Udienza Generale 21 gennaio 2015

Udienza Generale 21 gennaio 2014

Share Button

4 Commenti

Lorenzo Tomasi il 23 Gennaio 2015 alle 1:43 am.

caro Papa ti ho già scritto un paio di volte ma i tuoi aiutanti si vede che hanno cestinato. Riprovo in questo modo. Penso sia opportuno modificare due passaggi della bellissima preghiera Padre Nostro: … Sia santificato il tuo nome…. MEGLIO .. Sia lodato il tuo nome….
…non ci indurre in tentazione…. MEGLIO …..aiutaci a non cadere in tentazione….
Non ne convieni?!
SEI GRANDISDIMO CARO PAPA E SPERIAMO TUTTI CHE ABBIA LUNGA VITA

Rispondi

Concetta Di Vita il 22 Gennaio 2015 alle 4:54 pm.

A tutti i bambini che soffrono a causa degli adulti io risponderei :Gesù ha detto lasciate che i bambini vengano a me ,allora Gesù ama tutti i bambini ,tutti, tutti . Gesù ha detto guai a chi scandalizza anche uno solo di questi piccoli ……Ma quegli uomini credono di non dover pagare per il male che fanno .Ma Gesù ascolta le vostre grida di dolore ,i vostri pianti e asciugherà le vostre lacrime .Ma a quegli uomini farà pagare tutto il male che hanno fatto .

Rispondi

Pasqualina il 21 Gennaio 2015 alle 3:32 pm.

Oggi il Papa è tornato a parlare del suo ultimo viaggio in Sri Lanka e Filippine, e mi è tornato alla mente l’incontro con i giovani, dove una ragazzina in lacrime ha domandato perché i bambini soffrono e Dio permetta questo. Io in diverse circostanze mi sono posta la stessa domanda e mi sono data questa risposta: Dio non permette il male in quanto ama ogni essere vivente e fa si che viva libero e felice. Purtroppo molti uomini credono che la libertà e la felicità consista nel’oppressione degli altri, nel distruggere la vita e la dignità altrui. Questo ha fatto si che, per secoli, siano sorte guerre, carestie, genocidi e ogni sorta di brutalità. Gesù in una delle beatitudini ha detto: beati coloro che hanno fame e sete di giustizia perché saranno saziati. Solo Lui potrà porre fine a tutto il male che vive nel mondo. Noi dobbiamo solo pregare e far in modo che certi uomini cambino il loro cuore di pietra in un cuore di carne.

Rispondi

Sabrina il 21 Gennaio 2015 alle 2:09 pm.

Belle parole

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.