Non preoccupatevi del domani

In occasione della Santa messa di lunedì 25 novembre 2019 che si è tenuta in Giappone presso il Tokyo Dome, Il Santo padre ha invitato tutti i fedeli presenti a guardare con attenzione alle proprie scelte quotidiane.

Quando si pensa alla quotidianità, ha spiegato, è necessario imparare a non ragionare mai in maniera tale da voler a tutti i costi raggiungere il successo e la ricchezza.

È fondamentale la sacralità della vita che deve essere ricevuta così come si presenta, con tutte le sue imperfezioni e le sue fragilità. L’esortazione del Papa ai cristiani del Giappone è stata quella di dialogare con tutti, anche con coloro che hanno convinzioni differenti.

Riflettendo sul Vangelo di Matteo il Papa ha detto: “Non preoccupatevi del domani”. Secondo la Bibbia, ha poi specificato, “la montagna è il luogo dove Dio si manifesta e si fa conoscere”. Questa montagna, ha aggiunto, ha una cima che non può essere raggiunta con il carrierismo oppure con il volontarismo, ma deve essere raggiunta solamente con un ascolto paziente e delicato del maestro.

Il Santo padre ha poi ricordato che “In Gesù troviamo una vita nuova nella quale sperimentare la libertà di saperci figli amati”. Nonostante questo siamo consapevoli del fatto che il cammino è molto lungo e che dunque questa libertà, in alcuni momenti, potrebbe vedersi indebolita è sacrificata.

“La libertà si indebolisce quando siamo prigionieri del circolo vizioso dell’ansietà e della competitività” oppure nel momento in cui decidiamo di concentrare tutte le nostre energie nella ricerca assillante e frenetica della produttività e del consumismo, spesso unico criterio utilizzato per definire chi siamo e quanto valiamo.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

1 Commento

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.