Siamo creati per amare, come riflesso di Dio e del suo amore

Siamo creati per amare, come riflesso di Dio e del suo amore

Papa Francesco nel corso dell’Udienza Generale di oggi, mercoledì 02 aprile 2014, in Piazza San Pietro ha proseguito la propria catechesi sui Sacramenti parlando del Matrimonio, assieme all’Ordine, è uno dei due sacramenti “attraverso le quali il cristiano può fare della propria vita un dono d’amore, sull’esempio e nel nome di Cristo, e così cooperare all’edificazione della Chiesa“.

Il Sacramento del matrimonio, ha detto il Pontefice nel corso della propria riflessione, ci porta nel progetto di Dio, che creò l’uomo a sua immagine, capace di amare, “maschio e femmina li creò”. Per questo la Bibbia dice che l’uomo lascerà la sua casa per unirsi a una donna e i due saranno una sola carne.

Gli sposi sono “una cosa sola”, “una sola carne”, nell’amore.

Il Sacramento del matrimonio, però, oltre a saldare e fortificare questo amore, affida ai coniugi una specifica missione: manifestare l’amore di Dio per la sua Chiesa in maniera semplice, nelle cose di ogni giorno, donandosi in fedeltà e per mezzo del servizio.

Così i problemi che sempre ci sono nella vita coniugale potranno essere superati. La preghiera mantiene l’unione matrimoniale per questo è importante che il marito preghi per la moglie, e la moglie per il marito. E non si deve mai terminare una giornata nella quale vi sia stata una discussione fra marito e moglie senza fare la pace.

Queridos hermanos y hermanas:

La catequesis de hoy está centrada en el matrimonio. Este sacramento nos introduce en el designio de Dios, que creó al hombre a su imagen, capaz de amar; “hombre y mujer los creó”. Por eso dice la Biblia que el hombre dejará su casa y se unirá a la mujer y los dos serán una sola carne.

Los esposos son “una sola cosa”, “una sola carne”, en el amor. Además, el Sacramento les confiere una misión: manifestar en las cosas simples y cotidianas el amor de Cristo a su Iglesia, entregándose en la fidelidad y el servicio. Siempre hay problemas en la vida matrimonial. La oración mantiene la unión matrimonial. El esposo debe rezar por la esposa, y la esposa por el esposo. Y nunca terminar el día en que se haya dado alguna discusión entre ambos sin hacer las paces.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

3 Commenti

Mario il 1 Giugno 2014 alle 6:35 pm.

Forse mi sbaglio, ma vedo che ci sono bravi ragazzi e ragazze che non riescono a trovare la persona giusta perché sono immaturi. Forse mi sbaglio ma mi sembra che la maturità sia necessaria sia nel matrimonio che nella vita sacerdotale.

Rispondi

ROBERTO PERASOLE il 3 Aprile 2014 alle 7:21 am.

Buongiorno la cresima e il matrimonio i sacramenti piu importanti per un cristiano”la follia è credere che la scelta di coppia è condivisa da DIO” CONSEGUENZA IL MATRIMONIO INDISSOLUBILE *la crisi del matrimonio è la famiglia e lo sbando dei giovani è dovuto a questo*grazie santo padre per aver affrontato l’argomento un bacio.

Rispondi

ROBERTO PERASOLE il 3 Aprile 2014 alle 7:10 am.

la cresima e il matrimonio i sacramenti piu’ importanti della vita di un cristiano che deve credere che ” nel matrimonio la compagna è scelta e condivisa da DIO “e quindi indissolubile le difficolta’ della coppia si risolvono con la cultura quella che manca ai nostri giovani* ma non generalizzo**certamente copevolizo noi anziani egoisti che vivono in una famiglia non sana e poi critichiamo i giovani

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.