Papa Francesco ritorna ad Assisi in pellegrinaggio alla Porziuncola

Papa Francesco ritorna ad Assisi in pellegrinaggio Porziuncola

Tra meno di un mese Papa Francesco, al rientro da Cracovia dove presiederà per la Giornata Mondiale della Gioventù, si recherà ad Assisi, per visitare la Porziuncola: si tratta di un ritorno, visto che il 4 ottobre 2013, a pochi mesi dalla elezione, Francesco si era già recato in pellegrinaggio nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli, ad Assisi.

La data del 4 agosto 2016 non è casuale, visto che si ricorda l’ottavo centenario del Perdono, ricorrenza particolarmente sentita in considerazione anche del fatto che questo avvenimento cade nell’Anno Santo straordinario della misericordia.

Papa Francesco, nell’avvisare i Frati minori che si recherà in visita, ha comunicato la propria intenzione di essere “pellegrino in forma semplice e privata“: sarà dunque l’occasione per raccogliersi in preghiera e offrire “il dono della sua parola“.

Una parola, quella di Bergoglio, che sappiamo essere capace di scuotere le coscienze e ribaltare scenari consolidati, come lo fù, appunto, nel ottobre 2013, quando, in occasione della visita ad Assisi, parlando di San Francesco disse che purtroppo, nonostante si associ correttamente il Santo alla pace, “ma pochi vanno in profondità. Qual è la pace che Francesco ha accolto e vissuto e ci trasmette? – aveva chiesto ai presenti – Quella di Cristo, passata attraverso l’amore più grande, quello della Croce. È la pace che Gesù Risorto donò ai discepoli quando apparve in mezzo a loro“.

Non si deve dunque confondere la pace di San Francesco con un certo “sentimento sdolcinato” con il quale spesso viene descritto, e neppure si deve cadere nell’equivoco di pensare alla pace francescana come una “armonia panteistica con le energie del cosmo“. Queste sono idee “che alcuni hanno costruito! La pace di san Francesco è quella di Cristo, e la trova chi “prende su di sé” il suo “giogo” – ha spiegato Papa Bergoglio – cioè il suo comandamento: Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato. E questo giogo non si può portare con arroganza, con presunzione, con superbia, ma solo si può portare con mitezza e umiltà di cuore“.

Share Button

Può interessarti anche:

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

3 Commenti

Celia Iniesta il 14 luglio 2016 alle 8:17 pm.

Buenas Tardes, Su Santidad.

Como me gustan sus reflexiones. Hay una reflexión de San Francisco de Asís que me gusta mucho, dice así :
Aquél que trabaja con sus manos, es un labrador.
Aquél que trabaja con sus manos y su mente, es un artesano.
Aquél que trabaja con sus manos, su mente y su corazón, es un artista.

La realidad es que todos somos artistas, lo único que no todos trabajan con lo mismo. Y es verdad , no podemos estar todos trabajando en lo mismo, no habría equilibrio. Creo, que Dios y su infinita sabiduría sabe perfectamente lo que hace. Por ejemplo , Si Dios lo es Todo, que lo es, Es ciencia, es arte y es religión. Necesita personas en todos los campos de conocimiento que existen. Todos servimos a Dios pero de distinta manera. Y como dice Jesucristo en pocas palabras: Amaros, respetaros, vive y deja vivir. Dios es insondable. Nosotros somos unos ignorantes ante la verdad de Dios. Jesucristo es el camino hacia la verdad. La verdad , no utiliza la falsa modestia, es transparente, es segura, y sólo es un reflejo del gran poder de la divinidad , El amor.

Saludos.

Rispondi

Isabella il 14 luglio 2016 alle 10:03 am.

***Ciao!!!***ciao,ciao”!Io non cambio in niente,sono molto disciplinata,per natura in tutto,quindi non ho cambiato ne’ orari “NE’ DESIDERI”!! E’ che da 3 giorni ho un fuoco incrociato sulla mia linea,che mi isola completamente,col telefono e il computer, la mia finestra con te,perche’ io mi relaziono solo SOLO con te,cosi’.Mi interesso, guardo gli scenari nel mondo con il computer,perche’ non ho la televisione e non la guardo,come chi mi conosce sa,dai miei 17 anni,ma non mi relaziono con il computer con nessuno, solo con te!!Stamattina ho linea ma la mia posta elettronica e’ bloccata,non carica,e sulla mia posta ricevo la tua newsletter,e il computer va benissimo!!!Ripenso al tuo video…quando hai avvisato che il ” non avere campo” e’ fondamentale che non avvenga con il Cielo. Be’..quello io ce l’ho e esclusivo ed ininterrotto,ma nel resto, vengo spudoratamente prevaricata,e non solo internet,ti assicuro!! Sto scrivendo da facebook,adesso,ti ritrovo cosi’…spero che non mi blocchino anche questo,con qualche virus,come hanno gia’ diabolicamente fatto prima di Natale…C’e’ “qualcuno” che proprio non accetta che io mi relazioni con te,che io ti parli ma,soprattutto che io ti voglia il BENE…l’AMORE che ti voglio*** Stai bene,sii felice,felice,felice,FELICE**************************************
Lo SPIRITO SANTO ti abbracci e ti baci e vivifichi e sia questo “un segno” bellissimo per il mondo*******(prega per me…
Isabella

Rispondi

Ivana Barbonetti il 14 luglio 2016 alle 7:02 am.

Grazie Santo Padre.——Ivana Barbonetti

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.