Il Padre ci parla nel silenzio

Siamo tutti peccatori bisognosi della misericordia di Dio

L’Udienza di oggi, dopo la fase invernale in aula Paolo VI , si è svolta in Piazza San Pietro, in occasione del mercoledì delle Ceneri che segna ufficialmente l’inizio della Quaresima che precede la Santa Pasqua “cuore dell’anno liturgico e della fede”.

Tante le persone accorse per l’occasione, circa 12.000 fedeli per ascoltare le parole del Santo Padre.

La parte di vangelo presa in esame è l’ingresso di Gesù nel deserto per quaranta giorni di solitudine e riflessione. Ed è proprio il deserto il cardine del discorso.

Può essere infatti “luogo della solitudine”, ci fa notare il Papa “quanti poveri e anziani ci stanno accanto e vivono nel silenzio, senza far clamore, marginalizzati e scartati”. Ma non è solo questo, nella Bibbia esso è “il luogo del distacco dal frastuono che ci circonda. E’ assenza di parole per fare spazio a un’altra Parola, la Parola di Dio, che come brezza leggera ci accarezza il cuore.” Siamo circondati da troppe parole che ci distolgono dall’essenziale per cui “la Quaresima è il tempo propizio per fare spazio alla parola di Dio. Il tempo per spegnere la televisione e aprire la Bibbia. E’ il tempo per staccarci dal cellulare e connetterci al Vangelo”. Perché viviamo in un ambiente “inquinato da troppa violenza verbale, da tante parole offensive e nocive, che la rete amplifica” ecco quindi perché il deserto è il luogo dell’essenziale. Quanto “ci farebbe bene liberarci di tante realtà superflue, per riscoprire quel che conta, per ritrovare i volti di chi ci sta accanto”, è qui che “si ritrova l’intimità con Dio, l’amore del Signore” perché il Padre ci parla nel silenzio e quindi il deserto diventa “luogo di vita, non di morte, perché dialogare nel silenzio col Signore ci ridona vita.”

L’esortazione di Francesco quindi è “entriamo nel deserto con Gesù, ne usciremo assaporando la Pasqua, la potenza dell’amore di Dio che rinnova la vita”.

Share Button

2 Commenti

saverio sblendorio il 27 Febbraio 2020 alle 12:22 pm.

║Buon♥️Giovedi♿️🌹║grazie dell attenzione devo chiedervi come fare per avere l attestato da papa Francesco per i miei 42 anni di matrimonio il 20 aprile io sono affetto da S.L.A. e vorrei fare questo regalo a mia moglie perche senza di lei non potrei esserci il mio indirizzo via Napoli176 /b int.8 Santo Spirito Bari cap 127 CEL.3287093447 Parrocchia di appartenenza Spirito Santo

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.