontefice, di gesti di tenerezza, di affetto, di compassione come per esempio preparare un piatto caldo, dare la benedizione prima di dormire, fare un abbraccio… Tutti questi, ha evidenzato Bergoglio, sono gesti familiari che “fanno sì che la vita abbia sempre sapore di casa” e che parlano di Amore, un amore gratuito che viene dato prima di essere meritato.

Così è anche per Dio, il quale “non si lascia vincere in generosità e semina, semina la sua presenza nel nostro mondo“. Dio ha amato per primo – ha infatti ribadito Bergoglio – questo “amore ci dà la certezza profonda: siamo cercati da Lui, siamo aspettati da Lui. È questa fiducia che porta il discepolo a stimolare, accompagnare e far crescere tutte le buone iniziative che esistono attorno a lui“.

Da qui l’invito che Gesù stesso ha rivolto a tutti i cristiani: “non ostacolate ciò che è buono, al contrario, aiutatelo a crescere”. “Gesù ci invita a non ostacolare questi piccoli gesti miracolosi, anzi, vuole che li provochiamo, che li facciamo crescere”, ha dunque concluso Papa Francesco non dopo aver invitato ad un esame di coscienza “come stiamo lavorando per vivere questa logica nelle nostre famiglie e nelle nostre società?, che tipo di mondo vogliamo lasciare ai nostri figli?“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

13 Commenti

teodora il 5 Ottobre 2015 alle 7:19 pm.

CARO ANTONIO, non so cosa tu abbia potuto recepire per esprimere editti sconsiderati.
Innanzitutto la Chiesa non è “tua” ma di tutti, quanto a Papa Francesco ho sempre manifestato profondo rispetto nei Suoi riguardi ed è chiaro che le “contraffazioni” non si riferivano alle parole del Papa, bensì a quei mistificatori, di cui la società è piena, che per futili interessi egoistici e meschini insabbiano ogni verità, procurando danni ad altri. E con ciò non ho espresso alcuna novità: vedi tu chi non è consapevole!
Dio conosce la veridicità dei miei commenti e non ho nulla da temere.
Ma è chiaro, che il giorno della VERITA’, anche tu dovrai rendere conto di tutto, A COMINCIARE DALLA FACILONERIA CON CUI ACCUSI E SENTENZI.
Si, è vero, la verità fa male a chi la deforma, ma non certmente a me, che lotto per farla emergere.
E tu che fai? Chi sei, visto che ti autoinvesti di titolarità della Chiesa e di ruoli “ecclesiastici”?
Quale “antonio” sei tu?!
Buona giornata anche a te.

Rispondi

antonio il 6 Ottobre 2015 alle 11:48 am.

E’ palese cara Teodora che tu sei di parte,ma NON certamente nelle condizioni di fare la”MORALE” a me che sto subendo una ingiustizia da parte di questi preti e tu li difendi, dovresti e quando io dico la “MIA” Chiesa è per maniftare la mia Fede in DIO,io di TUTTO quello che dico nè ho le prove e confermo che questi >SCARAFAGGI> non sono degni di rappresentere la MIA Chiesa alla quale io ho dato e sto dando tanto,sicuramente più di te che blatei in favore,di questi pseudo preti,IO sono PRONTISSIMO ad affrontare la giustizia Divina ma tu che mi accusi di faciloneria,sei PRONTA ad affrontare la giustizia Divina? TU che invece di difendere i deboli e i maltrattati da chi usa la tonica per DERUBARE le persone anziane,li difendi,vi è una sola farse che rispecchia questa mia VERGOGNATI,e che DIO ti perdoni per la tua CATTIVERIA,psicologica nei miei confronti.sia Lodato Gesù Cristo.

Rispondi

teodora il 7 Ottobre 2015 alle 5:36 am.

Quando hai scritto, è evidente che non hai letto il mio ottobre 6, 2015 at 3:57 pm..
Ora dimentichi quante volte, IO SOLA ti ho manifestato la mia solidarietà, non solo a te, ma anche a qualche altro infelice, mentre tutti gli altri hanno finto di non leggere.
Ad ogni modo, io non mi devo vergognare proprio di nulla, perché ho sempre espresso il mio pensiero correttamente, né mi reputo di parte (ANZI!!!) e, soprattutto, Dio sa che dico la verità, ho sempre difeso i maltrattati…………
Ancora inveisci contro l’unica che ti ha sempre manifestato sostegno.
Forse devi rileggerti e rivedere tutto quanto io ho sempre espresso, prima di enunciare qualunque assurdità.
Che Dio ti sostenga, ti faccia vedere ogni cosa nella giusta luce e ti aiuti quando esprimi il tuo pensiero.

Rispondi

antonio il 4 Ottobre 2015 alle 2:17 pm.

E’ palese cara Teodora che la verità fa MALE,quindi NON sei degna di rappresentare la MIA Chiesa,e nemmeno il Santo Padre,ma verrà il giorno della verità e anche TU dovrai rendere conto di come gestisci i commenti,buon lavoro e buona giornata.

Rispondi

teodora il 6 Ottobre 2015 alle 3:57 pm.

Caro Antonio, quindi, sarebbe questo il cattolicesimo?
Se la verità “fa male”, nel senso che torna scomoda agli “ecclesiastici”, chi la dice non è reputato degno della SUA (di chi?) Chiesa e neanche del Santo Padre. Non solo, ma addirittura dovrà rendere conto dei commenti al momento della Verità?!
Se è questo il cattolicesimo, se ne deduce che per essere considerato buon cattolico, si deve insabbiare ogni verità, costi quel costi, purchè si salvaguardano i loro profitti. Se questa è la spiegazione, tutto rappresenta fuorchè la parola e gl’insegnamenti di Gesù. Si può desiderare di essere cattolici in questo modo?
Se hai voluto fare ironia su certe realtà, ne hai rappresentato l’aspetto più orrido.
Tu l’hai detta la verità: anche la tua verità ha fatto male e, quindi anche tu sei indegno………….
Buon pomeriggio.

Rispondi

teodora il 30 Settembre 2015 alle 6:30 am.

Non contraffare ciò che è buono e GIUSTO, non porgergli l’orecchio sordo e la bocca muta.
La società tutta, a cominciare da chi lo predica!!!
L’incoerenza a ciò, non è apprezzata da Dio.

Rispondi

EMMA IGLESIA il 29 Settembre 2015 alle 11:15 pm.

GRACIAS,QUERIDO PADRE POR VOLVERNOS LA FE,LA PAZ ESPIRITUAL,PORQUE CADA DIA LA PERDIAMOS.REZO POR UD.

Rispondi

filomena ciavarella il 29 Settembre 2015 alle 2:57 pm.

Il miracolo vive nell’istante,non vale la pena girare intorno, basta avere lo sguardo attento per vederlo.
Saluti Santo Padre

Rispondi

attilio il 29 Settembre 2015 alle 8:16 am.

BUON GIORNO. PAPA FRANCESCO, PAROLE SANTE!!!
COLLABORIAMO TUTTI, HA CREARE UN FUTURO AVVENIRE, + ADEGUATO CON + BASI E RADICI, PER DARE UNA SPERANZA HA QUESTI: BAMBINI, GIOVANI, COPPIE!!!
BUONA SETTIMANA PAPA FRANCESCO!!!

Rispondi

Ivana Barbonetti il 29 Settembre 2015 alle 7:42 am.

Padre Francesco ci richiama a fare l’esame di coscienza, a guardare noi stessi per controllarci se stiamo facendo bene o no, chiaramente dobbiamo avere come punto di riferimento il vangelo. Quando ricevo un “piccolo” gesto gentile sono contenta, e quando nell’arco della giornata ne ricevo piu’ di uno, la giornata e’ meno pesante, mi predispongo a riceverli e a donarli, e chi e’ su questa lunghezza d’onda e’ piu’ sereno a sua volta, anche se solo un’incontro dentro l’ascensore condominiale.——Allego un fiore per tutti noi che seguiamo Padre Francesco su questo sito.——Ivana Barbonetti.

Rispondi

Sharon Renfro il 29 Settembre 2015 alle 12:07 am.

Thank You, Pope Frances for visiting our Country. I loved every minute seeing and hearing You!! I am praying for You. God Bless You!!

Sharon

Rispondi

Sharon Renfro il 29 Settembre 2015 alle 12:05 am.

Thank You, Pope Frances for visiting our Country. I loved every minute seeing and hearing You!! I am praying for You. God Bless You!!

Rispondi

NORA MARGARITA DIAZ il 28 Settembre 2015 alle 10:28 pm.

QUERIDO PAPA, TUS REFLEXIONES ME EMOCIONAN, ME INVITAN A SER UN POQUITITO MEJOR CADA DÍA. ES IMPOSIBLE IGUALARTE SOS TAN PURO, TAN SABIO, TENES TANTO AMOR!!!! DIOS MIO,GRACIAS POR PONERLO EN ESTA TIERRA. ES EL REGALO MAS BELLO QUE PODÉS DEJARNOS A NOSOTROS LOS SERES HUMANOS TAN NECESITADOS DE AMOR, DE FE,DE ESPERANZAS! DIOS TE CUIDE Y BENDIGA CADA PASO TUYO PAPA FRANCISCO. OJALA ALGUN DÍA PUEDA VERTE!

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.