Papa Francesco racconta il suo incontro con l’Africa

Papa Francesco racconta il suo incontro con l'Africa

Come consuetudine, durante la propria riflessione in occasione dell’Udienza Generale successiva ad un Viaggio Apostolico, Papa Francesco traccia un bilancio del viaggio stesso: anche oggi il Vescovo di Roma ha colto l’occasione dell’Udienza del Mercoledì per “parlare del mio viaggio apostolico in Kenya, Uganda e Repubblica Centrafricana, – ha detto Papa Francesco ai molti fedeli presenti in Piazza San Pietro in occasione della Udienza Generale del mercoledì – dove ho avuto la gioia di portare la parola di speranza di Gesù risorto“.

In Kenya, un paese che ben rappresenta la sfida globale del nostro tempo, ho incoraggiato i fedeli a proteggere le ricchezze naturali e spirituali, costituite dalle risorse della terra, dalle nuove generazioni e dai valori che formano la saggezza del popolo, affinché sia giusto, inclusivo e sostenibile.

In Uganda, nella memoria dei loro martiri, ho trovato la testimonianza della speranza e della carità al servizio di tanti discepoli-missionari che, nonostante le difficoltà cercano di vivere secondo il Vangelo.

Nella Repubblica Centrafricana, cuore geografico del continente, ho voluto aprire nella cattedrale di Bangui la prima Porta Santa del Giubileo della Misericordia, dove abbiamo sperimentato che il Signore è con noi in barca, è lui che la guida e a Lui abbiamo rinnovato l’impegno a seguirLo. Egli è la nostra speranza, la nostra pace, volto della Divina Misericordia.

Ringrazio, ancora una volta, le autorità civili e i vescovi di queste nazioni per la loro accoglienza, e grazie a tutti coloro che hanno collaborato in vari modi.

Queridos hermanos y hermanas:

Hoy quiero hablarles de mi visita apostólica a Kenia, Uganda y la República Centroafricana, donde he tenido la alegría de llevar la palabra de esperanza de Jesús resucitado.

En Kenia, un País que representa bien el reto global de nuestra época, los animé a cuidar sus riquezas naturales y espirituales, constituidas por los recursos de la tierra, de las nuevas generaciones y de los valores que forman la sabiduría de los pueblos, para que sea justo, inclusivo y sostenible.

En Uganda, bajo la memoria de sus mártires, he constatado el testimonio de esperanza y el servicio en la caridad de tantos discípulos-misioneros que, no obstante las dificultades buscan vivir según el Evangelio.

En la República Centroafricana, corazón geográfico del continente, he querido abrir en la catedral de Bangui la primera Puerta Santa del Jubileo de la Misericordia, en donde hemos experimentado que el Señor está con nosotros en la barca, es él quien la guía y a él hemos renovado el compromiso de seguirle. Él es nuestra esperanza, nuestra paz, rostro de la divina Misericordia.

Agradezco, una vez más, a las Autoridades civiles y a los Obispos de estas naciones su acogida, y doy las gracias a todos los que de diversos modos han colaborado.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

3 Commenti

Ivana Barbonetti il 3 Dicembre 2015 alle 10:17 pm.

Grazie Santo Padre del TUO coraggio, hai sfidato perche’ Ti sei fidato di DIO, DI MARIA, della Loro protezione per portare l’amore di GESU’ in quella stupenda terra e gente che si riconosce povera, ma’ felici perche’ amano DIO e in LUI confidano, non poteva esserci posto migliore per inagurare l’anno della misericordia,loro sanno cosa e’ la misericordia.—-
Ivana Barbonetti.

Rispondi

William il 2 Dicembre 2015 alle 9:30 pm.

Ti ho già scritto Francesco ma ho talmente tante cose da confessarti che non basterebbe una riflessione .. Se hai piacere di sentire un peccatore che ha bosogno solo di te.. Chiamami 3313557200.. Ti penso e ti accompagno ogni giorno nella mia vita terrena … Ho bisogno di sentire la tua voce .. Da quando sei apparso nella mia vita nulla è più uguale sono un papà e ho una famiglia stupenda ma sei diventato il mio dio sulla terra abbiamo bisogno del tuo respiro sulla terra.. Non mollare noi ti preghiamo

Rispondi

William il 2 Dicembre 2015 alle 8:49 pm.

Da quando sei apparso nella mia vita hai dato senso al mio vivere sulla terra e sono orgoglioso di esistere sulla vita terrena grazie a te .. Ti prego e ti accompagno in ogni tuo luogo , grazie di essere come sei .. Mi avvicinato di nuovo a Gesù … Cammina sulla terra con lui e se puoi accompagnalo tra noi

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.