1

La Misericordia di Dio cancella il peccato alla radice

La Misericordia di Dio cancella il peccato alla radice

Con la meditazione di oggi, pronunciata durante la Udienza Generale e centrata sul Salmo 51, chiamato Miserere, Papa Francesco ha concluso la serie di catechesi sulla misericordia ispirate al Vecchio Testamento: messaggio centrale della riflessione del Pontefice il fatto che la Misericordia cancella il peccato, “non nasconde il peccato, ma lo distrugge e lo cancella; ma lo cancella proprio dalla radice, non come fanno in tintoria quando portiamo un abito e cancellano la macchia. No! Dio cancella il nostro peccato proprio dalla radice, tutto! Perciò il penitente ridiventa puro, ogni macchia è eliminata ed egli ora è più bianco della neve incontaminata“. Continue reading “La Misericordia di Dio cancella il peccato alla radice”

Share Button
1

Cristo Risorto ci da la forza di rialzarci dalle sconfitte

Cristo Risorto ci da la forza di rialzarci dalle sconfitte

Stupore e riconoscenza sono i sentimenti del cristiano di fronte alla tomba vuota di Gesù: così Papa Francesco durante la riflessione alla ora della preghiera mariana del Regina Coeli. Il Santo Padre ha sottolineato come, “in questo Lunedì dopo Pasqua, detto «Lunedì dell’Angelo» i nostri cuori sono ancora ricolmi della gioia pasquale“, gioia dovuta alla certezza che “Cristo è davvero risorto“. Continue reading “Cristo Risorto ci da la forza di rialzarci dalle sconfitte”

Share Button
1

Papa Francesco spiega cosa significa che Gesù si è fatto peccato

Papa Francesco spiega cosa significa che Gesù si è fatto peccato

Papa Francesco durante la Santa Messa di oggi, martedì 15 marzo 2016, ha invitato i fedeli presenti a guardare alla croce non come un ornamento ma come un Mistero: essa è il Mistero dell’annientamento di Dio. Continue reading “Papa Francesco spiega cosa significa che Gesù si è fatto peccato”

Share Button
1

Papa Francesco spiega l’episodio dell’adultera

Papa Francesco spiega l'episodio dell'adultera

Il brano dell’adultera, narrato nel Vangelo di questa Quinta Domenica di Quaresima  (Gv 8,1-11), è stato al centro della riflessione di Papa Francesco all’ora dell’Angelus domenicale: rivolgendosi ai numerosi fedeli accorsi in Piazza San Pietro, dove con l’occasione è stata distribuita anche – al termine del momento di preghiera – una copia del Vangelo di Luca, il Vescovo di Roma ha sottolineato come faccia bene a ciascuno di noi leggere e rileggere questo brano. Esso ci invita a “essere consapevoli che anche noi siamo peccatori! Quando sparliamo degli altri – tutte cose che conosciamo bene -, quanto bene ci farà avere il coraggio di far cadere a terra le pietre che abbiamo per scagliarle contro gli altri, e pensare un po’ ai nostri peccati!“. Continue reading “Papa Francesco spiega l’episodio dell’adultera”

Share Button
1

La correzione è parte del percorso della misericordia divina

La correzione è parte del percorso della misericordia divina

Cari fratelli e sorelle, ha detto Papa Francesco aprendo l’Udienza Generale del mercoledì 2 marzo 2016, oggi riflettiamo sul misterioso rapporto che vi è tra la misericordia e la correzione divina. Continue reading “La correzione è parte del percorso della misericordia divina”

Share Button
1

Peccatori sì, corrotti mai: la differenza tra peccato e corruzione

Peccatori sì, corrotti mai: la differenza tra peccato e corruzione

Papa Francesco durante l’omelia di oggi nella chiesa di Santa Marta ha affrontato il tema della distinzione tra peccato e corruzione, tra peccatore e corrotto: il corrotto è colui che vivendo nel peccato si abitua in un certo qual modo a questo e perde il bisogno di chiedere perdono perché, appunto, non percepisce più le sue azioni come peccato. Per questo è importante pregare affinché il nostro cuore rimanga sempre sveglio e sappia riconoscere quando cadiamo in peccato, per non diventare dei corrotti. Continue reading “Peccatori sì, corrotti mai: la differenza tra peccato e corruzione”

Share Button
1

La gelosia e l’invidia sono l’inizio di tante criminalità

La gelosia e l'invidia sono l'inizio di tante criminalità

Papa Francesco durante l’omelia di oggi in Casa Santa Marta è tornato a parlare di due tematiche sempre presenti nella sua catechesi: il rifiuto dell’invia e della gelosia. Prendendo spunto dalla Prima Lettura di oggi (1 Sam 18, 6-9: 19,1-7), nella quale traspare la gelosia di Saul per le gesta di Re Davide, Bergoglio ha illustrato come la gelosia sia un sentimento che porta all’invidia e questa ultima sappiamo essere la causa del male nel mondo. Continue reading “La gelosia e l’invidia sono l’inizio di tante criminalità”

Share Button
1

Dobbiamo guardare al cuore delle persone, non alle apparenze

Dobbiamo guardare al cuore delle persone, non alle apparenze

Papa Francesco durante l’omelia di oggi nella Cappella di Santa Marta ha detto parole bellissime che ci aprono alla speranza e all’amore di Dio: commentando la Prima Lettura del giorno (1 Sam 16, 1-13), il Vescovo di Roma ha sottolineato come il Signore non si fermi alla superficialità ma guardi direttamente al cuore delle persone. Se anche noi facessimo questo ci renderemmo conto che non esiste Santo senza passato né peccatore senza futuro: per questo motivo il cammino cristiano, se sappiamo riconoscere i nostri errori e chiedere perdono, non si interrompe mai, neppure di fronte ai peccati più gravi. Continue reading “Dobbiamo guardare al cuore delle persone, non alle apparenze”

Share Button