Preghiera per la Pace

preghieraperlapace

Signore Dio di pace, ascolta la nostra supplica!

Abbiamo provato tante volte e per tanti anni a risolvere i nostri conflitti con le nostre forze e anche con le nostre armi; tanti momenti di ostilità e di oscurità; tanto sangue versato;

tante vite spezzate; tante speranze seppellite…  Ma i nostri sforzi sono stati vani.

Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace, insegnaci Tu la pace, guidaci Tu verso la pace. Apri i nostri occhi e i nostri cuori e donaci il coraggio di dire: “mai più la guerra!”; “con la guerra tutto è distrutto!”. Continua »


La misericordia che avremo usato sarà usata anche con noi

La misericordia che avremo usato sarà usata anche con noiAbbiamo visto ieri come nell’Angelus di domenica scorsa Papa Francesco ci ha spiegato che il male che è presente nel mondo non proviene da Dio e allo stesso tempo che Dio non interviene immediatamente per estirparlo poiché il male è mischiato assieme ai germi del bene, ed estirpando il primo si estirperebbero anche i secondi. Continua »


Dio sa aspettare che i germi del bene maturino con fiducia

Dio sa aspettare che i germi del bene maturino con fiduciaPapa Francesco nell’Angelus di ieri ha spiegato la parabola del buon grano e della zizzania, presentata dal Vangelo del giorno (cfr Mt 13,24-30.36-43), affrontando così il problema del male nel mondo e mettendo in evidenza  come opera la pazienza di Dio. Continua »


Papa Francesco ai cristiani di Mossul: sono con voi nella fede

Papa Francesco ai cristiani di Mossul: sono con voi nella fedeSubito dopo la riflessione dell’Angelus di oggi, domenica 20 luglio 2014, Papa Francesco ha ricordato i tanti cristiani che vivono momenti difficilissimi, mettendo a rischio la loro stessa vita, e in particolare le Comunità cristiane a Mossul, in Iraq, quelle in Medio Oriente e l’Ucraina. Continua »


Angelus Domini 20 luglio 2014

Quanto male fa ai bisognosi l’indifferenza umana e dei cristiani Continua »


Papa Francesco accompagna i cristiani di Gaza con le sue preghiere

Papa Francesco accompagna i cristiani di Gaza con preghiereLa piccola comunità cattolica che vive nella striscia di Gaza è accompagnata dalle preghiere del Vescovo di Roma in questi difficili momenti: è stato Papa Francesco stesso a comunicarlo al parroco di Gaza, Jorge Hernandez, in una telefonata poco prima che l’esercito israeliano iniziasse l’offensiva via terra. Continua »


La famiglia non deve essere divisa o marginalizzata

La famiglia non deve essere divisa o marginalizzataNon possiamo ridurci a pensare che “la famiglia è più un problema che una risorsa per la società“, come appare addirittura dai dibatti tenuti presso Organizzazione delle Nazioni Unite, ha espresso il delegato del Papa presso l’ONU: la famiglia è il luogo «dove si impara a convivere nella differenza e ad appartenere ad altri» (Papa Francesco, Evangelii gaudium, n. 66) Continua »