Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Georgia e Azerbaijan

Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Georgia e Azerbaijan

Inizierà tra poche ore il Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Georgia e Azerbaijan, un viaggio che durerà fino al 2 ottobre prossimo e nel corso del quale si succederanno ben dodici appuntamenti pubblici tra discorsi e celebrazioni religiose.

La partenza è fissata per la mattina del 30 settembre 2016, alle ore 9.00, dall’Aeroporto di Roma/Fiumicino per Tbilisi. Il Santo Padre raggiungerà quindi la Georgia alle ore 15, quando arriverà all’Aeroporto Internazionale di Tbilisi. In tale occasione si terrà una breve cerimonia di benvenuto e, alle ore 15.30, la visita di cortesia al Presidente della Repubblica nel Palazzo Presidenziale.

Già dal primo giorno di Viaggio Apostolico in Georgia si terranno tre incontri pubblici: alle ore 16.00 avrà luogo l’incontro con le Autorità, con la Società Civile e con il Corpo Diplomatico nel Cortile del Palazzo Presidenziale, alle ore 16.40 ci sarà invece l’incontro con Sua Santità e Beatitudine Ilia II, Catholicos e Patriarca di tutta la Georgia nel Palazzo del Patriarcato.

In serata, alle ore 18.00, infine l’incontro con la Comunità Assiro-Caldea nella chiesa cattolica caldea di S. Simone Bar Sabbae, che concluderà il primo giorno di Viaggio Apostolico in Georgia.

La mattina successiva, sabato, 1 ottobre 2016, presso lo stadio M. Meskhi si celebrerà la Santa Messa, alle ore 10.00, e nel pomeriggio altri tre appuntamenti pubblici per il Vescovo di Roma: alle ore 15.45 avrà luogo l’incontro con Sacerdoti, Religiosi, Religiose, Seminaristi e Agenti di Pastorale nella chiesa dell’Assunta, alle ore 17.00 l’incontro con gli assistiti e con gli operatori delle Opere di carità della Chiesa davanti al Centro di assistenza dei Camilliani e, da ultimo, alle ore 18.15 vi sarà una visita alla Cattedrale Patriarcale di Svetitskhoveli a Mtskheta.

Si concluderà così il Viaggio Apostolico in Georgia, benché, dal punto di vista operativo, la partenza alla volta dell’Azerbaijan sarà la mattina successiva. Domenica, 2 ottobre 2016, infatti, alle ore 09:30 Papa Francesco arriverà all’Aeroporto Internazionale “Heydar Aliyev” di Baku dando così inizio al proprio Viaggio Apostolico in Azerbaijan.

Si tratterà di un viaggio breve, della durata di un solo giorno, e che vedrà una agenda molto fitta, con la celebrazione della Santa Messa nella chiesa dell’Immacolata nel Centro salesiano a Baku alle ore 10.30 del mattino, cui seguirà il pranzo con la Comunità salesiana e con il Seguito papale.

Nel pomeriggio, alle ore 15.30, vi sarà la Cerimonia Protocollare di Benvenuto nel Piazzale del Palazzo Presidenziale di Ganjlik e la successiva visita di cortesia al Presidente della Repubblica nel Palazzo Presidenziale di Ganjlik.

Quindi, alle ore 16.30, il Papa si recherà in visita al Monumento ai Caduti per l’Indipendenza e alle ore 17.00 si terrà l’incontro con le Autorità nel Centro “Heydar Aliyev”. A seguire altri due incontri: alle ore 17.45 l’incontro privato con lo Sceicco dei Musulmani del Caucaso nella Moschea “Heydar Aliyev”, cui seguirà, alle ore 18.00 l’incontro Interreligioso con lo Sceicco e con Rappresentanti delle altre Comunità religiose del paese.

Il Viaggio Apostolico in Azerbaijan terminerà alle ore 19.00, con la cerimonia di congedo all’Aeroporto di Baku. L’aereo papale decollerà verso Roma/Ciampino alle ore 19.15 con orario di arrivo previsto per le ore 22.00.

Share Button

Può interessarti anche:

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.