Non c’è alcun limite alla misericordia divina offerta a tutti

on c’è alcun limite alla misericordia divina offerta a tutti

Non c’è alcun limite alla misericordia divina offerta a tutti” potremmo quasi definirlo lo slogan che Papa Francesco ha lanciato nel corso della riflessione prima della preghiera mariana dell’Angelus, che viene recitato la domenica in Piazza San Pietro.

Il Signore, ha detto il Pontefice, “non si rassegna ai sepolcri che ci siamo costruiti con le nostre scelte di morte e di male“, così la resurrezione di Lazzaro non è un evento fermo a duemila anni fa ma anzi parla ad ogni cristiano.

Cristo ci ordina di “uscire dalla tomba in cui i nostri peccati ci hanno sprofondato” esattamente come ordinò all’amico Lazzaro di uscire dal sepolcro. Accettiamo l’amicizia di Gesù dunque, affinché Lui possa liberarci – come fece duemila anni or sono con il suo amico Lazzaro – “dalle bende, dalle ‘bende’ dell’orgoglio. Ma perché l’orgoglio ci fa schiavi – ha commentato Bergoglio – schiavi di noi stessi, schiavi di tanti idoli, di tante cose“.

Quello che Gesù rivolge a Lazzaro “è un bell’invito alla vera libertà” a lasciare cadere le tante maschere con le quali ci copriamo il volto. “Tante volte noi siamo mascherati dal peccato, le maschere devono cadere! – ha continuato il Vescovo di Roma durante la sua riflessione – E noi ritrovare il coraggio del nostro volto originale, creato a immagine e somiglianza di Dio“.

Con la resurrezione di Lazzaro, Gesù ci “mostra fin dove può arrivare la forza della Grazia di Dio – ha quindi concluso Papa Francesco – e dunque fin dove può arrivare la nostra conversione, il nostro cambiamento“: la misericordia di Dio è una certezza e non ha limite, salva qualunque persona per quanti peccati abbia commesso.”Sentite bene: non c’è alcun limite alla misericordia divina che viene offerta a tutti! Il Signore è sempre pronto a sollevare la pietra tombale dei nostri peccati, che ci separa da Lui, la luce dei viventi.

Share Button

Lascia il tuo pensiero con Giudea.com

16 Commenti

BRUNO il 9 Aprile 2014 alle 8:00 pm.

MISERICORDIA DIVINA….

EDINBURGO SCOZIA…O SEQUITO LA SITUAZIONE DI ELUANA CON GRANDE INTERESSE
E SONO RIMASTO SCIOCCATO E UMILIATO A VEDERE IL COMPORTAMENTO DEL GOVERNO ITALIANO, E SPECIALMENTE
L’ATTITUDINE DELLA CHIESA CATTOLICA VERSO IL GENTILUOMO
SIG. ENGLARO UNA VERA UMILIAZIONE DI ESSERE ITALIANO. POVERI ITALIANI SCHIAVI DELLA CHIESA CATTOLICA ROMANA, VERGOGNA
VERGOGNA,SONO FORTUNATO CHE VIVO A EDINBURGH IN UNA NAZIONE PROTESTANTE.

Rispondi

massimo il 8 Aprile 2014 alle 7:55 pm.

Si caro Papa sentirlo parlare in tv mi sento trasformato si che bello ogni domenica riassume il vangelo della domenica , io adoro il suo pensiero e mi sento felice. Io ho il libretto del vangelo di Giovanni perché lo considero come il vangelo che parla in profondità delle cose di Dio Grazie padre . Massimo Amore

Rispondi

BRUNO il 8 Aprile 2014 alle 10:21 am.

PAPA FRANCESCO DISSE
LA MISERICORDIA DI DIO E UNA GRANDE LUCE DI
AMORE E DI TENEREZZA
AVERE FEDE E UN DONO DI DIO
DIO RAZZISTA PERCHE NON AI FATTO IL DONO A TUTTI ?

Rispondi

jenny azzolini il 9 Aprile 2014 alle 5:49 pm.

a me è successo di rifiutare regali, così può essere per la fede. se non è accettata, se è dimenticata, non ne è responsabile chi ti ha fatto il regalo.

Rispondi

Estela del Rosario Arévalo il 7 Aprile 2014 alle 11:40 am.

QUIEN LO LEE.
Querido PADRE , hermosas palabras y que buena la interpretación dela resurrección de LAZARO.DIOS RESUCITE EN MI ,YO VIVO EN ESA FE .Yo creo firmemente en que podemos ser cada día más buenos , más simples , más puros .Muchas gracias .
DIOS BENDIGA AL PAPA .Y A TODOS LOS QUE CREEN VERDADERAMENTE EN JESÚS .
Gracias .Saludo .

Rispondi

ILARIO MAIOLO il 7 Aprile 2014 alle 10:16 am.

La Misericordia di Dio è inesauribile.
Rendiamo grazie e Lode a Dio

Rispondi

jenny azzolini il 7 Aprile 2014 alle 10:13 am.

grazie perchè ci libera da tante bende con cui un certo tipo di religiosità formale ci ha chiuso gli occhi. abbiamo bisogno di sentire che Dio è amore accoglienza sostegno per TUTTI, non solo per “uomini di buona volontà” che spesso sono tali solo perchè vanno in chiesa

Rispondi

stefania boffelli il 7 Aprile 2014 alle 9:30 am.

le persone bisognose bisogna aiutarle tutte come fa papa francesco sempre gioioso e felice in mezzo alla folla e ai fedeli durante il mercoledì e la domenica mattina boffellistefania@infinito.it

Rispondi

Lucyna Chrobot il 7 Aprile 2014 alle 6:08 am.

Misericordia di Dio per tutti

Rispondi

Anna Molo il 6 Aprile 2014 alle 11:50 pm.

Papa Francesco, thank you for your blessings. I live in Canada and watch the Santa Messa on the TV. Today I wish I could have been in Rome receiving your blessings and being able to have one of the prayer books that were handed out to all those lucky people in the square. Thank you for all that you do, and may God bless you.

Rispondi

sebastiano il 6 Aprile 2014 alle 7:44 pm.

buona sera sua SANTITA’ MI FAREBBE PIACERE ESSERE RICEVUTO ANCHE PER UN SOLO MINUTO DALLA SUA SANTITA’ IO DA 30 ANNI FACCIO VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE E ANCHE NELLA SOLIDARIETA’ NE O PASSATI DI TUTTI I COLORI CON LE EMERGENZE CHE O FATTO ANCORA OGGI SONO ATTIVO NELLE EMERGENZE EXSTRA COMUNITARI O’ UNA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CHE SI CHIAMA A,V,S,A ASS VOLONTARI SOCCORSO ANTINCENDIO LA MIA SPECIALIZZAZIONE HO 65 ANNI E SONO SEMPRE IN CAMPO LA SERA MI FACCIO LE MIE PREGHIERE SONO DEVOTO ALLA MADONNA DELLO SCOGLIO E ANCHE LA MADONNA DI MEDIJUGOIR ASPETTO CON ANSIA LA SUA RISPOSTA SANTITA’ UN GRANDE ABBRACCIO SANTITA UN PAPA COME TE CI VOLEVA E IL SIGNORE CHE E’ GRANDE CE LO A MANDATO GRAZIE SIGNORE GESU’ QUESTO E UN GRANDE DESIDERIO ABBRACCIARE PAPA FRANCESCO VERRO’ SE MI CHIAMI CON UN PICCOLO GRUPPO DI VOLONTARI DELLA MIA ASSOCIAZIONE IO MI CHIAMO CARRINO SEBASTIANO IL CELLULARE 3475811743

Rispondi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata. Campi obbligatori *

È possibile utilizzare i seguenti codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.