Udienza generale con la Fondazione per lo sviluppo sostenibile

Udienza generale con la Fondazione per lo sviluppo sostenibile

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

4 Commenti

attilio il 12 Settembre 2015 alle 8:36 pm.

BUON GIORNO PAPA FRANCESCO, SENZA BASI E RADICI, NON ANDREMO LONTANI, PER QUELLO CHE SI MANIFESTA, NELLA SOCIETA, DI MALATTIE, TRAGEDIE, VIOLENZA?
SOLO LE BASI E RADICI, POSSONO RICOSTRUIRE, UN EQUILIBRIO, SIA MENTALMENTE, SIA FISICAMENTE, PER CANCELLARE TUTTE LE TRAGEDIE, MALATTIE, VIOLENZA, GAY, OMOFOBIA, BULLISMO, MORTE BIANCA, STRADALI, SUICIDI, OMICIDI, ECC.
COLLABORIAMO TUTTI, PER DARE +++ VALORE ALLA VITA, E UNA SPERANZA HA QUESTI: BAMBINI, GIOVANI, COPPIE, UN FUTURO AVVENIRE, CON INNOVAZIONE, SVILUPPO, CRESCITA!!!
BUONA SETTIMANA PAPA FRANCESCO!!!!!!!!!

Rispondi

Ivana Barbonetti il 12 Settembre 2015 alle 8:45 am.

L’IPOCRISIA E’ IL GROSSO CANCRO SOCIALE DA COMBATTERE, PRIMA, CORAGGIOSAMENTE IN NOI, POI IN TUTTI GLI AMBIENTI A NOI ACCESSIBILI. Ivana Barbonetti.

Rispondi

elvio il 11 Settembre 2015 alle 8:18 pm.

Bene ha detto il Santo padre che bisogna sconfiggere per prima “L’Ipocrisia” che secondo me e l’associazione che rappresento (AIBIM) permea anche i settori a favore dell’Ambiente e della sostenibilità. Sostenibilità che per tanti è solo facciata e marketing e molte volte anche il modo per “lavarsi ” di quanto fatto di male verso la “casa comune” e il primo abitante: L’UOMO. Oggi dovevo esserci anch’io a rappresentare la mia Onlus che da più di vent’anni opera concretamente ,e non solo a parole, a favore della “casa Comune” ad ascoltare ed emozionarmi davanti alle parole del Santo Padre, ma l’ipocrisia citata non lo ha permesso. Invito tutti i Cristiani e non, tutti i potenti e i Decisori del Mondo a seguire le indicazioni del Santo Padre nella Sua stupenda Enciclica “Laudato Si”. Elvio Ermacora presidente AIBIM BIOCOSTRUIRE

Rispondi

Gema Barp. il 11 Settembre 2015 alle 12:32 pm.

Bom dia! Todas as manhãs ouço a mensagem do Nosso querido Papa Francisco.

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.