Papa Francesco nell’omelia di oggi: anche oggi Gesù piange

Papa Francesco nell'omelia di oggi: anche oggi Gesù piange

Papa Francesco ha preso spunto dalla Lettura del Vangelo di oggi (Lc 19, 41-44) per una intensa riflessione sulla pace e sulla guerra: ispirato dal pianto di Gesù su Gerusalemme, il Vescovo di Roma ha ricordato come “anche oggi Gesù piange” ogni volta che preferiamo “la strada delle guerre, la strada dell’odio, la strada delle inimicizie“.

Il Santo Padre nella propria omelia ha invitato a non dimenticare come le luci, le feste e i presepi che vedremo adesso a Natale sono un trucco: è “tutto truccato – ha detto Bergoglio – il mondo continua a fare la guerra, a fare le guerre. Il mondo non ha compreso la strada della pace”.

Quando guardiamo alle luci natalizie, alle “feste, alberi luminosi, anche presepi” pensiamo alle “rovine” che generano le tante guerre in atto, alle “migliaia di bambini senza educazione, tanti morti innocenti: tanti!, e tanti soldi nelle tasche dei trafficanti di armi“: questa è la verità che dobbiamo guardare.

Una volta, Gesù ha detto: ‘Non si può servire due padroni: o Dio, o le ricchezze’. – ha ulteriormente ricordato il Vescovo di Roma – La guerra è proprio la scelta per le ricchezze: ‘Facciamo armi, così l’economia si bilancia un po’, e andiamo avanti con il nostro interesse’.. I fabbricatori di armi, coloro che fanno le guerre ricevono la maledizione del Signore e questo è scritto nel Vangelo: “C’è una parola brutta del Signore: ‘Maledetti!’. Perché Lui ha detto: ‘Benedetti gli operatori di pace!’. – ha sottolineato il Santo Padre – Questi che operano la guerra, che fanno le guerre, sono maledetti, sono delinquenti. Una guerra si può giustificare – fra virgolette – con tante, tante ragioni. Ma quando tutto il mondo, come è oggi, è in guerra, tutto il mondo!: è una guerra mondiale – a pezzi: qui, là, là, dappertutto … – non c’è giustificazione. E Dio piange. Gesù piange”.

Ci farà bene anche a noi chiedere la grazia del pianto, per questo mondo che non riconosce la strada della pace. Che vive per fare la guerra, con il cinismo di dire di non farla. – ha dunque concluso Papa Francesco – Chiediamo la conversione del cuore. Proprio alla porta di questo Giubileo della Misericordia, che il nostro giubilo, la nostra gioia sia la grazia che il mondo ritrovi la capacità di piangere per i suoi crimini, per quello che fa con le guerre”.

vangelo di oggi

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

17 Commenti

paololandi il 21 novembre 2015 alle 9:41 pm.

il signore Gesù ci ha indicato la strada dell’amore ed è salito sulla croce continuando ad amare. Sentire oggi sulla bocca del Papa parole di maledizione è osceno. Noi, il mondo, ha bisogno di un papa che a piedi scalzi ci guidi ad amare i nostri nemici e a versare il nostro sangue per la loro conversione. Non abbiamo bisogno di un Papa che giudica gli uomini nè di un papa che giudica i regimi o i sistemi economici. Scenda dal soglio di Pietro e vada a fare il politico si faccia eleggere presidente dell ONU. Lì farà del bene.
Io guardo la croce e mi vergogno per Lui.
Paolo Landi

Rispondi

Marco Antonio Andolfi il 21 novembre 2015 alle 12:06 pm.

gli ukraini hanno un esercito ben armato e forte,solo che l’America che prostituisce in questi ultimi tempi tutto:con le primavere arabe e con l’omicidio di Gheddafi e poi voleva bombardare la Siria,per farne una nuova libia,e ricordate che è stata fermata con l’intervento di Putin e dalle preghiere di tutti i Cristiani e detto dal Papa Fransco? alrimenti ci troveremmo in una 3 guerra mondiale con l’atomica.
a proposito degli americani,loro volevano annettere la Ukraina all’Europa sotto il loro dominio,per guadagnare e hanno cercato di sobillare le manifestazioni contro la Russia…..come fecero per Alliende……e poi dissero che era uno sbaglio, ma che sbaglio il loro un calcolo schifoso.

Rispondi

Marco Antonio Andolfi il 21 novembre 2015 alle 11:57 am.

avete capito ora?!
parliamo di dei inesistenti in allah e maometto ,che è esistito ma se la godeva con le donne,era come il conte dracula un sanguinario e siccome era protetto di Satana che lo ha creato e faceva in guerra cose straordinario e contro i nemici e specialmente contro i palestinesi,pensarono che aveva doti divine,come gli imperatori romani che si autoproclamavano DEI.

Rispondi

Marco Antonio ndolfi il 21 novembre 2015 alle 11:54 am.

infatti Lucifero affascina ed è il re del caos e or si serve dei fanatici indemoniati dei musulmani. anche i buddisti e altri adorano un dio che non esiste e si fanno ammazzare………..eppure questi dei sono inesistenti,come in passato giove,minerva e tutti dei fasulli che i pagani adoravano. visto! lo STESSO fanno i musulmani…….ma dietro ai musulmani c’è Lucifero in persona.

Rispondi

fosca il 21 novembre 2015 alle 11:50 pm.

Io credo in Gesù, In Dio Suo Padre e nello Spirito Santo e credo che Gesù dica la verità sempre e quindi anche quando rimprovera i discepoli che volevano impedire ad alcune persone che non erano tra loro 12 a scacciare demoni o far altri miracoli.

Ricorda?Disse: ” Chi non è con noi è contro di noi”
Nessuno fa un qualcosa riconducibile al Bene se non ha la Sapienza e lo Spirito di Dio. E se riesce a far del Bene anche solo toccando il suo Mantello, di certo Lo glorificae non parla male, nè va a bombardare o far terrore e male.
E solo Dio che Legge i cuori sa chi è con Lui o contro di Lui, chi si dice cristiano e uccide e fa del male e chi magari professa una altra dottrina, come può essere il Buddismo o altre orientali, o L’islam delle origini, senza fanatismi, ma comunque è e rimane con Dio.

Io credo che esiste un unico Dio, quello rivelato da Gesù.
Se i Buddisti lo Chiamano Essenza primordiale, i veri Islamici Allah, gli Ebrei YHWH,noi Signore Dio, o con altri Nomi ma allo stesso tempo credono che a questa dichiarazione di variabile denotata da questi diversi Nomi, corrisponda in realtà la stessa e unica certezza, lo stesso Spirito Inefffabile, Indivisibile, Puro, Lucente e Buono, perchè Lei Signor Marco Antonio dice che chi non si dichiara manifestamente cattolico Cristiano, è dell’ Altra Parte?

(io chiamo Altra Parte, prendendo in prestito la definizione dagli
Ebrei, tutto ciò che non è con gli insegnamenti di Gesù, ma CONTRO Gesù e contro il Bene)

Chi non è contro Gesù è per Gesù.

Questi terroristi Isis sono contro palesemente. contro Gesù e quindi contro Il suo Santo Padre Dio, contro i principi, valori e precetti di bontà, purezza, pace, pazienza, amore, carità ,benignità e sapienza.,contro i Pastori come Papa Francesco
..ma non sta a noi condannarli…e maggior ragione non bisogna condannare chi osserva i precetti di Dio ma appartiene non ai 12 stretti di Gesù che possono rapresentare i Cristiani .e secondo me tra questi ci sono pure i Filosofi che in qualche modo sono stati ispirati dalla Stessa Sapienza di Dio senza saperlo.

Io spero nella Pace e che Cristo trionfi e che si riconosca che Dio è uno, solo, fonte di Vera Pace, Purezza, Sapienza e Amore..tutto il resto, L’Altra Parte procede dal maligno.

Saluti

Rispondi

Marco Antonio ndolfi il 21 novembre 2015 alle 11:50 am.

maometto era un uomo crudele amico di LUCIFERO/e dio allah è un idolo nella mente dei musulmani.(ha mai fatto miracoli o manifestazioni? NO!NO!
———————————————————————
l’unico Dio è il Dio Padre dei Cristiani,Gesù e lo spirito santo,che sono apparsi e fatto miracoli ai vivi e concretamente a milioni di Santi e persone vive ,di giorno e hanno agito e si sono fatti vedere milioni di volte e continuano. questa è CERTEZZA-capito.

Rispondi

Santa Arre il 20 novembre 2015 alle 11:49 pm.

…l’Altezza Culturale …ha preparato chi, per ragioni d’eta’ e conoscenza, non sa come il percorso di crescita delle Scienze della Comunicazione compiuto … negli anni scorsi ha affrontato mentalità difficili che avevano dimenticato e rifiutato il Libro Cuore e l’Emozione…che oggi invece permette di affrontare il terrorismo, richiamando all’ARMONIA dello STATO dell’Anima e della sua prospettiva che vengono custodite dall’innocenza dei Sogni e Desideri dei Bambini … così da riparare con l’ARTE terapia il ”bullismo rampante”o ribellismo di adolescenti allo sbaraglio…sotto gli occhi di tutti…

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.