Pace e Fratellanza: incominciano a casa e poi vanno a tutta l’umanità!

Pace e Fratellanza: incominciano a casa e poi vanno a tutta l’umanità!

Si incomincia a costruire la pace e la giustizia partendo dalle proprie case: è questo uno dei passaggi più emozionanti del primo Angelus Domini del 2014 di Papa Francesco nel quale ha toccato i temi della pace e della fratellanza.

Otto giorni fa è risuonato l’annuncio angelico: “Gloria a Dio e pace agli uomini”” ha detto il Pontefice facendo riferimento all’Annunciazione della imminente nascita di Gesù e collegando direttamente questa con la giornata odierna: giornata mondiale per la pace.

La pace, spiega Papa Francesco, nel corso del suo messaggio nasce dalla comune fratellanza nel Signore, fratellanza però che siamo anche portati a tradire come il racconto di Caino e Abele insegna.

Alla base del tradimento della fratellanza è sempre l’egoismo, così come alla base di tante guerre e tante ingiustizie vi sono i vari egoismi quotidiani che rendono impervio il cammino della pace.

La pace però non è un semplice dono che proviene dallo Spirito Santo il quale aiuta tutti i costruttori di pace, che spinge tutti gli uomini a fare la pace ma è anche una responsabilità di ciascuna persona, la quale ha il preciso dovere “di operare affinché il mondo diventi una comunità di fratelli che si rispettano – ha affermato Papa Francesco – che si accettano nelle loro diversità e si prendono cura gli uni degli altri“.

Da questo ne deriva che il primo nucleo ove ci si prende cura degli altri è la famiglia: la pace si costruisce iniziando prima di tutto dalle nostre famiglie, dall’educazione familiare alla pace e al rispetto reciproco. “Si incomincia a casa e poi si va avanti, a tutta l’umanità. Ma dobbiamo incominciare a casa“.

Infine per costruire la pace bisogna anche lasciarsi intenerire dai problemi altrui: per costruirla è necessario che “lo Spirito Santo agisca nei cuori, sciolga le chiusure e le durezze” ha quindi concluso Bergoglio poiché “la pace, infatti, richiede la forza della mitezza, la forza non violenta della verità e dell’amore“.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

5 Commenti

BARBARA BETTAZZI il 31 luglio 2014 alle 4:29 pm.

LA NOSTRA PACE INTERIORE , QUANDO RIUSCIAMO A TROVARLA AL DI LA’ DEI PERIODI DI RABBIA E SOFFERENZA E SFIDUCIA….E TRAMITE L’ESEMPIO NON SOLO DI GESU’ MA ANCHE DI TANTE SANTE PERSONE DELLA BIBBIA…E DEI VANGELI…, SI ESTENDE AGLI ALTRI E SIAMO IN GRADO DI AIUTARLI AD ASCOLTARE LA VOLONTA’ DI DIO …E RECEPIRE TALE AMORE..SAPERLO ACCOGLIERE CON GIOIA E NON IGNORARLO SIGNIFICA ENTRARE NELLA GRAZIA DI DIO. NON ESISTONO RELIGIONI SBAGLIATE SE ESSE SI RIFERISCONO AI COMANDAMENTI DI DIO E QUANDO ESSI RECEPISCONO AMORE, ESSI SONO IN GRAZIE DI DIO E GIOIA.

Rispondi

stefania boffelli il 2 gennaio 2014 alle 8:05 pm.

la pace verso i fratelli italiani che non ci sia più guerra boffellistefania@infinito.it

Rispondi

giusi il 2 gennaio 2014 alle 9:02 am.

La Pace e’ importante per tutti ed e’ il cammino piu’ pervio e’ piu’ difficile ma se la pratichiamo con il cuore e’ Salvezza per tutta l’umanita’….Gesu’ nella sua apparizione dopo la sua morte e venebndo a noi con la sua Ressurrezione la prima parola ha detto PACE A VOI…CERCHIAMO E SFORZIAMOCI DI METTERLA IN PRATICA IN QUESTO ANNO DEPONENDO LE ARMI ,SIA MATERIALI CHE SPIRITUALI..BUON ANNO DI PACE E DI LUCE NEL SIGNORE..BUON ANNO SANTO PADRE DIO SIA SEMPRE CON TE ..TVTTTTB

Rispondi

Marco il 1 gennaio 2014 alle 10:18 pm.

Dalle mani di dio abbiamo un papa umile generoso attento.
Papa francesco,so che lei e molto devoto alla madonna che io amo,
dopo la conversione nel 2011 a medugorje. la mia vita e cambiata,
mi sono sposato dopo 30 anni di convivenza con la stessa donna.
La fede e la preghiera il rosario sono la forza per l unione con dio
che porto sempre nel mio cuore. Scusatemi padre se mi sono dilungato
a parlare. Le auguro un felice anno nuovo di cuore

Rispondi

Valerio il 1 gennaio 2014 alle 7:44 pm.

Santità, chieda al ministro italiano alla Difesa, Mauro, cristiano cattolico di un’importante fraternità chiamata Comunione e Liberazione ( dalle armi non mi sembra ) di smetterla di foraggiare le lobby delle armi con l’acquisto degli F35 e delle nuove navi da guerra….una vergogna…grazie per la sua attenta e paterna benedizione..

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.