1

L’umanità ha bisogno di piangere: questa è l’ora del pianto!

L'umanità ha bisogno di piangere questa è l’ora del pianto

Caino non ha pianto. Non ha potuto piangere.” ha ricordato Papa Francesco nell’omelia odierna presso il Sacrario Militare di Redipuglia: a distanza di cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale, a cui succedette pochi anni dopo la Seconda Guerra Mondiale, sembra che l’umanità ancora non abbia imparato la lezione essendo ancora dominata da “pianificatori del terrore, questi organizzatori dello scontro, come pure gli imprenditori delle armi“, tutta gente che ha “scritto nel cuore: “A me che importa?”.Continue reading “L’umanità ha bisogno di piangere: questa è l’ora del pianto!”

Share Button
1

Stiamo vivendo in una terza guerra mondiale a pezzetti

Stiamo vivendo in una terza guerra mondiale a pezzettiContinuano a fare discutere le parole di Papa Francesco, pronunciate durante il volo di ritorno da Seul, sul fatto che sia corretto fermare l’ingiusto aggressore e su come le modalità non debbano essere decise da un solo stato, o da pochi, ma dall’assemblea delle Nazioni Unite. Continue reading “Stiamo vivendo in una terza guerra mondiale a pezzetti”

Share Button
1

Non si porta l’odio e non si fa la guerra in nome di Dio

Non si porta l'odio e non si fa la guerra in nome di Dio

Non si porta l’odio in nome di Dio! Non si fa la guerra in nome di Dio!” ha detto Papa Francesco nel corso di un lungo appello – condanna al termine dell’Angelus di oggi, domenica 10 agosto 2014. Continue reading “Non si porta l’odio e non si fa la guerra in nome di Dio”

Share Button
1

Il vicario apostolico in Libia: se si perde la pace, si perde tutto!

Il vicario apostolico in Libia: se si perde la pace, si perde tutto!Anche la situazione nella vicina Libia non è affatto semplice per i cristiani: a destare preoccupazione non è solamente il medio oriente e la situazione ucraina ma anche la guerriglia che ormai sta devastando la Libia, dopo che la morte di Gheddafi ha dato avvio alle guerre interne per la sopraffazione dell’altro e la cui ultima notizia, proveniente dal portavoce della milizia islamista Ansar al-Sharia è la costituzione di un “emirato islamico”. Continue reading “Il vicario apostolico in Libia: se si perde la pace, si perde tutto!”

Share Button
1

Mai la guerra! Fermatevi, per favore! Ve lo chiedo con il cuore!

Discorso Papa Francesco cento anni prima guerra mondialeNella riflessione dopo la preghiera mariana dell’Angelus di oggi, domenica 27 luglio 2014, Papa Francesco ha rivolto un ulteriore appello alla pace, riferendosi particolarmente alle “tre aree di crisi: quella mediorientale, quella irakena e quella ucraina“. Continue reading “Mai la guerra! Fermatevi, per favore! Ve lo chiedo con il cuore!”

Share Button
1

Papa Francesco accompagna i cristiani di Gaza con le sue preghiere

Papa Francesco accompagna i cristiani di Gaza con preghiereLa piccola comunità cattolica che vive nella striscia di Gaza è accompagnata dalle preghiere del Vescovo di Roma in questi difficili momenti: è stato Papa Francesco stesso a comunicarlo al parroco di Gaza, Jorge Hernandez, in una telefonata poco prima che l’esercito israeliano iniziasse l’offensiva via terra. Continue reading “Papa Francesco accompagna i cristiani di Gaza con le sue preghiere”

Share Button
1

Quante famiglie distrutte quando non si trova la strada della pace

Quante famiglie distrutte quando non si trova la strada della pace

Da dove vengono le liti e le guerre che sono in mezzo a voi?” la riflessione mattutina di Papa Francesco in Casa Santa Marta ha fatto perno sul tema della guerra, introdotto dalla Prima Lettura del giorno (Gc 4, 1-10). Continue reading “Quante famiglie distrutte quando non si trova la strada della pace”

Share Button
1

La fraternità è via per la pace e premessa per sconfiggere la povertà

sconfiggere la povertà

Il contenuto del messaggio del Santo Padre Francesco per la celebrazione della XLVII Giornata Mondiale della Pace è ricco di elementi di riflessione sulla politica sociale della Chiesa Cattolica che ci inducono a rivedere il modello economico sul quale è fondata la nostra società: modello che vede al centro l’individuo al posto della comunità, il dio-denaro al posto del Vero Dio. Continue reading “La fraternità è via per la pace e premessa per sconfiggere la povertà”

Share Button