Lui ci dà la forza per ricominciare, riprovare, ricostruire

 

In occasione della festa della Santissima Trinità, domenica 16 giugno 2019, il Santo Padre ha deciso di “stare vicino” e di pregare con e per i terremotati di Camerino, una comunità che lo ha atteso con grande gioia e trepidante affetto.

“Con Dio i pesi della vita non restano sulle nostre spalle”, ha detto, e poi ha aggiunto che “Lui ci dà la forza per ricominciare, riprovare, ricostruire”. A tutti i presenti il Papa ha parla di speranza e di vicinanza, contro ogni forma di rimpianto e tribolazione e del grande dono di un Dio vicino.

Il Santo Padre ha mosso la sua omelia proprio a partire dal dolore sofferto della popolazione di Camerino e ha più volte voluto ribadire che nonostante le incertezze, che vivono fuori e dentro di noi, risponde sempre la certezza che viene dal Signore: “Egli si ricorda di noi”.

Si ricorda e cioè ritorna col cuore a noi e mai ci lascia nel dimenticatoio. Nessuno è disprezzabile agli occhi del signore e ciascuno ha per Lui un valore infinito. “Di Lui abbiamo bisogno, perché è il Consolatore, Colui cioè che non ci lascia soli sotto i pesi della vita. È Colui che trasforma la nostra memoria schiava in memoria libera, le ferite del passato in ricordi di salvezza”.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

3 Commenti

Marianna il 18 Giugno 2019 alle 4:56 pm.

Grazie 🙏🏻 per il messaggio ♥️.

Rispondi

Sandra D'Alberto il 17 Giugno 2019 alle 8:53 am.

Buongiorno,
Ho scritto un paio di anni fa 2 lettere inviate per A/R inerente la mia situazione di divorziata/riaccompagnata.
Mi farebbe piacere avere una risposta da Sua Santità, ma mi rendo conto che ci sono tante situazioni più importanti e gravi.
La ricordo sempre nelle mie preghiere e sono sicura che il Signore illumina il Suo cammino.
Un abbraccio
Sandra

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.